HOW TO DRESS IN A CHEAP WAY: A Shaded View On Fashion Film at Milan

6bel-3
7bel-2
Ma perchè, mi chiedo io in modo retorico (ahimè!), non è Firenze la patria del fashion italiano? Tutte le volte che vengo invitata ad eventi legati alla moda devo sempre declinare a meno di non aprire credito con Trenitalia (il che potrebbe essere un idea :D). Ma questa volta, da da da dann, ce l’ho fatta ad accettare almeno un invito! Il caso vuole che martedì io fossi a Milano per un importante lavoro e che per l’appunto proprio martedì a Milano ci fosse l’inaugurazione di “A shaded view on Fashion Film” (ASVOFF) a Palazzo Morando (Via S.Andrea).
5bel-2 img_0077-2
In primis vorrei parlarvi dell’outfit che ho indossato elogiando ancora una volta la versatilità (e quindi l’eccellente acquisto) dei maxidress. Il maxidress che ho indossato è della collezione H&M AGAINST AIDS uscita giovedì scorso (della serie, visto e preso!) ed è stato il mio fido compagno per tutta la giornata. Fresco e sbarazzino durante il giorno (indossato con sandali fucsia, e borsa con tracolla, sì la stessa che vedete in foto, solo con la tracolla. E sì, lo so, non ho fatto foto, ma non ho avuto un attimo di rispiro durante il giorno), chic per l’aperitivo (indossato con sandali plateau, pochette, maxicollana e dettagli argento).
img_0063-2 3-2
Dunque alle 18, veloce trasformazione di borsetta, raccolti i capelli, indossata la collana e i sandali, qualche foto al Duomo di Milano, e viaaa a Palazzo Morando per l’inaugurazione di ASVOFF che si è tenuta dalle 19 alle 22. Purtroppo ci siamo soffermati ben poco dato che avevamo il Frecciarossa alle 20 e poco più, ma ne è valsa la pena!
img_0046-2 img_0073-2
ASVOFF è una rassegna itinerante approdata per la prima volta a Milano dopo aver toccato città come Parigi, Mosca, Tokyo, ecc. ASVOFF è un festival di cortometraggi, documentari e installazioni, con a tema il mondo del fashion, che si vogliono proporre come alternativa alle costose sfilate assecondando le nuove tendenze tecnologiche della nostra società.
img_0080-2 11-2 img_0108_modificato-2 15-2
Per la tappa di Milano, che ha come partners Vogue, l’Assessorato alla Cultura di Milano e Lancia, Diane Pernet (sì, proprio lei!) ha commissionato cortometraggi della durata massima di 1 minuto con a tema la luce che hanno letteralmente invaso le pareti di Palazzo Morando.
img_0081-2 img_0106-2 16-2
Per la cronaca il festival si è aperto martedì 25 maggio e durerà fino al 30 maggio. Se vi ho incuriositi comunque avete la possibilità di visionare i cortometraggi su Vogue. it. Il mio preferito è stato “Sunshowers”, a mio parere ben più suggestivo dei cortometraggi vincenti!
img_0097_modificato-2
COSA INDOSSO \ I’M WEARING:
VESTITO \ DRESS: H&M AGAINST AIDS 2010 19,95 Euro
BORSA \ PURSE: VINTAGE 10 Euro
SCARPE \ SHOES: H&M (winter collection) 20 Euro
COLLANA \ NECKLACE: H&M (spring collection) 9,95 Euro
ANELLI \ RINGS: black (my oncle’s gift) red (Porta Portese open Market – Rome 1 Euro)
BRACCIALETTI: www.folliegioielli.com

Inoltre vi consiglio di leggere...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *