Errori fashion: 9 scivoloni da non fare mai (e che pure io faccio!)

copertina tre teste

Errori fashion: 9 scivoloni da non fare mai (e che pure io faccio!)

Errori fashion. Ci sono 9 errori fashion, che si aggirano per le nostre strade, per i nostri armadi e che devono essere assolutamente resi noti. Anche io li faccio, li ho fatti, ma sono davvero OUT! Aiuto!! Ecco la mia classifica personale dei 9 errori fashion da NON fare.

Volete aggiungere altro? Siamo qui, scrivimi nei commenti!! La lista è APERTISSIMA :)))

Errori fashion: 9 scivoloni da non fare mai (e che pure io faccio!)

1. Se vuoi slanciare le gambe non mettere scarpe con cavigliere

La mia regola aurea per rendere otticamente più lunghe le gambe e da non fare assolutamente se si hanno gambe poco slanciate e non molto lunghe: niente lacci, cinturini, alla caviglia. Caviglia for free, sempre. Per effetto ottico spezza la gamba. Eccezioni? Calzature color carne / colori della terra / gambe da gazzella. Io l’ho fatto, scaglio la prima pietra!

2. Calze color carne, no!

Io credo che sulle calze color carne c’è una guerra intestina al genere femminile che veramente non terminerà mai. Sì mettono oppure no? Ma nemmeno per le cerimonie? Allora, onestamente, nella mia opinione personale riconosco che ci sono delle calze color carne davvero “stupende”: leggere, impalpabili che si “fondono” con il colore delle nostre gambe e senza effetto lucido. Indossarle per speciali occasioni in cui sono richieste dal bon ton tradizionale per me è sempre però un NI’. Allungate l’orlo e non mettete le calze. Oppure sceglietele nere / velate / colorate. Assolutamente bocciate su tutta la linea con shorts e mini gonne in inverno.

(Continua…)

3. Niente lunghezze strane se non sei molto alta

Uno degli errori più grandi che si possono fare se non si è molto alte è quello di utilizzare le “mezze lunghezze”. Gonne sotto a metà polpaccio, pinocchietti..  accorciano da morire!

4. Vestirsi di bianco ai matrimoni (anche tutte le tonalità pastello che sono praticamente bianche non valgono)

Regola aurea assoluta e che purtroppo ho visto spesso fare. Niente bianco ai matrimoni. Nemmeno se sono colori pastello molto chiari che da lontano possono essere assimilabili al bianco. Non si fa, sono le regole! A questo aggiungerei anche un’altra notula: la sposa deve essere la protagonista. Looks too much non sono ammessi, metterete in imbarazzo la sposa. Non lo fate, è il suo giorno.

5. L’intimo a vista

L’abbinamento pantaloni a vita bassa e biancheria che spunta non è ammesso (E parla una che si chiede ancora come ha fatto a trascorrere tutta l’adolescenza con pantaloni cosi a vita bassa che davvero non era possibile nemmeno abbassarsi mezzo cm). E’ semplicemente di cattivo gusto. Se vi piacciono i pantaloni a vita bassa ricordatevi di usare sempre maglioni / maglie / tee / camicie lunghe e/o una canottiera sotto che copra bene.

IMG_2806-a

6.  Scollature troppo profonde e seno abbondante

Se, beate voi, avete il seno davvero abbondante limitate le scollature vertiginose. In alcuni casi sono più che ammesse, in altre però no: rischiano di calamitare l’occhio di tutti!

7. Il segno della biancheria

Tubini oppure pantaloni attillati che fanno vedere la biancheria intima. Out! La soluzione? La biancheria senza cuciture. Se ancora si vede, provate la biancheria senza laccetti laterali come lo Stanga. Geniale!

8. Troppa pelle 

Se non ci sono esigenze di estremo caldo e quindi di necessità, mostrare troppa pelle è decisamente out. Una delle regole di stile che secondo me è più calzante in tal senso è quella di evitare, se sì mostrano le gambe, di mostrare troppo il decollete. E viceversa.

9. Spalline del reggiseno a vista

Con abiti o canottiere con schiena scoperta oppure con spalline molto fini è veramente poco di stile mostrare la bretellina del reggiseno. Ancora di più se di silicone. Optate per i reggiseni a fascia: si trovano anche con ampio sostegno per taglie grandi!

IMG_2810-a

Aspetto i vostri NO della moda ;)))

Se hai due minuti per leggere di più ti consiglio..

11 capi da acquistare ai saldi

Occhiali da vista: idee per gli abbinamenti nei vostri look

Stivali sopra al ginocchio, come indossarli

Scarpe dell’inverno 2015: ecco le scarpe più in voga!

Come si indossa la gonna al ginocchio: sexy e copre le gambe! 

Giubbotto di jeans: come indossarlo anche in inverno

Frange, come indossarle

Sneakers bianche, idee per abbinamenti super cool ;)

Calzini e decollete?! istruzioni per l’uso!

Segui le mie giornate in tempo reale su INSTAGRAM –> @IRENECCLOSET !

Seguitemi! Vi aspetto per chiacchierare insieme :)

Inoltre vi consiglio di leggere...


73 thoughts on “Errori fashion: 9 scivoloni da non fare mai (e che pure io faccio!)

  1. D’accordissimo su tutto. Da anni, in particolare, sono in prima linea nella guerra campale contro le calze color carne e le bretelline di silicone dei reggiseni. Davvero improponibili! Ma propongo un punto n. 10: Attente alle open toe o a sandali a fascia incrociata… con alluci non curati, troppo lunghi o “pronunciati” diventano davvero inguardabili (ciò valga anche per le altre dita naturalmente)!
    Complimenti a Irene e un saluto a tutte le accanite lettrici del suo blog!

    Diletta xxx

  2. Ciao Irene :)
    Vogliamo parlare dei disastri che si riescono a creare con i sandali aperti?? Mignolo che si staccano, dita che arrivano arrivano terra, talloni che trasbordano :)

  3. Beh io aprirei un capitolo a parte sulle … ballerine!
    Per queste scarpe ci voglio: piedi, gambe, abiti e tutta una serie di altre varianti fatte apposta per loro! A volte è meglio rinunciare…
    Maledette ballerine! ^^

    ps: abolirei anche gli “stivali estivi” ahah ma questo più per gusto personale…

    ciao :-)

  4. Io spezzerei una lancia a favore delle calze color calrne super velate (non più di 20 denari). Mi dispiace, ma purtroppo sotto certe cose la calza nera o colorata (per quanto velate che siano) NON stanno bene, e piuttosto che morirsi di freddo il collant ci sta (a piccole dosi e con buongusto).

    Enrie Scielzo, The Ladyboy
    http://www.enriescielzo.com

  5. D’accordissimo su tutto!!! Ernie quando le calze nere o colorate non stanno bene l’unica soluzione è non indossarle!!! Assolutamente no alle calza color carne!

  6. Io concordo troppo con chi ha nominato i leggings, li metti in palestra e non per andare a fare la spesa, al massimo dal parcheggio della palestra al suo interno. Sulla mia lista nera ci sono le ciabatte con i calzini, forse forse su un volo intercontinentale…ma anche no!
    Un bacio a te, ti leggo sempre!

  7. Irene, ma ti sei scurita i cavei?! e perchè mai?

    Ah, sì.. concordo con i tuoi #assolutamenteno, che poi sono dell’idea che se uno si sente a suo agio le calze color carne le può anche mettere, ma è sempre utile leggere i consigli di qualcuno in materia, aiuta a riposizionare il baricentro.

    Salverai la vista di molte persone, ne sono convinta.

    Buona vacanza, abbronzati anche per me, goditi il caldo anche per me e soprattutto…. al ritorno voglio un bel reportage fotografico.
    É tutto. :D

    Con affetto,
    Bea

  8. Sono d’accordo quasi su tutto, ma c’è un ma… con le decolleté nude, che sono molto chic e versatili, come si fa? sempre senza calze? anche in pieno inverno e in ufficio? in certe occasioni non si puo’ stare senza calze, senza contare che a una certa età sono poche le gambe che reggono la prova…
    baci :)

  9. guarda, sono d’accordo su tutto, ma purtroppo i reggiseni a fascia per le taglie grandi fanno male… almeno a me. se li metto, il seno mi si trasforma in un ammasso di aghi…e non è piacevole

  10. OMG io con le decollete metto le calze nere ricamate e jeans a sigaretta! BIG NO???

    I reggiseni a fascia schiacciano il seno e stanno sempre troppo giu]!! Alla fine cambio sempre vestito -.-

  11. Concordo su tutto!
    Aggiungerei: i pantacollant usati come pantaloni assolutamente out, è osceno e volgare il “cammello” in bella vista.

  12. Concordo con la tua lista anche se sulle calze color carne non sono pienamente d’accordo. Se leggerissime, impalpabili, non satinate e della stessa tonalità della pelle, perché rinunciare? E poi un assolutamente no per i leggings indossati come pantaloni, lasciando intravedere l’intimo e magari anche con un top corto che non copre nulla… Orrore!

    X s

  13. Ho un dubbio sull’intimo a vista… come si fa con le camicie trasparenti? Quelle di quei bei tessuti impalpabili e leggerissimi? Canotta?
    Grazie Irene, sei preziosissima!

  14. Ciao, Irene sono pienamente d’accordo. Aggiungerei anche la mancanza di reggiseno e anche le scarpe e i pantaloni bianchi prima del primo di maggio e dopo settembre/ottobre. Cosa ne pensi?

  15. Concordo con tutto la numero 1 per me sono le calze color carne inguardabili, ma una domanda la devo fare e ringrazio chi mi risponderà, con la quarta di seno come fai a mettere le maglie con le bretelle sottili o senza bretelle? i reggiseni a fascia posso assicurare che ti fanno arrivare il seno alle ginocchia, non reggono per niente, quindi o evito di indossare maglie con le bretelle sottili ed è un peccato o devo sforzarmi ad indossare l’ odiosa bretella in silicone camuffandola il più possibile perché al seno sceso preferisco la bretella in silicone. Se qualcuna conosce un tipo o marca di reggiseno a fascia che regge tanto e tira su il seno la ringrazio in anticipo del suggerimento.
    Valentina

    1. – Una fantasia animalier per volta, di grazia!
      – Sandali troppo larghi/stretti: se non c’era il tuo numero…non importava comprarli a tutti i costi!
      – Capelli ricci e frangia liscia….HELP!
      – “Mutande di jeans” o minigonne talmente corte da lasciare intravedere la culotte dei collant (non so se avete capito cosa intendo….comunque AIUTO!)

  16. assolutamente d’accordo su tutto quello che riguarda la biancheria: se si chiama “intima” ci sarà pure un motivo!

  17. Io aggiungerei un paio di punti al tema “matrimoni”
    1) no agli occhiali da sole sull’abito da cerimonia. Vale sia per le donne che per gli uomini.
    2) no ai look da discoteca: dopotutto si tratta di una cerimonia (spesso si va anche in chiesa). Sobrietà, semplicità ed eleganza
    3) no all’abito lungo. A meno che non siate invitate ad una cerimonia di gala, evitate gli abiti lunghi stile “prima al San Carlo”. Se proprio vi piace l’abito lungo, optate per linee semplici e sobrie (niente lustrini, corpetti ecc).
    Grazie per l’attenzione

  18. E non dimentichiamo i famosi risvoltini, che non stano bene alle ragazze basse e soprattutto a quelle cicciotte. Orribile!!!

  19. Concordo su tutto tranne che sulle medie lunghezze! Sono alta poco più di un metro e 60 ed indosso spessissimo pantaloni a culotte e gonne midi (rigorosamente con tacchi). Portati sempre a vita alta con micro pull o camicie infilate dentro la gonna/pantalone allungano la figura e danno un tocco diverso all’outfit!

  20. premetto che anche io odio le calze color carne e che le mie sono tutte rigorosamente nere (velate, pesati, opache etc..), ma sono appena di ritorno da Tokyo (dove la moda è fotonica..) e tutte le ragazze le indossano, tra le altre cose con un effetto stupendo e super raffinato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *