La mia nuova borsa: ebbene sì, Prada.

Se il post di ieri era dedicato a tutti i sognatori, bene, oggi vorrei dedicare questo post e questo acquisto “importante” a tutte voi che seguite il miei blog da molto tempo o addirittura sin dai primi momenti: voi che mi avete visto e fatto crescere a suon di commenti e chiacchierate virtuali. Mi avete vista come studentessa squattrinata, mi avete vista laurearmi e pian piano crescere, così come è cresciuto il mio blog. Tante volte, nel corso di questi anni (ebbene sì, si avvicina a grandi passi il secondo compleblog, non mi sembra ancora vero!) mi avete bonariamente rimoproverata per i miei accessori (molto) lowcost e mi avete consigliata di “ovviare a questo problema” con tanti commenti e email dolcissime tramite le quali, nel corso di questi due anni, ci siamo scambiate tantissimi consigli di shopping. Ebbene sì, l’ho sudata (e tanto, soprattutto al momento in cui ho dovuto cedere il mio bancomat, eheh) ma finalmente ho comprato la mia, prima, vera, borsa “seria”. Ho optato per un nero, per un modello che non muore mai, per un buonissimo pellame e per un prezzo non totalmente da svenimento (Grazie Space!). E voi, ragazze, che ne pensate? Avete mai fatto o pensate di fare un acquisto “pazzo” come questo? Vi auguro un buon weekend live da Livigno (poi, come sempre, vi racconterò tutto!). Tanti baci per tutte voi!

Outfit del giorno: I go my own way

Questo post è dedicato a tutti quelli che non smettono mai di sognare, che hanno delle aspirazioni e che hanno la voglia di “mettere la mani in pasta” e darsi da fare per realizzare quel sogno e quelle aspirazioni. Questo post è dedicato a tutti quelli che hanno perso le speranze e la voglia di realizzare i propri sogni, con l’augurio che, un giorno, questa voglia ritorni, perchè sognare e sperare, sono sentimenti che vale la pena di vivere. Sapete cosa faccio io quando mi imbatto in quei tipici giorni “neri” in cui hai tutto, meno che voglia (e spirito), di “combattere”? Cerco di darmi la carica con outfit colorati: una cosa frivola, certo, ma che aiuta il mio spirito! Indovinate un po’, in che stato d’animo mi trovavo ieri? Ehhe! Buona giornata a tutti sognatori dei nostri giorni!

Diesel jogg-jeans: international bloggers collaboration

 
Qualche mese fa sono stata contattata da Diesel per partecipare ad un’iniziativa per la quale sono state chiamate a rapporto tantissime fashion blogger da tutto il globo che hanno acconsentito di indossare i nuovissimi Jogg-jeans interpretandoli secondo tre stili proposti da Diesel stesso:  Lazy Sunday, socialista and happy jobber (verrà poi creata un apposito lookbook sul sito Diesel.com, che sono proprio curiosa di spulciare!). Che sono i Jogg-jeans? Sono un mix tra tuta e jeans: esterno jeans e interno felpa. Ideali per la stagione autunnale (e questo luglio piovoso, che di estivo ha ben poco), sono in vendita a partire dal prossimo mese in tutti gli store Diesel.Che ne pensate? Vi piacciono questi tipi di modelli o preferiti i “classici” skinny? Buona giornata a tutti!

Dopo le ferie: Toscana, siamo a casa!

La famosa “decompressione” tra vacanze e ritorno, la fase critica di ogni dopo ferie, l’abbiamo passata in campagna, a casa di Giova. Il Chianti Classico, i nostri cagnoni, le temperature frizzanti, un paio di acquazzoni romantici guardati stretti stretti sotto ad una coperta (!) e finalmente ai miei piedi, un bel paio di tacchi, quasi del tutto dimenticati durante le mie vacanze a favore di scarpe flat. Un camicione oversize per non dimenticare il comfort degli outfit da vacanza e accessori color corallo! Vi auguro un buonissimo martedì!