Milan Fashion Week day 1: Gucci





Nell’ordine Angelo Marani, Gucci, Elena Mirò e Mauro Gasperi per New Upcoming Design.
No, non sono ancora a Milano, ma la fashion week è possibile anche viverla attraverso il magico (e democratico) mondo di internet. E queste che vedete in foto sono le sfilate che più mi hanno colpita.
Ma in questo post vorrei soffermarmi su Gucci.
Gucci ha infatti creato per questa Settimana della Moda milanese un vero e proprio Runway Show a porte aperte.. di portata mondiale! Se generalmente le sfilate dei brand di alto calibro sono accessibili soltanto dietro sudatissimo invito, Gucci ha deciso invece, per questa edizione, di regalare l’emozione di assistere ad una sfilata a milioni di persone in tutto il mondo. Dalla casa, dall’ufficio, dal supermercato, alle 2 di pomeriggio moltissimi utenti, come la sottoscritta, si sono collegati a Gucci Connect  e tramite numerose telecamere hanno avuto la possibilità di assistere non solo alla sfilata, ma anche curiosare nel backstage durante la preparazione delle modelle, avvistare vip all’ingresso e sui vari “row” della sfilata. La ripresa poi, tramite potenti zoom, di dettagli di capi e accessori, ha permesso di avere un punto di vista privilegiato anche rispetto ai “fisicamente presenti“: molti dettagli infatti, durante le velocissime sfilate, si perdono all’occhio dello spettatore!
Colori fluo, dal fucsia, al blu elettrico, al verde smeraldo, al viola, mixati tra loro in originali combinazioni, sono stati la dominante della prima parte della sfilata. Entusiasmante e dinamica, a differenza della seconda parte della collezione, che ha visto nuovamente trionfare il nero e il beige, con una cascata di nappine e di frange di chiara ispirazione araba.  L’ultima parte dello show ha visto uscire in passerella donne affascinanti e di altri tempi: abiti inneggianti la civiltà precolombiana hanno chiuso la sfilata. Must della collezione la cintura color bronzo con nappine (foto in alto): omaggio alla collezione D&G ss 2010, originale se portata con fiocco sulla schiena come un moderno obi.
Pics from Giuseppe!

Inoltre vi consiglio di leggere...


8 thoughts on “Milan Fashion Week day 1: Gucci

  1. non sapevo di questa iniziativa (splendida) ma, anche se l'avessi saputo, causa studio forsennato non avrei potuto connettermi :(non ho ancora avuto modo di vedere moltissime sfilate, per ora mi sono tenuta al passo solo con new york (ma ho sbirciato anche burberry) e mi sono piaciute le linee fluide e i colori soft. di gucci sono curiosa di vedere la seconda parte che descrivi. i colori strong e fluo non mi piacciono e quindi queste immagini non mi entusiasmano (tutt'altro). bella comunque la gonna arancio, con la carnagione di chanel iman poi è perfetta.

  2. Fantastica la sfilata, mi è molto piaciuta ! :) è bello vedere che anche Gucci ha "raggiunto" Burberry per quanto riguarda le sfilate online !Mi è piaciuto moltissimo Angelo Marani, fantastico !bellissimo blog irene :) un bacionewww.tokyoblondes.blogspot.com

  3. Chiaro Giuseppe! C'è il link al tuo blog se clicchi su Giuseppe :D :D !!FRA: passo subito!!DEB: Angelo Marani mi è piacito per alcune cose.. per altre mi è sembrata una palese scopiazzatura di D&G SS 2010! :DMYRIAM E SERENA: io l'ho saputo all'ultimo proprio! :D VI aggiorno se sento di altre iniziative del genere!Un bacio a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *