Ricetta cioccolatini: ripieni di nutella, nocciole, marmellata o variegati. In 10 minuti!

cioccolatini

Ricetta cioccolatini: ripieni di nutella, nocciole, marmellata o variegati. Gnam!!

Ricetta cioccolatini. Buon pomeriggio care! Se seguite la mia pagina Facebook sapete che in questo periodo sono davvero, davvero, davvero addicted al cioccolato. Sarà il cambio di stagione?! (Ahahah, il cambio di stagione poverino viene sempre incolpato di tutto!). Così durante una di queste serata ho pensato bene di mettermi “ai fornelli” e sfornare.. cioccolatini! Ho deciso poi di replicare e fare qualche foto: secondo me i cioccolatini sono un’idea sfiziosa, non solo per le golose come me, ma anche come regalino in una bella confezione. Anche perchè le idee di forme e farcitura sono praticamente infinite! Oggi vi spiego come fare 4 diversi tipi di cioccolatini: alla nutella, con nocciola, con marmellata e variegato al cioccolato bianco. Pronte?

Good morning! If you follow my Facebook page, you know that in this period I really feel like chocolate! I wonder if it’s because of the change of season!? So one of this evenings I thought it would be good to put myself “at the cooker” and bake… bonbons! Then I decided to take some pictures: bonbons are a fancy idea! The ideas for the shape and the stuffing are practically unlimited! Today I explain you how to make 4 different types of bonbons: with nutella, with hazelnut, with jam and with white chocolate. Ready?

LADIES, READ EVERYTHING IN ENGLISH HERE!

INGREDIENTI

– cioccolata da fondere (Quanto basta: quella che vedere in foto è stata sufficiente per 15 cioccolatini)

– ingredienti per le farciture: nel nostro caso nocciole, nutella, marmellata di limone fatta in casa.

STRUMENTI

– pentola per bollire l’acqua, pentolino per il bagnomaria

– pennello in setole naturali

– stampi per cioccolatini (in silicone sono il top)

cioccolata

 

Fondere il cioccolato a bagno maria e, una volta sciolto, intingere il pennello in setole naturali all’interno del pentolino e ricoprire fondo e lati di ogni stampo con uno strato abbondante di cioccolato. Abbiamo così creato il guscio dei nostri cioccolatini. Per la variante variegata al cioccolato bianco, mettere il cioccolato con un un cucchiaino solo sul fondo dello stampo fino a riempire metà dello stampo stesso in modo tale che quando metteremo il cioccolato bianco questo non si “fonda” con il colore scuro del cioccolato. Mettere in frigorifero per alcune decine di minute per far indurire il guscio.

ricetta cioccolatiniricetta cioccolatiniricetta cioccolatini

Farcitura. Per la farcitura potete davvero sbizzarrirvi. Potete mettere la frutta secca, il caramello, i biscotti sbriciolati, la frutta, il liquore.. Io ho optato per la Nutella, le nocciole, la marmellata di limone fatta in casa e il doppio strato cioccolato bianco. Una volta induriti i gusci dei nostri cioccolatini basta tirare fuori dal frigorifero gli stampini e riempire come più ci diverte i cioccolatini (Attenzione solo a non riempire tutta la formina: dobbiamo ancora “chiudere” il guscio del cioccolatino!

ricetta cioccolatini ripieni ricetta cioccolatini ripieniricetta cioccolatini ripienicioccolato

Copriamo gli stampini ormai farciti con il cioccolato fuso rimanente oppure con lo strato di cioccolato bianco per il cioccolatino variegato (se si è indurito scioglietelo di nuovo a bagno maria) e mettiamo in frigorifero per alcune ore.

nutellacioccolato bianco

Un po’ di fantasia per la decorazione del cioccolatino (Io ho usato pistacchi, nocciole e codette a forma di cuore). Ed ecco il risultato: gnaaam!

cioccolatinicioccolata cioccolatini

E se li preparate, condivideteli con #ireneccloset @ireneccloset su Istagram o Twitter!!

Photo by Gabriele Colzi

Ancora ricette golose? Guardati questi:

PANCAKE: la mia colazione preferita della domenica!

COOKIES: i biscotti americani ma nella mia versione light!

MUFFIN: la mia merenda in 20 minuti!

 

Inoltre vi consiglio di leggere...


31 thoughts on “Ricetta cioccolatini: ripieni di nutella, nocciole, marmellata o variegati. In 10 minuti!

  1. MA che spettacolo! Sembrano a prova di “imbranati in cucina” quale io sono quindi li proverò!!

    letyourselfbeinspiredby.blogspot.it

  2. ti dò un idea…mi piacerebbe leggere il parere di una fashionista come te sui libri di moda (in questo modo evito anche di beccarmi delle fregature in libreria….), una piccola recensione….un opinione da condividere con le amiche. Ad esempio…è da poco uscita la biografia dello stilista Cavalli, un bel librone che non costa poco, tu potresti fare una sintesi di quello che ci trovi e sentire il parere di chi ti legge ;)
    PS: mi hanno proibito i dolci, quindi no coment su questo argomento :(

      1. perchè la mia agopunturista fisiatra mi ha detto che ho un eccesso di calore interno (yang), che mi procura vari dolori, in pratica sono come un vulcano con un tappo sopra tipo il Vesuvio, per sbollirmi non devo mangiare alimenti che aumentano questo calore, tipo: dolci, carne, vino rosso, pepe, peperoncino….(se trovassi una donna gelida come il ghiaccio forse rimedierei più rapidamente e a gratis….il mio futuro forse è in Scandinavia o in Scozia!)

  3. Irene, sono bellissimi!!! Ho letto il procedimento più volte, ma non ho capito come hai fatto a fare l’incavo che poi ospita le decorazioni…in teoria dovrebbero risultare piatti e lisci. Oppure lo stampino? Mistero!! ^__^

  4. Sono troppo buoni e sono un ottimo passatempo per le domeniche piovose quando non si sa più cosa far fare ai bimbi (io li avevo fatti con la bambina anche in una domenica pomeriggio in cui lei era convalescente dopo una mega-influenza), poi da piemontese adoro l’abbinamento cioccolato e nocciole!

  5. Salve, mi piace molto ma volevo sapere se posso sostituire la nocciola con pezzettini di fragole e la marmellata con la nutella.. grazie molto buoni sembrano

  6. Appena li ho visti me ne sono innamorata , li ho provati a fare ma senza sciogliere il coccolato a bagno maria per il resto ho seguito tutto.. però non si son induriti li ho dovuti buttare :( perché mi è successo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *