Outfit of the day: Fur and silk

Ciao ragazze! Come avete passato il vostro weekend? Dopo i miei due giorni a Napoli, dei quali vi parlerò presto, io ho dedicato completamente il mio fine settimana ad un’attività davvero impegnata: dormire! Eheheh :D Non so nemmeno quantificare quante ore io abbia dormito, mi ci voleva proprio :) L’unica momento più “mondano” è stato sabato e per questo ho abbandonato pigiamone e pantofole per l’outfit che vedete in queste foto in cui, tra toni del marrone e del beige, ho voluto mixare tessuti diversi tra loro. Spero vi piaccia! Vi auguro un buonissimo lunedì mattina in diretta da Milano :)
.
Hi girls! How have you spent your weekend? After my two days at Naples (I’ll talk to you about them soon), I decided to spent my weekend.. sleeping :D I really have no idea about how many hours I spent sleeping. But, well, that’s my idea of weekend! On saturday I left home my comfortables clothes and I wore something more saturday-ish! Hope you’ll like it! Have a nice monday morning from Milan!
.

OUTFIT:
COAT:ROMWE
GLOVES: H&M
SHOES: I LOVE SHOES RAY SARENZA
HAT: H&M
DRESS: TOY G

INFO:
PICS by Gabriele Colzi
STYLING and TEXT: Irene Colzi
LOCATION: Near home
Già mi segui su Facebook? Segui i miei aggiornamenti quotidiani, le mie avventure e le notifiche in tempo reale dei miei post cliccando su LIKE :D
Are you following me on Facebook? Follow my daily uptodates, my adventures and the reminders of new post just clicking LIKE :D

73 pensieri su “Outfit of the day: Fur and silk

  1. Il cappottino è di cartone per caso? forse una stirata non sarebbe stata male, cosi rende sciatto tutto l'outfit..che comunque non è certo un abbigliamento adatto al mese di gennaio.. cappottino in materiale scandente e leggerissimo con le maniche corte, maglietta sintetica, scarpe di stoffa… non basta una borsa di prada per risollevare un outfit scadente e che grida "sono cheaaaaaappp"

  2. This week-end, I was in your city, Milan for a long and expansive shopping session! ;-)I like this outfit, so girly, class… You look cool bella!!Kisses from Monaco xx

  3. bello!le scarpe sono favolose! e comunque il cappotto sembra davvero caldo! non vedo l'ora arrivi la primavera, per spogliarmi un pò! uffiho comprato un vestitino di galliano sui toni del grigio della nuova collezione di fashionis! ma fa ancora troppo freddo per metterlo ora..

  4. direi che gli abbinamenti sono perfetti… anche a me piace mixare diversi tessuti e poi credo che per questo inverno sia una regola;abitini leggeri e svolazzanti abbinati a golf over o a cappottini belli caldi…davvero elegante cara Ire… :D buon inizio settimana! Tere

  5. Adorabile, un po' stile anni '40, ma in chiave moderna :) Forse ti avrei visto anche con i capelli sciolti con una bella onda da una parte, pelle del viso diafana e rossetto rosso ;-)

  6. Mi piace molto il vestito! Effettivamente il cappotto e le scarpe non sembrano di buona qualità! Chi conosce il mio blog sa che tratto proprio il vestire low cost, quindi non sono contraria allo spendere poco per vestirsi anzi! Probabilmente in foto perdono. L'outfit, trascurando questi particolari, mi piace!!!CHEAP AND GLAMOUR

  7. Ho scoperto da pochissimo che anche te sei di Sesto, e che la maggior parte delle foto outfit che ti fai sono per le vie di questa città. Mi piace tantissimo questo outfit, hai davvero molto stile :)www.neifilef.blogspot.com

  8. Oh yes Irene! Finalmente, posso fare i miei complimenti anche ad un tuo post di outfit, ora si che vedo la cura dei dettagli. Mi piace tutto dalla tasta ai piedi;))))). Continua così!

  9. So che magari il mio commento stonerà rispetto agli altri, ma per me, quella che ovrebbe essere la particolarità dell'outfit (ovvero i guanti) secondo me appesantiscono il tutto. Io li avrei eliminati! Rendono il tutto un pò "goffo" secondo me :(thesweetbeauty.blogspot.com

  10. Quattro errori in tre righe sono davvero troppi…Alcuni sono proprio di distrazione (spero…) per rispetto nei confronti delle tue followers straniere dovresti impegnarti un pò di più con l'inglese, per scrivere quattro scemenze basta un inglese scolastico, non è necessario essere diplomati al British Council….

  11. Pesante questa lettrice/lettore anonima/o…Critica degna dell'acidità di una direttrice di Vogue! Capisco le ragioni ma i modi a volte sono tutto nella vita…e poi a me piacciono quelle che anche sbagliando ci mettono la faccia!No no, a me non piace, l'anonimo/a qui sopra! :-P

  12. BirBetty, sono l'anonimo che non ti piace,non mi sembra di essere stata offensiva né di avere usato termini impropri nei confronti di nessuno, se noti (ma forse i commenti in inglese vengono ignorati) non sono l'unica a fare appunti sull'inglese discutibile di Irene, anche molti follower stranieri hanno pesantemente criticato in precedenti post la mancanza di cura in questo senso e ciò dovrebbe far riflettere.Un abbraccioSamy

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>