Un cappotto blu elettrico ed un ritorno a Firenze non poi tanto male

|Un cappotto blu elettrico e tocchi di colore: ecco il mio outfit per un ritorno a casa non poi tanto male|

 Buon lunedì bellezze! Ci eravamo lasciate che vi stavo raccontando la mia avventura a Parigi per Dior (Se vi siete perse i post li trovate QUI,QUI, QUI ed infine QUI) ed ora mi ritrovate qui, seduta alla mia scrivania di Firenze, sorseggiando la stessa tazza di thè verde e sbocconcellando qualche biscotto toscano fatto in casa.  Ahimè, ciao lusso sfrenato della mia colazione al Plaza tra argenteria e camerieri in guanti bianchi. Ma, vi devo confessare che il ritorno a Firenze non è stato poi così male.

Venerdì è venuto a prendermi in aereoporto il mio Giova e come sempre, quando torno dai viaggi senza di lui, ci perdiamo nei racconti e nelle chiacchiere senza avere più una cognizione del tempo. “Stasera ti porto al sushi”. Ve lo confesso, a me basta poco per tornare felice: stare mano per la mano e mangiare un buon sushi in compagnia. Se poi il sushi si accompagna la prima uscita delle mie nuove decolleté burgundy e del mio nuovo cappotto blu elettrico, allora tornare felice diventa ancora più facile :D Non avevo voglia di abbinare il cappottino al solito total black, anche se, in un momento di stanchezza suprema, ero quasi tentata: poi sono stata chiamata da queste nuove decolletè altissime burgundy che riprendono perfettamente la camicia che spunta dal maglioncino grigio. Che ne dite di questo abbinamento super colorato?Ragazze, qualche news! Sto lavorando per voi: presto avremo nuove chance di rivederci dal vivo e fare due chiacchiere insieme nelle vostre città, vi saprò dire tutto meglio presto! Intanto vi abbraccio fortissimo e vi auguro un buon inizio settimana!

|PHOTOS| by Giovanni Gambassi

|An electric blue coat and touches of colour: here my first outfit back home!|

 Happy monday ladies! Last time I have talked to you we were in Paris, talking about a great adventure. And now I’m here at my office – home just drinking some good green tea and eating my italian croissant. Oh lord, bye bye luxury charm of Dior experience and Plaza hotel. But well, I have to admit that the coming back home is definitely good! On friday afternoon my boy come to pick me up at the airport and then we started to talk and talk and talk until evening. Then we went to eat some good sushi together and I was so happpy! Oh little things! Well I was also super happy to finally wear my new blue coat and burgundy heels. What do you think about this colour combination? And then some news, I’m planning something new projects can’t wati to tell you more details!! Have a nice day!!
|MY LOOK|
PULL: MAGGIE JEANS
SHIRT: BUYLEVARD
BAG: ZARA
SHOES: STEVE MADDEN ALLYY
COAT: SHEINSIDE
MAKE UP: DIOR
|DO YOU REMEMBER?|
You have already seen those items \ Avete già visto questi vestiti qui:
At the pool before dinner
My first outfit for fashion salade
INDOSSA IL ROSA E VINCI UN GIOIELLO!

The Fifth season by Roberto Coin (Vi ricordate? Ho partecipato al Pink Party di The fifth Season a Roma a dicembre!) ha lanciato un contest molto carino ed ha invitato anche tutte voi, lettrici di Irene’s Closet a partecipare: potrete vincere questo meraviglioso gioiello di 320 euro di valore! Per partecipare al concorso dovete:
– Scattare una foto di un vostro outfit a tema rosa
– Caricarla QUI, sulla pagina Facebook di Roberto Coin
– Ed incrociare le dita: il look giudicato più bello vincerà il gioiello.
Il concorso scade il 15 febbraio! Regolamento completo QUI! In bocca al lupo a tutte ragazze e che vinca il look migliore!!

Inoltre vi consiglio di leggere...


One thought on “Un cappotto blu elettrico ed un ritorno a Firenze non poi tanto male

  1. bel cappotto! io mi sono innamorata di un coat rosso invece e lo abbino ad outfit eleganti, sportivi, rockettari. trovo che, d’inverno, indossare cappotti colorati renda ogni look speciale e diverso dagli altri!! :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *