Pillole di benessere: accorgimenti che si trovano nelle abitudini quotidiane. Ecco le mie!

Pillole di benessere

Pillole di benessere: accorgimenti che si trovano nelle abitudini quotidiane. Ecco le mie!

Pillole di benessere. Spesso quando pubblico sul mio canale Instagram foto di me in palestra mi chiedete come faccio a tenermi in forma. In realtà, più che tenersi in forma in senso strettamente estetico, io parlerei più di cura del benessere a 360 gradi. Ma stare bene non vuol dire soltanto allenarsi con costanza (Di questo sicuramente vi parlerò in separata sede date le tante richieste..), mangiare bene e fare qualche sacrificio, di gola e di stanchezza. Star bene vuol dire anche mettere in pratica dei piccoli accorgimenti che sono alla portata di tutti. Magari li fai già, magari no. Eppure le pillole di benessere sono ovunque, anche quando meno te l’aspetti, nelle abitudini quotidiane. Proprio su questo PIC ha deciso di realizzare Pic it easy, un progetto per far capire che prendersi cura di sé non è poi così difficile come sembra! Le RQB, Ricariche quotidiane di benessere di Pic It Easy, sono dei consigli da seguire in ufficio, a casa, in viaggio, in città o nel tempo libero, per stare bene e che si trovano tutte attorno a voi.

Pic mi ha chiesto quali delle ricariche pubblicate mi rappresentano meglio ed ecco le mie…

Ancora post sul benessere? Ti consiglio.. 

2222

Pillole di benessere: accorgimenti che si trovano nelle abitudini quotidiane

1. COLAZIONE DA RE – LUNGA VITA AL CAFFE’
Sapete cosa facevano i miei bisnonni che all’inizio del ‘900, esattamente dove vivo adesso, erano assolutamente circondati solo da campi e pascoli?! Consumavano una colazione lenta e molto ricca per lavorare tutto il giorno nella natura. Il pranzo era energetico sì, ma assolutamente più veloce. La cena, dopo una giornata lunga e faticosa era frugale: si mangiava qualcosa di leggero, verdura dei campi, una minestra preparata dalle donne di casa durante la giornata. E questa, quando mi è possibile, è la regola di vita che ho scelto di seguire. Una colazione da re, un pranzo da principe e una cena da poveri. La colazione così diventa per me è il pasto più importante dalla giornata: mi siedo e, con calma, anche se spesso di fronte al PC, consumo tutto ciò che mi piace e che mi dà la carica. Dolce o salato, o entrambi. Insomma quasi un brunch! E poi thè o caffè. A proposito del caffè, lo sapete che 2 tazzine di caffè espresso al giorno non fanno male? Anzi: la caffeina che contengono aiuta a prevenire e ridurre l’incidenza di patologie degenerative legate all’età! Leggi la pillola PIC QUI.
colazione in hotel
cosa-mangiare-a-new-york-10
colazione hotel
colazione hotel
2. CAMMINA CAMMINA – IL BENESSERE ARRIVA PER GRADI..NI
Raramente prendo l’auto, se non per esigenze che mi portano fuori città. Preferisco di gran lunga utilizzare le mie gambe: come ben sapete, amo camminare! In estate la mia vacanza ideale è quella che include il trekking, mentre nella vita di tutti i giorni non uso mai l’auto, solo le gambe. Il weekend, appena è possibile, mi regalo lunghe passeggiate con i miei cagnoloni per la campagna toscana. L’ideale sarebbe camminare per almeno 10.000 passi al giorno. Almeno. Avete mai provato? Sono tantissimi e raramente nelle giornate lavorative intense ci arriviamo. Ahime’. In realtà questo obiettivo non è così difficile da ottenere, sapete? Lasciamo la macchina in garage, utilizziamo i mezzi, ritagliamoci un po’ di tempo per raggiungere i nostri impegni camminando. O se proprio della macchina non si può fare a meno, perché non lasciarla un po’ più lontana e concederci qualche minuto in più di camminata? E poi le scale. Salire 100 gradini al giorno aiuta a soddisfare il fabbisogno di movimento: alleni il sistema cardiocircolatorio, solleciti gambe e glutei.. e smaltisci un gelato. Leggi la pillola PIC QUI.
montagna benessere
sentirsi bene
Pillole di benessere
3. GAMBE IN ALTO – LA SEDUTA IDEALE, SDRAIATI!
Noi donne abbiamo un grande cruccio. La cellulite che, purtroppo lo sappiamo, colpisce un po’ tutte. Che sia un po’ di ciccetta in più, fattori ereditari, fumo o cattive abitudini, cattiva circolazione.. occorre correre ai ripari, e non sto parlando di creme! Una mia abitudine riguarda quella di alzare le gambe in alcuni momenti della giornata, soprattutto quando mi alleno molto oppure, al contrario, quando sto troppo tempo seduta al pc. Dopo l’allenamento e lo stretching, qualche minuto a gambe in alto aiuta lo smaltimento delle scorie e dei liquidi. Se invece mi sento il bisogno di staccare la spina, mi sdraio per 5 minuti: migliora la circolazione, i muscoli scaricano il peso e il cuore e il respiro rallentano. Un pieno di relax! Leggi la pillola su PIC!
Pillole di benessere

MG_6730a

Inoltre vi consiglio di leggere...


20 thoughts on “Pillole di benessere: accorgimenti che si trovano nelle abitudini quotidiane. Ecco le mie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *