Viaggio a Mauritius tra resort, spiagge con maggiordomo, tartarughe ultracentenarie e isole private.

resort in mauritius | hotel in mauritius

Viaggio a Mauritius

Viaggio a Mauritius. Ho pensato tanto a come iniziare questo post ma, senza tanti giri di parole, mi sembra proprio il caso di arrivare diritta al punto: Mauritius è una perla, una perla selvaggia in mezzo all’oceano. Una meraviglia, un luogo d’incanto, una terra senza eguali. Sì perchè vi garantisco che quando atterri sull’isola di Mauritius, un puntino in mezzo all’Oceano Indiano a 550 km di distanza dal Madagascar (Anche Mauritius fa parte del continente africano!), dopo 12 ore di volo, da Milano e con scalo a Dubai, pensi che sia un miraggio, un sogno, qualcosa di non reale. Esci dall’aeroporto e vieni avvolta dall’aria mauriziana: calda spira come brezza, umida come solo in periodo tropicale e soprattutto carica in modo incredibile dei profumi di questa terra. Frutta, fiori, acqua, terra. Mauritius ha un profumo ed appena esci dall’aeroporto questo profumo ve lo porterete con voi, nel cuore. Ma cosa vedere a Mauritius?

Viaggio a Mauritius tra resort, spiagge, shopping, snorkeling, tartarughe giganti, piantagioni di the, vaniglia e isole deserte.

Abbiamo deciso di suddividere la nostra settimana a Mauritius su tre tappe e, ad ogni tappa, provare un diverso resort. La prima tappa del nostro viaggio ci ha visti alloggiare al Dinarobin Beachcomber hotel (Che vedrete in scorci da sogno nel nostro diario di viaggio su Youtube, QUI). Se non avessimo scelto una schedule di viaggio così fitta il Dinarobin Beachcomber sarebbe stato uno di quegli hotel in cui avrei volentieri fatto vita da spiaggia. Il resort si sviluppa in lunghezza, lungo km e km di spiaggia privata e, ogni serie di camere, non solo ha una spiaggia incontaminata ma attrezzata, completamente deserta sulla quale rilassarsi, ma anche una piscina privata. Con lo sfondo della montagna Morne Brabant, sito Patrimonio dell’Umanità, immerso in una rigogliosa foresta di palme, il Dinarobin Beachcomber offre anche una selezione di ristoranti davvero molto ricca potendo usufruire anche dei ristoranti del resort gemello confinante Paradise Beachcomber. Durante il nostro soggiorno di due notti abbiamo provato il ristorante asian fusion Umami, con del meraviglioso pesce freschissimo (sushi compreso) e la Beautiful Table Experience al ristorante La Ravenne, un tavolo privato e molto intimo sulla spiaggia, a due passi dal mare, dove abbiamo gustato specialità della cucina creola, una cucina tradizionale ricca di spezie. Immancabile la sosta alla SPA: ecco, probabilmente sceglierei questo hotel anche solo per l’incredibile SPA giudicata una delle più spettacolari di Mauritius. Non solo per l’infinita selezione di massaggi e trattamenti, ma anche per l’atmosfera. Cabine che si affacciano sul verde delle palme, una piscina privata con cabane e morbidissimi cuscini per rilassarsi ed un silenzio praticamente assoluto.

 

che resort a mauritius resort a mauritius quale resort a mauritius | beachcomber mauritius quale resort a mauritius | beachcomber mauritius quale resort a mauritius | dinarobin beachcomber mauritius quale resort a mauritius | dinarobin beachcomber mauritius quale resort a mauritius | dinarobin beachcomber mauritius

spiagge mauritius cosa mangiare a mauritius

Durante il nostro soggiorno al Dinarobin Beachcomber abbiamo visitato molte attrattive culturali, culinarie e spot interessanti per quanto riguarda lo shopping: eccole!

PORT LOUIS

Appena arrivi a Port Louis, la capitale di Mauritius, la prima sensazione è quella di essere entrati in una centrifuga di colori, suoni, voci. Port Louis è coloratissima e vivace, così come il suo mercato che, a mio parere, per essere così caratteristico, vale assolutamente una visita. Ho amato perdermi tra i banchi di frutta: ci scommettete che alcuni di questi frutti tropicali non li avrete mai visti? Molto bello anche il water front, il lungo mare, la parte più moderna e giovane della città con boutiques interessanti e il famoso “Caudan waterfront craft market”, il negozio dell’artigianato locale dove sbizzarrirsi nello shopping!

cosa vedere a mauritius | port luis travel blogger | chi sono i travel blogger | irene colzi viaggi cosa comprare a mauritius | mercato mauritius port luis cosa comprare a mauritius | mercato mauritius port luis cosa comprare a mauritius | mercato mauritius port luis craft market

LABOURDONNAIS

Una visita ad una casa coloniale durante la vostra visita a Mauritius non può mancare! Noi abbiamo visitato la casa coloniale Labourdonnais, un vero e proprio castello risalente al 1856. Fate un giro negli interni della villa, perfettamente ristrutturati (Mobilia e decorazioni comprese), immergetevi nella storia di Mauritius e perdetevi poi tra i viottoli del parco, del giardino e del frutteto con alberi di mango ultra centenari. Se vi imbattete in qualche tartaruga gigante non sorprendetevi: sono maestose! La distilleria di Labourdonnais produce un rum molto famoso e tra i miei preferiti tra quelli assaggiati durante il nostro viaggio a Mauritius: provate la degustazione e non perdetevi il rum alla vaniglia! Ed infine vi consiglio una sosta culinaria presso il ristorante della tenuta, Le Table du Chateau, affacciato sul castello e che serve una cucina creola contaminata dalla frutta coltivata nella tenuta. Avete mai provato la salsa al mango? Mmmh!

LABOURDONNAIS mauritius cosa vedere LABOURDONNAIS mauritius cosa vedere LABOURDONNAIS mauritius cosa vedere testing rum mauritius | dove fare il testing rum in mauritius | dove comprare il rum in mauritius cosa mangiare in mauritius

CAP MALHEUREUX

È il punto più a nord dell’isola di Mauritius con una spiaggia avorio che si affaccia su isolotti pittoreschi. Lasciatevi sorprendere poi dalla piccola chiesa cattolica Notre Dame Ausiliatrice: una sosta fotografica qui non può mancare!

mauritius CAP MALHEUREUX mauritius CAP MALHEUREUX

GRAND BAIE

Appena arrivata a Grand Baie, oltre all’aver notato la bellissima spiaggia, ho avuto subito la sensazione di essere entrata in una località super chic, un po’ come la Forte dei Marmi della mia Versilia. Boutique una dietro l’altra lungo il Sunset Boulevard, centri commerciali come La Croisette (Dove abbiamo trovato anche l’outlet di Zara, ve lo faccio vedere nel video del viaggio su Youtube!), ottimi ristoranti e pittoreschi bar. Da visitare se siete amanti della dolce vita e.. dello shopping, come me!

mauritius grand baie mauritius grand baie | dove andare mauritius mauritius cosa vedere | dove fare shopping mauritius cosa vedere | dove fare shopping

GRAND BASSIN

Se volete fare un salto nella profonda spiritualità dell’isola non potete non andare al Grand Bassin – Ganga Talao: un lago popolato di buffi macachi che sorge nella zona montuosa dell’isola su cui sorgono templi induisti e figure induiste (Compresa una statua di 33 mt!). Mi sono emozionata al momento della benedizione induista da parte del sacerdote del tempio, un’esperienza davvero suggestiva e profonda.

mauritius GRAND BASSIN mauritius GRAND BASSIN mauritius GRAND BASSIN macaco mauritius benedizione induista | irene colzi giovanni gambassi mauritius tempio induista

BOIS CHERI

Bois Chéri è stata una delle mie mete in assoluto preferite durante questo tour di Mauritius. Non avevo mai visto la produzione del thè ed è stato sensazionale! La fabbrica del thè di Bois Chéri è quasi del tutto visitabile: dai campi del thè che si vedono lungo la strada con le sue raccoglitrici instancabili, dall’essiccazione alla fermentazione, dalle bustine all’inscatolamento. Vi garantisco che alla fine del tour di visita avrete una voglia matta di thè: sarà che, lo sapete, sono un’amante del thè, ma la degustazione di tutte le varietà di thè prodotte, che avviene su una bellissima terrazza tra i campi, accompagnati da biscotti al burro e che ci e stata offerta, è stata davvero eccezionale. Vicino alla degustazione troverete anche la boutique dove potrete acquistare le varietà di thè prodotte. Vi consiglio anche il ristorante del Bois Chéri: prendete il pollo alla vaniglia. È incredibile!!

bois cheri mauritius bois cheri mauritius | fabbrica di the

bois cheri mauritius | piantagioni di foglie di the bois cheri mauritius | degustazione di the mauritius cosa mangiare

SAINT AUBIN

La casa coloniale di Saint Aubin e le piantagioni annesse sono una visita da non perdere a Mauritius. Al di là della bellezza della casa coloniale, è interessante la produzione di vaniglia. Lo sapete che la vaniglia mauriziana, oltre ad essere di qualità ottima, tra le migliori del mondo, costa decisamente meno che in Italia? Ecco perchè ho fatto incetta di 600 gr di baccelli di vaniglia fresca! Da visitare anche la distilleria di rum con un breve tour e una degustazione.

mauritius saint aubin casa coloniale mauritius testing rum mauritius dove comprare la vanilla | vanilla di mauritius

GRIS GRIS

Gris Gris è famosa per essere una spiaggia con una vista a dir poco fenomenale! Infatti, circondata da scogliere e spruzzi altissimi, qui dove il mare è più aperto, può essere ammirata dall’alto, su un punto panoramico roccioso con una vista mozzafiato. Assolutamente da non perdere!

mauritius spiaggia gris gris

mauritius spiaggia gris gris

Seconda tappa del nostro tour di Mauritius, Shanti Maurice a Nira Resort un favoloso resort 5 stelle situato al centro sud dell’isola: ville private con piscina affacciate sulla spiaggia e favolose junior suite immerse nel verde. Lasciatemi subito dire che la spiaggia privata dell’hotel è assoluta perfezione: la barriera corallina rende le acque della baia in cui l’hotel sorge assolutamente calmissime, basse e dal colore cristallino. Completano la baia un suggestivo pontile e rilassanti amache tra le palme della spiaggia: godetevi da qui i tramonti sul mare, tra rosa, rosso e viola, magari sorseggiando un ottimo cocktail o acqua di cocco. E se il mare non vi basta, nel cuore centrale di Shanti Maurice è situata la piscina a sfioro con un panorama sul mare davvero molto bello. È qui che si sviluppano le aree centrali dell’hotel tra i quali i ristoranti: il ristorante principale dello Shanti Maurice è con menù à la carte, vista mare e piscina. Abbiamo anche provato l’originalissimo Rum Sheld, una costruzione in legno sulla sabbia tra tavole da surf, casse di rum, tavoli da pic-nic, musica dal vivo, barbecue e naturalmente rum: un’atmosfera very friendly per una cena easy! Durante il nostro soggiorno non potevamo provare un trattamento presso la SPA: piscina privata, cabine trattamento che sorgono in una rigogliosa vegetazione tra ruscelli con carpe, tende e fiori. Un piacere per gli occhi e per il nostro fisico: abbiamo provato un trattamento di coppia che ci ha davvero rigenerato!

mauritius shanti maurice resort mauritius shanti maurice resort mauritius shanti maurice resort mauritius shanti maurice resort mauritius shanti maurice resort mauritius shanti maurice resort | dove alloggiare a mauritius mauritius shanti maurice resort | dove alloggiare a mauritius mauritius shanti maurice resort | dove alloggiare a mauritius mauritius shanti maurice resort | dove alloggiare a mauritius mauritius dove andare | mare di mauritius dove alloggiare in mauritius spiagge in mauritius

Durante il nostro soggiorno presso lo Shanti Maurice abbiamo continuato con il nostro tour dell’isola, ecco le attrazioni che abbiamo visitato:

CHAMAREL AREA

La Chamarel area si trova nella parte interna dell’isola, nel Rivière Noire District, in mezzo alla vegetazione rigogliosa, verdissima, lussureggiante, intensa. In questa area non deve mancare la visita alle famose Seven Coloured Earth, un suggestivo paesaggio fatto di terre colorate, dal rosso, all’arancio al viola: davvero molto suggestive! A due passi troverete anche le tartarughe giganti! Nel comprensorio di Chamarel da non perdere le famose cascate che potrete ammirare da lontano, immersi nel verde più assoluto. Se siete a Chamarel e avete un’oretta libera divertitevi nel Curious corner of Chamarel, una sorta di museo delle curiosità tra illusioni, giochi, indovinelli e tanti spunti fotografici particolari. Noi ci siamo divertiti tantissimo! Per il pranzo vi consiglio di fermarvi alla famosissima Rhumerie de Chamarel: rimarrete incantati! È una proprietà bellissima, ben curata, piena di fiori. Qui si produce e vende rum di altissima qualità (Se durante il vostro viaggio a Mauritius ancora non avete visto come si produce il rum non perdetevi la visita della rumeria!). Il ristorante sella Rhumerie de Chamarel, L‘Alchimiste è davvero notevole. Lasciatevi uno spazietto per il dessert (accompagnato da rum ovviamente!).

mauritius chamarel area cascate mauritius chamarel area terre rosse mauritius chamarel area terre rosse mauritius chamarel fabbrica di rum mauritius dove mangiare | irene travel blogger mauritius chamarel area

VANILLE NATURE PARK

Il Vanille Nature Park è davvero unico nel suo genere! Si tratta di un parco immerso nel verde in cui si può entrare in contatto con gli animali del comprensorio delle isole che circondano Mauritius. Dal Madagascar a le Seychelles, le specie animali che si possono incontrare sono molte. Si va dai coccodrilli (Più di 2000 esemplari!), ai lemuri, dai pipistrelli ad una gigante collezione di insetti, fino alle tartarughe, senza dubbio l’attrazione più forte del parco. Il Vanille Nature Park è infatti un centro per la cura e la protezione di alcune specie di tartarughe, come la tartaruga aldabra. Qui, protetta, può riprodursi ed essere reintrodotta nelle isole: le tartarughe sono infatti fondamentali per la fertilità del terreno e per la riproduzione delle specie vegetali! È possibile incontrare e toccare qui non solo le giganti tartarughe centenarie ma anche le più piccole: attenzione alle divertentissime invasioni!! Infine il parco offre anche la possibilità di pranzare all’interno del ristorante dove si possono gustare piatti davvero molto particolari!

vanille nature park mauritius tartarughe mauritius tartarughe mauritius tartarughe mauritius vanille nature park mauritius vanille nature park mauritius vanille nature park

BISCUITERIE RAULT E MAHEBOURG

Nei pressi di Mahébourg, dove non dovete perdervi il fantastico lungomare dai colori idilliaci, dovete assolutamente fermarvi presso la Biscuiterie Rault. Si tratta di un biscottificio storico che produce da oltre un secolo biscotti e gallette con farina di tapioca, di diversi gusti: qui potete non solo acquistare biscotti per tutti i gusti (Io ho fatto incetta!), ma anche fare un tour del biscottificio, conoscere la produzione ed infine godersi una splendida degustazione all’aperto con biscotti a gogo!

mauritius MAHEBOURG biscuiterie mauritius biscuiterie mauritius biscuiterie mauritius tasting

L’ultima tappa del nostro tour di Mauritius ha fatto sì che chiudessimo davvero in bellezza il nostro viaggio, alla scoperta delle acque e delle spiagge tra le più belle dell’isola. Per gli ultimi giorni del nostro soggiorno abbiamo scelto lo Shangri-La’s Le Touessrok Resort & Spa, un meraviglioso resort a 5 stelle dall’atmosfera incredibile, curato nei minimi dettagli che quasi sembra essere uscito da una pagina di una rivista di design. La nostra camera, grande, confortevole aveva una terrazza meravigliosa esattamente sul mare: un sogno ad occhi aperti! Le piscine per soli adulti e quelle per famiglie, attività acquatiche, mini club, fanno sì che il resort sia perfettamente adatto per le coppie come per le famiglie. La spiaggia privata, attrezzata, è davvero molto grande e soprattutto ricca di bellissimi dettagli: la zona della spiaggia vicina al ristorante principale del resort, il Republik Beach Club & Grill, è allestita con divani, cuscini, luci tra le palme, una barca che diventa un bar, tende bianche e chi più ne ha più ne metta. La sera il resort risplende di luci ancora più belle tra musica e fiaccole: i ristoranti a disposizione degli ospiti sono moltissimi, dalla cucina giapponese a quella indiana, passando dall’internazionale e la tradizionale dell’isola di Mauritius. Poi relax e ancora relax nella SPA del resort dove abbiamo provato un massaggio di coppia di 60 minuti a base di olio di cocco, dalle proprietà super idratanti e realizzato anche con l’ausilio di piccole noci di cocco calde. Davvero molto bello! Durante il nostro soggiorno allo Shangri-La’s abbiamo visitato alcune delle isole più belle di Mauritius.

shangri-la's resort in mauritius | dove dormire a mauritius shangri-la's resort in mauritius | dove dormire a mauritius shangri-la's resort in mauritius | dove dormire a mauritius shangri-la's resort in mauritius | dove dormire a mauritius shangri-la's resort spiaggia in mauritius | dove dormire a mauritius shangri-la's resort spiaggia in mauritius | dove dormire a mauritius shangri-la's resort in mauritius | dove dormire a mauritius cosa mangiare a mauritius | dove mangiare a mauritius cosa mangiare a mauritius | dove soggiornare a mauritius ristoranti a mauritius cosa vedere a mauritius

cucina tipica mauritius

ILOT MANGENIE e ILE AUX CERFS

L’Ilot Mangenie è l’isola che non c’è. Un’isola deserta, disabitata, lussureggiante, dalle spiagge bianche, dal mare trasparente. Un sogno ad occhi aperti, un sogno che si avvera! Questa piccola isola privata gestita da Shangri La’s Touessrok hotel, si trova a soli 500 metri dalla famosa Ile aux Cerfs (Noi l’abbiamo raggiunta a piedi facilmente, guadando il piccolo stretto che divide le due isole ma qui sono molte le escursioni organizzate per raggiungere l’isola con barche). L’isola si raggiunge con un traghetto privato che parte ogni 20 minuti dal resort stesso. Il resort ha una lunga spiaggia completamente privata, con lettini, bar, ristorante e delle cabane così belle che quando le vedi pensi che non sia possibile siano reali. Sulla spiaggia ma immerse nella vegetazione, nella privacy più totale, un grande divano circolare King Size con una marea di cuscini e coperto da un grande tetto ti accoglie insieme ad una bottiglia di vino in fresco, frutta fresca, sdraio con cuscini e un tavolo privato dove viene servito privatamente il pranzo (Che io ho gustato seduta in acqua :)))

il mare di mauritius spiaggia privata mauritius | dove andare in spiaggia a mauritius | le spiagge più belle mauritius spiaggia privata mauritius | dove andare in spiaggia a mauritius | le spiagge più belle mauritius spiaggia privata mauritius | dove andare in spiaggia a mauritius | le spiagge più belle mauritius

spiaggia privata mauritius | dove andare in spiaggia a mauritius | le spiagge più belle mauritius

ILE DES DEUX COCOS

Un’altra isola privata assolutamente da visitare è l’Ile des deux Cocos nella Blue Bay Marine Reserve, uno dei luoghi migliori dove fare snorkeling in tutta Mauritius. Anche in questo caso si tratta di un’isola privata (All’interno dell’isola infatti si trova una bellissima villa che può essere affittata, anche per eventi serali) ma che può essere visitata con transfer privati che possono essere prenotato presso ogni  LUX* resort. Un asciugamano freddo e un cocktail ti aspettano non appena arrivi sull’isola.. e qui non puoi non fare snorkeling lungo la barriera corallina per vedere i pesci tropicali (oppure, se lo snorkeling non fa per te, puoi goderti un giro in barca con il fondo in vetro). Molto suggestivo anche il pranzo vista oceano!

mauritius ILE DES DEUX COCOS mauritius ILE DES DEUX COCOS | spaiggia mauritius mauritius ILE DES DEUX COCOS | spiaggia mauritius | irene colzi mare mauritius cosa mangiare a mauritius cosa mangiare a mauritius | dove mangiare a mauritius

Mauritius non è solo mare: è natura, cultura, attività sportive, buona cucina, tradizioni, shopping. È un’isola dalle mille sfaccettature, da scoprire un po’ per volta, con calma ma con la consapevolezza che a Mauritius dovrai proprio tornare perchè un soggiorno non  basta per vivere tutte le esperienze che l’isola può offrire. A presto Mauritius!

QUI POTETE TROVARE ALTRI LINK DEI MIEI ULTIMI VIAGGI – TRAVEL

Acquista il mio libro QUI

Cop_A tutto stile_AOG_.indd

Una vera e propria “Bibbia dello stile”: qui è racchiuso tutto ciò che so della moda, delle tendenze e degli abbinamenti con un capitolo dedicato anche alla mia storia, al mio percorso come blogger e ciò che mi ha portata oggi ad essere in TV a parlare di moda e a scrivere un libro! :)

Puoi comprare il libro i tutte le librerie d’Italia oppure QUI

Instagram @ireneccloset 700

Segui le mie giornate in diretta su INSTAGRAM! :)

Mi trovate come @ireneCCloset oppure qui www.instagram.com/ireneccloset

Inoltre vi consiglio di leggere...


12 thoughts on “Viaggio a Mauritius tra resort, spiagge con maggiordomo, tartarughe ultracentenarie e isole private.

  1. Ciao Irene, ho avuto la fortuna di vedere anch’io Mauritius e devo dire che mi ha segnata. Le tue bellissime foto ripecchiano molto bene i colori e le atmosfere…peccato non sentirne anche i profumi e il suono della musica Siga. Però…che fisichetto eh Irene ;-) Un bacio xoxo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *