Organizzare armadio: ecco come organizzo il guardaroba con il cambio di stagione!

Organizzare armadio

Organizzare armadio

Organizzare armadio. Allora, per me, il cambio dell’armadio è un incubo. Dimenticate assolutamente questo bellissimo armadio minimal. Il mio è il caos! Purtroppo lo spazio che ho al momento a disposizione è troppo piccolo rispetto alla reale quantità  di vestiti, scarpe e accessori che ho e quindi soltanto una parte di questi, quelli della stagione in corso sono organizzati la’ dove io vivo. Il resto, chiuso in scatole e scatoloni se ne sta proprio in un’altra casa.. folle direte vero? Sì, ed infatti spero presto di poter avere a disposizione molto più spazio! Dunque, sì, per me il cambio dell’armadio è un incubo e cerco sempre di rimandarlo al più tardi possibile. Quest’anno le temperature hanno giocato a mio favore e ormai a fine ottobre ancora non accenno a tirare fuori i maglioni. Ma purtroppo, previsioni alla mano, il cambio dell’armadio deve essere programmato se tutto va bene (o male) per la prossima settimana. Voi siete pronte? Io ho stilato il mio piano d’attacco!

Organizzare armadio con il cambio di stagione!

1. RIPARTI DA ZERO
Ok, detta così fa tremendamente paura. Svuota tutto l’armadio. Poi la o le scarpiere. Infine i contenutori o i cassetti di accessori e biancheria. Tutto, proprio tutto. E’ il momento di fare le grandi pulizie. Disinfetta e pulisci ogni angolino e metti in ogni anta e ogni cassetto un profumatore per ambienti (E ripromettiti di cambiarlo di tanto in tanto…)

(Image source: stylizimoblog.com and Pinterest)

Organizzare armadio

2. FAI UNA GRAN BELLA SELEZIONE
Adesso che i tuoi armadi sono belli vuoti e puliti non resta che riempirli con la stagione in corso e riporre al suo posto la stagione appena passata. E’ questa la fase più importante, è la fase della selezione. Per ogni capo, accessorio, scarpa valuta:

  •  E’ ancora buono? o è troppo usurato? Se proprio non puoi farne a meno è il caso di rifare tacco / suola o fare un rammendo, un orlo o un piccolo lavoro sartoriale. Altrimenti dai alla Caritas o a qualsiasi altro ente che raccoglie abiti usati (Per favore non buttare via nulla.. ciò che per noi è ormai praticamente immettibile per altri è un capo prezioso!).
  • L’hai mai messo? Se la risposta è no, pensi che lo metterai sinceramente? Che sarà mai di moda e che ti possa piacere prima o poi? Se la risposta continua ad essere NO, metti gli abiti / scarpe /accessori nel mucchio Caritas come sopra o se proprio, proprio, vendi (Mercatini dell’usato o tramite applicazioni come Depop).
  • Se sei in dubbio.. tieni! Io mi sono spesso pentita di aver dato via abiti / scarpe e accessori dei quali ero in forse. Tieni presente una cosa: spesso la moda ritorna. (Ora, non prendere troppo alla lettera la mia parola eh.. non vorrei che con questa scusa il tuo cambio dell’armadio non vada a buon fine per mancanza di spazio :D).

3. ORGANIZZA il GUARDAROBA
Io ho organizzato così il mio guardaroba. Armadio suddiviso in pantaloni e jeans / gonne e abiti /  abbigliamento sportivo / maglioni e magliette. La cassettiera è dedicata a: intimo / abbigliamento da notte / cinture / piccola pelletteria / calze e calzini. Cappotti e giacche li tengo invece sulle relle (I porta abiti di metallo con le ruote, per capirsi): nell’armadio mi prendono troppo spazio e così riesco ad ottimizzare ed avere tutto a vista e colpo d’occhio. Per scarpe e borse invece ho acquistato delle vere e proprie librerie: ripongo qui le borse e le scarpe (le prime con sacchetti antipolvere e le seconde a vista). Appendo invece le borse che uso di più ad un mezzo busto da sarta (che fa anche arredamento). Occhiali da sole, accessori (suddivisi in bracciali e anelli) sono riposti in delle belle scatole colorate. Le collane sono appese ad un “albero” porta gioielli. Il top? Organizzare ogni anta dell’armadio per colore: pratico!

Attenzione alle grucce. Se come me avete poco spazio, preferite quelle fini fini, metalliche. Guadagni un sacco di cm!

Organizzare armadio

4. ORGANIZZA INVECE I CAPI DELLA STAGIONE PASSATA

E come riporre i capi della stagione passata?

  • Le giacche leggere le ricopro con gli appositi copri abiti in plastica con zip e le ripongo in relle che vengono “stipate” nella mia rimessa, chiamiamola così :D (Se voi avete una soffitta per esempio potrebbe essere una buona idea per guadagnare spazio). Non avendo a disposizione un armadio e come quello che uso per la stagione in corso per riporre il mio guardaroba “in pensione”, uso dei contenitori di stoffa o di plastica rigida per impilare i miei abiti da riporre e li chiudo. Metto poi un’etichetta per sapere al volo il contenuto (Costumi da bagno / Abitini / Tee Shirt / Etc.).
  • Indumenti di lana? Antitarme d’obbligo. Per carità, la naftalina è da evitare pero’ eh!
  • Metti via le cose vecchie tenendo sempre più in alto i capi da mezza stagione: così se ne avete bisogno non smontate tutto!
  • Le scarpe? Le scarpe le metto nelle scatole da scarpe con indicazione di cosa troverò dentro (Se avete voglia geniale sarebbe la polaroid oppure la stampa della foto del contenuto!). Sia mai che debba partire per le Hawaii a febbraio e debba trovare le infradito (Sognare non fa mai male..

QUI PER VEDERE IL VIDEO DEL MIO GUARDAROBA 

(E’ di un paio di anni fa.. come immaginerete la situazione è leggermente cambiata ma per curiosità..eheheh!)

Hai 2 minuti per leggere di più?

GUARDA IL MIO VIDEO PER OMEGA, VE LO SIETE PERSO? :)

Frange, come indossarle

Sneakers bianche, idee per abbinamenti super cool ;)

Moda primavera estate 2015: un assaggio dalla fashion week

Calzini e decollete?! istruzioni per l’uso!

Moda autunno inverno 2015: ecco la lista di tutto ciò che andrà di moda!

Gemelle Olsen: ovvero idee di stile per altezze petite!

Segui le mie giornate in diretta su Instagram! :)

Mi trovate come @ireneCCloset oppure qui www.instagram.com/ireneccloset

Inoltre vi consiglio di leggere...


35 thoughts on “Organizzare armadio: ecco come organizzo il guardaroba con il cambio di stagione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *