Correttore: come e dove utilizzarlo per una pelle da copertina!

correttore

Correttore: come utilizzarlo per una pelle da copertina!

Correttore. Ciao bellezze, oggi si parla di bellezza! Dopo il post dedicato alle sopracciglia mi avete letteralmente sommersa di messaggi privati con indicazioni su come mi trucco, su che prodotti uso.. etc. etc.! Così ho pensato di creare una serie di post “tutorial” su come utilizzo i vari prodotti make up del mio beauty case. Si parte dalla base, dal correttore!

Il correttore è il nostro migliore amico. Leggere e ripetere, ragazze!! Spesso, quando con il make up siamo ai primi step, il correttore ci sembra un prodotto secondario dato che pensiamo erroneamente che il fondotinta coprente sia sufficiente per ottenere una bellissima pelle, liscia, vellutata, priva di imperfezioni. In realtà un fondotinta troppo coprente se non utilizzato con maestria crea l’effetto “Mascherone” che tutte bene o male cerchiamo di evitare, giusto? Così peggioriamo solo la situazione! Anche perchè, se avete la pelle come me che tende ad arrossarsi, con segni di brufoletti e capillari, la copertura è fondamentale!

Il correttore permette di “cancellare” le imperfezioni della pelle prima della stesura del fondotinta che a questo punto può essere più o meno coprente. L’effetto sicuramente è più preciso e naturale. Ma non solo. Il correttore, così come lo conosciamo oggi, diventa anche uno strumento per mimetizzare e enfatizzare alcune parti del nostro viso in modo veramente semplice e pratico. Ma partiamo dall’inizio.

CORRETTORE, COME SCEGLIERLO

Fluido. Il correttore fluido è il mio preferito in assoluto perchè lo trovo facile da utilizzare ed estremamente coprente. Tra i correttori che ho provato e che mi soddisfano di più c’è DIORSKIN by Dior (La confezione ve l’avevo fatta vedere QUI). Si tratta di un correttore liquido che però ha un applicatore semplice da utilizzare: lo poggi sull’imperfezione da cancellare e tamponi con il polpastrello. La coprenza è perfetta. In linea generale, se scegliete un corretto fluido, sceglietelo sempre con un’applicatore semplice da usare!

In penna: il correttore in penna è semplicissimo da usare e lo porti in borsa in modo facile e discreto per ritocchi last second. Io ho provato quello di Yves Saint Laurent (Del quale vi avevo parlato bene qui) che è correttore ed illuminante in un colpo solo. Lo consiglio per chi non ha troppe imperfezioni. Altrimenti è da usare in abbinamento ad un correttore coprente (ma è geniale!)

Compatto: non ho mai usato un correttore compatto onestamente. Si usa con un pennellino a setole morbide e piatto.

Minerale: per me è il meno pratico di tutti. Sebbene io utilizzi abitualmente fondotinta minerale, per il correttore che è un lavoro di precisione, con il minerale non mi trovo troppo bene. Ma evidentemente sono gusti.. Si usa con un pennello piatto prelevando un po’ di polvere.

make up celebrity

SCELTA DEL COLORE DEL CORRETTORE

Il correttore dovrebbe essere di una tonalità più chiara rispetto alla tua tonalità di pelle. Provalo in profumeria direttamente sul viso (Ahimè, ti conviene!). Trova la tonalità che ti sembra simile a quella del tuo incarnato e poi scendi di una tonalità.

make up celebrity

DOVE E COME APPLICARLO

Io utilizzo il correttore sul viso struccato e idratato, eventualmente, se lo usate, dopo il primer. Altrimenti come primo step del make up. Una volta applicato (nelle zone che sto per dirvi) basta picchiettare con il dito oppure sfumare con un pennellino piatto (Ma io opto sempre per la prima opzione!)

Eccoci al punto cruciale, dove applicare il correttore:

  • Sulle imperfezioni
  • E poi, partendo dall’alto:
  1. Sopra le due sopracciglia e sotto le due sopracciglia (evita solo la parte destra e sinistra delle sopracciglia): serve per per aprire gli occhi e per far risaltare le tue sopracciglia
  2. Sulle occhiaie: per cancellarle. Sarebbe meglio applicarlo sulla parte dell’occhio più vicino al naso e nella prima metà dell’occhio. Spesso se si usa il correttore sotto l’occhiaia, se non si usa una corretta tonalità di correttore, si crea l’effetto panda.. e siamo punto e a capo! Provate con questo piccolo trucchetto!
  3. Sulla parte frontale del naso: in questo modo la luce si concentra sulla parte centrale del viso e il naso per effetto ottico sembrerà più “magro”.
  4. Sui lati delle due narici e in mezzo al mento: i luoghi dove pù facilmente si trovano arrossamenti che per avere una pelle bella uniforme devono essere mimetizzati

Adesso passa il fondotinta ;) Spero che questa guida vi sia stata utile, alla prossima :)

correttore

Se hai due minuti per leggere di più ti consiglio..

CURA DEL VISO: E TU TI LAVI BENE IL VISO ALLA SERA?

CAPELLI DEL 2015: I COLORI E I TAGLI PIU’ DI MODA

SOPRACCIGLIA: COME FARLE E COME PERFEZIONARLE CON IL MAKE Up

 

Inoltre vi consiglio di leggere...


18 thoughts on “Correttore: come e dove utilizzarlo per una pelle da copertina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *