HOW TO DRESS IN A CHEAP WAY: 52 euro for all this outfit, is it possible? Yes of course!

img_6083-3
 
img_6087-2
Quando si hanno pochi soldi da spendere per acquistare vestiti occorre aguzzare l’ingegno, dotarsi di manualità, di una certa dose di pazienza e cominciare a crearsi le cose da soli!
Da poco a Firenze hanno aperto American Apparel. Qualche domenica fa durante la mia solita passeggiata in centro, mi sono imbattuta nella loro vetrina. La mia attenzione è stata catalizzata di netto da un paio di Levi’s 501, da loro tagliati a mo’ di microshorts e arricchiti, sul lato della gamba, da una cerniera da loro cucita. Con gli occhi già a cuoricino, vado a guardare il prezzo.. 40 euro!
Bene, direte voi, 40 euro, che cifra irrisoria! Beh vi svelerò che non tutti si possono permettere, sopratutto in certi periodi, di spendere 40 euro per un paio di shorts. Così spendendo la stessa cifra (più 12 euro) mi sono creata un intero outfit!

Infatti, proprio là, davanti a quella vetrina, mi sono detta: “Diamine, l’han fatto loro, perchè non posso farlo anche io. Alla fine si tratta di tagliare un paio di jeans (tralasciando il dettaglio della zip :D)”
img_6081-2 img_6072-2 img_6076-2 img_6077-2
Così ho ripescato dall’armadio i miei 501 acquistati per 5 euro ad un banchino dell’usato del mercato delle Cascine di Firenze (si svolge ogni martedì mattina, tutto l’anno, fino circa le ore 13, dentro al parco delle Cascine di Firenze).  Puoi cliccare QUI se vuoi vederli quando erano interi!
Armata di forbici dunque ho cominciato a tagliare! Taglio netto, pari. Niente di complicato! Poi un piccolo risvoltino e voilà!
img_6089-2
La mise è stata utilizzata per una passeggiata con i miei amici durante la nostra vacanzina al mare al Forte dei Marmi.
img_6102-2img_6103-2
 L’outfi è composto dunque da questi famosi jeans, una camicia oversize maschile, anche questa acquistata in un banchino del mercato delle Cascine che vendeva fondi di magazzino e pagata solo 1 euro, la mia borsa vintage, stivali testa di moro e cinturina dello stesso colore rubata ad un vestito di Zara che non mettevo più da secoli!
img_6094-2 img_6096-2
COSA INDOSSO I’M WEARING:
CAMICIA MASCHILE MAN SHIRT: CASCINE’S MARKET 1 E
DIY (do it yourself) SHORTS: CASCINE’S MARKET 1 E
STIVALI BOOTS: CASCINE’S MARKET 20 E
GIACCA IN PELLE LEATHER JACKET: FORTE DEI MARMI’S MARKET 20 E
FELPA NERA GYM JACKET: MY BROTHER’S
BORSA BAG: VINTAGE 10 E
In tema di DIY (Do it yourself), rimanete connessi, perchè domani vi posterò un TUTORIAL SU COME COPIARE E FARE DA SOLI LE CALZE MIU MIU CON LE RONDINI :)

Inoltre vi consiglio di leggere...


38 thoughts on “HOW TO DRESS IN A CHEAP WAY: 52 euro for all this outfit, is it possible? Yes of course!

  1. oddio l'unica cosa che ho di american appearel è una canotta che ho comprato al mercato per 10 euro!intatti ho visto un po' di american appearel in giro e non c'è mai nessuno dentro, chissà perchè!

  2. Absolutely lovely *-* maaah tipo perchè dove sono io, che sia in italia o all'estero, è sempre un qualche dove sprovvisto di mercatini yeah come questi? ._.mi piacciono un sacco i tuoi capelli comunque :D

  3. brava! la scorsa estate mi sono ricavata tre paia di shorts in jeans con lo stesso meccanismo ;) sono venuti benissimo e li ho sfruttati quasi ogni giorno.per quanto riguarda il tutorial dei collant di miumiu l'ho seguito sul blog di cocorosa ma non l'ho trovato un granché (un po' complicato e il risultato nei dettagli non è il massimo), aspetto quindi di vedere il tuo!!ps: mi dispiace molto che non mi segui più (o almeno non trovo più nessuno dei tuoi commenti), beh indipendentemente da questo sappi che io continuo a seguirti ;)

  4. Ciao a tutti!Io da American Apparel non ho mai comprato niente, ma ci stà che spulciando bene qualcosa si trovi! (premetto che non ci sono mai entrata, mi sono limitata alla vetrina coem scritto sopra!)Anonimo a me 52 euro per un intero outfit mi sembra davvero poco(considerando che è un outfit completo e "coperto"). Sei hai qualche consiglio per spendere di meno però, ben venga! Sono sempre interessata a queste cose!Myriam, sono imperdonabile lo so! Ti ho nella lista di blog preferiti italiani che seguo praticamente ogni giorno! Vado talmente di fretta che spesso non riesco a commentare tutte! Ma mi faro davvero perdonare, prometto!L'idea di tagliare i jeans è molto pratica e personale ma sicuramente il risultato dipende sopratutto dal modello che tagli! Per il tutorial temo che sia lo stesso, o almeno, molto simile a quello che mi hai detto tu.. vediamo un attimo cosa esce fuori! Grazie mille di seguirmi noostante la mia "cafonaggine"!E davvero graaaazie mille a tutti per dedicare il vostro tempo a commentare il mio lavoro! Grazie grazie grazie!Ire

  5. Rory, brava, io???Se lo chiedi alle mie amicheci te lo possono confermare, sono un imbrabata unica con le cose da fare con le mani!!Ma bisogna tentare di cavarsela lo stesso! :D Un bacio!

  6. Rory, brava, io???Se lo chiedi alle mie amicheci te lo possono confermare, sono un imbrabata unica con le cose da fare con le mani!!Ma bisogna tentare di cavarsela lo stesso! :D Un bacio!

  7. brava irene, il tuo blog sta diventando sempre piu' interessante. è la prima volta che ti commento!! cmq bella storia questa del mercato alle cascine!! io nn ci sono mai stata ma ne ho sempre sentito parlare…sia bene che male…credo che sia giunta l'ora di farci un salto!! cmq se nn ricordo male qualche post fa avevi scritto che avevi in programma di fare una mini-guida x lo shopping a firenze… la farai o hai cambiato idea??ciaooo!!

  8. Ciao Giulia! Grazie per i complimenti, sto cercando di impegnarmi sempre di più, anche grazie alle vostre critiche e suggerimenti! Il prossimo passo sarà cambiare la grafica!!Al mercato delle Cascine devi proprio andarci! Anche tu sei di Firenze?La guida sì, è un lavoro a più mani, è in via di creazione, prometto che presto la posterò ;)Un bacio e ancora grazie!

  9. Hai fatto proprio bene a farteli tu gli shorts. Poi sei anche soddisfatta dopo averli fatti ed indossati!Come sempre crei outfit favolosi spendendo poco. Bravissima davvero!Bacio

  10. Ciao irene,seguo da un pò di tempo il tuo blog e ho deciso di scriverti dopo questo outfit,che mi piace particolarmente.Sei sicuramente tra le mie fashion blogger preferite,e credimi,non sono il tipo di persona che regala complimenti gratuiti,te lo dico perchè credo realmente che tu abbia qualità che molte delle fashion blogger,specie italiane,non hanno.Ad esempio l'umiltà.la capacità di mettersi in gioco e di accettare le critiche,la gentilezza nel rispondere.Al di là di questo,quello che più mi ha colpito di te è la straordinaria capacità di realizzare meravigliosi outfit con cifre limitate.Potrà sembrare un discorso stupido,ma per me,e credo non solo per me,è un aspetto fondamentale.Non tutte hanno la possibilità di permettersi borse da mille euro e vestiti firmati,ma tu dimostri giorno dopo giorno che per essere ben vestite e originali non è questo l'aspetto più importante.Ti trovo molto più vicina a noi comuni mortali che facciamo fatica ad arrivare alla fine del mese,e apprezzo l'originalità che sai mettere in ogni tuo abbigliamento senza mai apparire eccessiva e la tua creatività.Sei un piacevolissimo modello da seguire,continua così.Ancora una cosa:spero di nn leggere più tra le tue parole riferimenti al tuo peso secondo te non perfetto.Credimi,hai un fisico a dir poco perfetto e non hai niente da invidiare a nessuna:)Buona domenica..un bacioSerena

  11. io lo faccio sempre quando ho qlkosa ke nn metto più (sopratutto i jeans ) li modifico… poi per fortuna mia nonna è una sarta bravissima infatti molte vestiti dei miei outfit sono state fatte da lei tipo questo meraviglioso corpetto http://barbaracloset.blogspot.com/2010/04/pranzo-dei-100-giorni-yeah.html … sono una gran sostenitrice del fai da te anche perchè cm hai detto non tutti possono permettersi alcune cose.. quindi appena posso ago e filo e creo!! e la cosa ke amo fare di più… gli shorts dell'outfit del we denim in trust sono li ho tagliati io!!!un bacione cara

  12. che carina! ottima idea di tagliare da sola i jeans, io l'anno scorso l'ho fatto con parecchie paia! anni fa invece ne ho stretto la gamba ad alcuni di cui non mi convinceva la zampatura al fondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *