Elimina il grigiore dalla pelle e preparati all’estate: via il grigio, prepariamoci per l’abbronzatura!

viaggio-costa-rica-piz-buin-3

Elimina il grigiore dalla pelle e preparati all’estate: via il grigio, prepariamoci per l’abbronzatura!

Elimina il grigiore della pelle. Quante di voi mi dicono che non hanno ancora il coraggio di scoprire le gambe perchè si sentono ancora troppo bianchicce o peggio, grigiastre? Sì perchè il problema fondamentale del cambio di stagione, dall’inverno all’estate, è sempre quello di scoprirci. Non solo perchè sveliamo quello che prima era coperto (Vedi ciccine varie.. e presto parleremo anche di questo!) ma anche perchè la nostra pelle risulta bianchiccia, grigia, spenta.. in una parola triste. Certo, l’inverno non aiuta: tra temperature fredde e tessuti rigidi e coprenti che “asfissiano la pelle”, soprattutto se non sei abituata in inverno a fare scrub molto regolari e regalare alla tua pelle una giusta dose di idratazione. Ma ora che è arrivata la primavera è il momento di tirare fuori la bellezza della nostra pelle: ecco come in 5 steps!

Elimina il grigiore dalla pelle e preparati all’estate: via il grigio, prepariamoci per l’abbronzatura!

STEP 1: TOGLI IL GRIGIORE DALLA PELLE

In primis, occorre eliminare il grigiore della pelle. Tutte quelle cellule morte e quell’ispessimento che rende la pelle poco luminosa. Il mio consiglio è di agire da casa con scrub regolari, almeno 2 o 3 volte la settimana con utilizzo di guanto di crine sulle parti critiche e più secche (Ginocchia, gomiti) tutti i giorni. Per la pelle del viso agisci con delicatezza: scrub bi o tri settimanali (Ma sceglilo delicato, delicatissimo, soprattutto se hai la pelle sensibile e non strofinare con energia!) seguita subito da una maschera. Una maschera depurativa, idratante, illuminante? Due idee: la prima, quella di utilizzare diverse maschere per diverse aree del viso. Io ad esempio utilizzo la maschera per pelli impure sul mento (Dove tendono a spuntarmi brufoletti..), la maschera depurativa o idratante sulla zona T ed infine una maschera all’ossigeno (Sì, quella che fa le bollicine!) sul resto del viso o su tutto il viso almeno una volta la settimana.

Se avete voglia di investire qualche soldino provate con lo scrub profondo in istituto: è l’ideale per eliminare in profondità le cellule morte in un sol colpo. Ve lo consiglio soprattutto se avete un occasione importante ed immediata che vi obbliga a “spogliarvi” oppure prima di un ciclo di trattamenti specifici (Come prodotti anticellulite): in questo modo saranno più recettivi!

viaggio-costa-rica-piz-buin-6

2222

STEP 2: FAI LA PAUSA PRANZO / MERENDA AL SOLE.. MA PROTEGGITI SEMPRE!

Mentre inizi la tua routine per eliminare il grigiore della pelle dai un boost, una spinta in più alla tua pelle esponendoti al sole in tutte le occasioni che lo permettono. Non lo fare selvaggiamente ed evita di farlo nelle ore di punta quando il sole si fa intenso. Ma una buona idea è trascorrere la mezz’ora della pausa merenda o la pausa pranzo mangiando al sole. Se vi proteggete con una buona crema solare (Sì, anche in città), la pelle vi ringrazierà: inizierà a diventare più luminosa e più colorata, gradatamente!

Come sapete dal mio viaggio in Costa Rica, quest’anno sono stata nominata ambasciatrice Piz Buin e quindi la mia crociata per la protezione (ma anche per una pelle dorata), ha una spinta in più e un partner d’eccezione quest’anno! Durante il mio viaggio (E li sì che il sole batteva forte!), ho provato tutta la gamma di solari e dopo sole Piz Buin. La novità appena uscita, se volete provare in queste occasioni di “primo sole” un nuovo solare interessante, si chiama “Protect & Cool”: Refreshing Sun Mousse Protect & Cool di Piz Buin, protezione 15 e 30. Mi e’ piaciuta perchè è cosi fresca e leggera sulla pelle da non sentirla, anche nei giorni più caldi! La pelle è luminosa e idratata.

viaggio-costa-rica-piz-buin-47

STEP 3: DATTI UN AIUTINO

E a proposito di abbronzatura: se le pause al sole non ti bastano, perchè sono troppo rare ed i weekend al mare si fanno desiderare, perchè non provare con un piccolo aiutino di autoabbronzante. Ovviamente l’abbronzatura naturale rimarrà sempre la più bella, ma questo è utile da tenere come piano B! Di autoabbronzanti ne esistono di nuovissimi senza effetto “giallo” che sono un portento!(Ricordati di lavarti sempre le mani, attenzione alle ginocchia e ai gomiti di non creare delle macchie e di applicarlo sempre dopo lo scrub!).

STEP 4: DACCI DENTRO CON LA CREMA IDRATANTE

Stai esfoliando e stai colorando: la parola magica che manca all’equazione è “Idratare”. Per questo periodo dell’anno, quando soprattutto iniziamo a scoprire la pelle e la vogliamo più bella, il mio consiglio è quello di provare con l’olio secco. Olio non olio idratante, che non unge ma che allo stesso tempo lascia la pelle con quella lucidità meravigliosa che da subito un bell’effetto: soprattutto quando si vuole mettere evidenza le gambe senza calze! Io almeno faccio cosi ;)

viaggio-costa-rica-piz-buin-5

STEP 5: INIZIA CON GLI INTEGRATORI!

Da alcuni anni, del tempo prima dell’esposizione al sole, inizio a prendere integratori che proteggono la pelle dall’interno e allo stesso tempo stimolano l’abbronzatura. Provate quest’anno a partire per tempo ed informarvi in farmacia sull’integratore che fa al caso vostro. Non ve ne pentirete!

Seguimi anche su Snapchat: IreneColzi <3

10433108_10154084084245536_3028329180028059194_n

Se vuoi leggere di più a tema beauty ti consiglio…

I MIGLIORI STRUCCANTI: NE HO PROVATI 6, ECCO COSA NE PENSO!

TUTTO SULLA LUCE PULSATA

 LA STO PROVANDO DA CASA!

4 ROSSETTI CHE STO PROVANDO

UNO PIU BELLO DELL’ALTRO!

– 

TENDENZE CAPELLI E ACCONCIATURE VISTE FUORI DALLE SFILATE

 E’ TEMPO DI TRECCE!

MG_6730a

Inoltre vi consiglio di leggere...


22 thoughts on “Elimina il grigiore dalla pelle e preparati all’estate: via il grigio, prepariamoci per l’abbronzatura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *