25/01/2011

img_5875_modificato-2

Abbiamo trascorso il nostro ultimo giorno a Malta visitando Mdina and Rabat. E mi sono innamorata: un luogo incantato e davvero romantico. Se capitate a Malta non dimenticatevi di visitarli, meritano tutta la vostra attenzione! Il mio outfit? A maniche corte per fronteggiare la calda giornata di sole, indossando la spettacolare maglia omaggio di Maiko. Fanno delle cosine davvero molto carine, vi consiglio una visita al loro sito internet! (potete visitare il loro sito QUI). Passate una buona giornata! Non vedo l’ora di mostrarvi le foto scattate in questi giorni! Da domani sul mio blog iniziamo a discutere delle tendenze S\S 11, siete pronte a dire la vostra?
▪▪
0 commenti

Gozo island and fun

24/01/2011

img_5592-2

Il nostro terzo giorno a Malta lo abbiamo trascorso visitando l’isola di Gozo. Abbiamo preso un traghetto (dove possono entrare anche le auto) che in inverno parte ogni 45 minuti da Cirkewwa, che si trova a pochi Km da Mellieha bay, il luogo in cui alloggiavamo. Gozo è una piccola e verde isola (circa 1\3 di Malta) che si trova ad una trentina minuti dall’isola di Malta e che appartiene al suo arcipelago insieme a Comino. A Gozo potete trovare lussuosi hotel e resorts e un sacco di cose da vedere: l’unico problema sono i mezzi di trasporto pubblici che in inverno hanno corse ridottissime. Per questo noi siamo riusciti solo a visitare la città principale, Victoria (a voi consiglio invece di pagare per un giorno il City sightseeng, il bus scoperchiato che vediamo anche nelle nostre città, oppure un’auto a noleggio, vivamente consigliata anche per la visita di Malta stessa). A Victoria sono rimasta davvero affascinata dalle vecchie prigioni in cui è possibile ancora ammirare le suggestive incisioni lasciate sulle pareti dai prigionieri e dal museo del Folklore. Il pomeriggio lo abbiamo invece trascorso al Popeye Village, il villaggio di Braccio di Ferro ricreato letteralmente in mezzo ad un’alta scogliera: ci siamo divertiti davvero molto! Abbiamo poi terminato la giornata presso la riserva degli uccelli di Mellieha in cui, tramite appositi casottini di avvistamento, è possibile osservare la sosta degli uccelli in migrazione.
▪▪
0 commenti

La valletta (Malta)

21/01/2011

img_5345-2

Dopo una buonissima colazione a buffet nel nostro hotel, il primo vero giorno a Malta lo abbiamo dedicato alla visita della capitale, La Valletta e di una delle “Tre città” che si trovano nei dintorni di essa, la pittoresca Vittoriosa. Ci siamo goduti una bellissima passeggiata lungo le vecchie mura della città che ci hanno dato la possibilità di avere magnifici scorci sul mare e sulla splendida cattedreale barocca (visto che belli gli interni?). E che dire degli emozionanti monumenti alla seconda guerra mondiale, dei pittoreschi carretti trainati dai cavalli e dalle particolari abitazioni di richiamo inglese e turco? La parola più pronunciata in questa vacanza? Pastizzi, panzerotti di pasta ripieni di ricotta o piselli, divini!
▪▪
1 commento
20/01/2011

immagine-4

Partita da Pisa alle 11 con volo Ryanair alla irrisoria cifra di 12 euro andata e ritorno (tenete sempre d’occhio le offerte!) siamo arrivati a Malta dopo poco meno di due ore di viaggio. Sotto un timido sole ancora oscurato dalla giornata precedente di pioggia (a Malta ci sono 300 giorni di sole e, come ben presto ci saremmo accorti nei giorni successivi, gennaio per loro è piena primavera), abbiamo fatto il nostro primo incontro con gli sgangerati ma folklorici autubus gialli, uno diverso dall’altro, di cui pochi sarebbero sopravvissuti alla rottamazione nel nostro paese e che sono l’unico mezzo di trasporto pubblico di Malta (tutti gli autobus portano da La Valletta, la capitale, e le corse poi si diramano in tutto il paese).
▪▪
0 commenti