Queriot, gli accessori che si ispirano ai social e dei pantaloni strani

stivaletti neri

Queriot, gli accessori “social” e dei pantaloni particolari

Queriot. Buongiorno beautiful ladies! Vi scrivo sotto il plaid, alla mia scrivania mentre fuori piove. Oggi mi sono svegliata con raffreddore forte e mal di gola: mi sa che ho preso il primo malanno di stagione! Così, almeno mentre sono qui nel nostro ufficio – pc, cerco di tenermi il più coperta possibile e di bere un trilione di taniche di thè verde cercando di rimettermi un po’ in forma prima della partenza di domenica, per una settimana e due nuovi progetti. Non appena il viaggio sarà confermato vi dirò di più (Si tratta dell’Europa del Nord e Europa dell’Est). Io sono già contentissima ma, essendo le mete “al freddo”,  urge cambio dell’armadio che sarà il mio caro, carissimo amico questa sera. Qualcuno che si offre volontario per aiutarmi? Nessuno? Argh! Ok, torniamo alle foto che state vedendo oggi :) Oggi vorrei farvi vedere l’outfit che ho indossato ieri, dopo il mio ritorno dal Franciacorta Outlet Village e da Genova. Avevo voglia di indossare questi pantaloni davvero particolari che, peccato, non avevo mai avuto modo di indossare. Difficili da abbinare! Ho pensato così di indossarli con un outfit semplice, sul grigio e sul nero. Ma il look risultava troppo vuoto. Ecco il caso in cui gli accessori possono davvero cambiare la visione del look! Quando ho visto Queriot durante la Settimana della Moda di Milano per la prima volta me ne sono innamorata: la collezione delle monete Civita, in argento con anellino in oro rosa e smalto a freddo e che possono essere portate su collane o bracciali componibili (VEDI DI PIU’ QUI), si sono ispirate alle frasi e grafiche celebri che circolano sui social network (Come tutte quelle che ogni giorno condivido con voi sulla mia pagina Facebook, mi piacciono troppo!). Quella che indosso oggi “Do what you love” è tra le mie preferite ed è un ottimo mantra direi, no? Ho completato il look Queriot con uno dei celebri braccialetti, anch’esso componibile a nostro piacimento con nodini e campanelle (ECCO QUI!). Che ne dite? Già vi dico che potete acquistare le monete anche online, QUI! Aspetto le vostre opinioni!! Vi abbraccio!!

Hello beautiful ladies! I write under the blanket, at my desk while it’s raining outside. Today I woke up with strong cold and sore throat. I’m trying to get back in shape before to leave on sunday for two new projects . As soon as the trip will be confirmed I will tell you more :)  Today I want to show the outfit I wore yesterday, after my return from the Franciacorta Outlet Village and Genoa . I wanted to wear these pants really bad! I thought so to wear with a simple outfit but the look was too empty. That’s the case in which the accessories can really change the vision of the look! When I saw Queriot during Milan Fashion Week for the first time I fell in love: the collection of coins Civita that can be worn on necklaces or bracelets ( SEE MORE ‘HERE ), were inspired by the famous phrases and graphics that are very famous on social networks (like all the ones that I share with you every day on my Facebook page). The one I’m wearing today “Do what you love” is one of my favorites and is a great mantra I would say, right? I completed the look with one of the famous Queriot bracelets (HERE). What do you think? Big kisses!

queriot

occhiali da sole 2013

autunno 2013

pantaloni a vita alta

queriot

sorriso donna

autunno

outfit inverno 2013

queriot

outfit inverno 2013

queriot

 NECKLACE + BRACELETS: QUERIOT CIVITA (SHOP ONLINE) | SHOES: SARENZA.IT | PANTS: SHEINSIDE.COM | BAG: BALENCIAGA | COAT: LA REDOUTE 

Pictures by Gabriele Colzi

Ragazze, già mi seguite su TWITTER? Se no, mi trovate QUI come @ireneccloset! :)

Inoltre vi consiglio di leggere...


51 thoughts on “Queriot, gli accessori che si ispirano ai social e dei pantaloni strani

  1. ma sono particolarissimi Ire questi pantaloni e poi danno un tocco di colore a queste giornate autunnali!!! un bacio

  2. I pantaloni sono davvero particolari e mi piace molto come li hai abbinati. Stai benissimo! Mi spiace non stia bene, stai al caldo e rimettiti presto!:)

  3. Peccato che i pantaloni abbiano quelle strisce in fondo, data la loro lunghezza tagliano ancora di più la gamba. Fossero stati solo a fiori sarebbero stati molto carini. In ogni caso l’hai abbinati benissimo, brava.

  4. te lo dico sinceramente: non avrei dato un euro a quei pantaloni ma sai che c’è? come al solito li hai resi un capo portabile e bello nonostante tutto. BRAVA!

    letyourselfbeinspiredby.blogspot.it

  5. Sono andato a vedere anche gli anelli….ha poco a che vedere con la manifattura della migliore gioielleria valenzana, questa è la differenza tra la bijotteria o simili e l oreficeria “vera”….la manifattura della montatura! E anche le pietre di valore elevato come i diamanti, rubini, smeraldi….ho visto poca roba con diamanti, non ho visto rubini e smeraldi, tante pietre di colore….pietre simili agli smeraldi ma non smeraldi.
    Se la montatura ha una manifattura di pregio con un disegno particolare si può iniziare a parlare di oreficeria (indipendemente dal materiale), questi che vedo dal punto di vista del materiale non possono essere classificati come bijotteria MA dal punto di vista di chi è abituato a vedere questi oggetti, non sono altro che che una bijotteria fatta con materiali di pregio o se preferisci un oreficeria dignitosa con poche pretese….infatti quegli anelli di originale hanno poco e sembrano fatti quasi tutti con un singolo pezzo dalla fusione a cera persa, in pratica l oggetto, dopo che è stato fuso in uno stampo, è già pronto per essere lavorato con poco e incastonato, all orafo non occorrono ore di lavorazione per ogni singolo anello!
    Sono anelli validi per chi desidera qualcosa di carino e durevole (occorre però verificare il prezzo con altri orafi che fanno cose simili, ce ne sono tantissimi proprio perchè di originale hanno poco e quindi è possibile risparmiare con un confronto tra i vari orafi).
    Potresti trovare gli stessi anelli dalle mie parti a un prezzo inferiore quindi, ma non è detto che la spesa del viaggio valga la pena, in particolare non per quel tipo di anelli….se invece punti più in alto…..è un altro discorso! :)
    Per quanto riguarda il ciondolo non capisco cosa voglia dire “oro rosa 9K” , la legge italiana stabilisce un peso per chilo, ad esempio 750 grammi di oro puro in un chilo per la lega che si usa negli anell d oro, 9K a che si riferisce!?

  6. Irene, la collana mi piace un sacco. Ho guardato il sito ma sembra che la vendano solo con cordino in caucciù. In questa foto il tuo “cordino” sembra in argento. Ma lo vendono così anche sul sito?

  7. ho scoperto cosa vuol dire 9K, ovviamente 9 carati, so che il carato lo usano negli USA, questa è una breve spiegazione di questa lega:

    Visto che l`oro puro, che ha 24 carati, è troppo morbido per la creazione di un gioiello, viene mescolato con altri metalli al fine di «indurirlo».

    – L`oro 18 carati è un oro che per 24 gr di lega ha 18 gr, ossia il 75.01%, di «oro puro». Questo oro è detto anche oro 750/1000.
    – L`oro 9 carati è un oro che per 24 gr di lega ha 9 gr, cioè il 37.5% di «oro puro». Questo oro è detto anche oro 375/1000.

    Dunque, rispetto all’oro 9 carati, l`oro 18 carati contiene una maggior quantità di oro puro per grammo.

  8. Ciao Irene! Sono da poco una tua (sfegatata :P) fan! I tuoi outfit sono molto belli… Potresti farci vedere quali bijoux accompagnano il tuo stile? Ti ringrazio in anticipo, continua così! ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *