Quando iniziare con la crema anti-rughe? Oggi vi dico la mia ed un prodotto che ho provato: Slow Age di Vichy

15/11/2016

vichy slow age | beauty blogger | crema anti rughe | cream vichy

Quando iniziare con la crema anti-rughe? Oggi vi dico la mia su un prodotto che ho provato: Slow Âge di Vichy

Quando iniziare con la crema anti-rughe? Buongiorno bellezze! Oggi facciamo due chiacchiere su un argomento davvero spinoso per la sottoscritta e, metterei la mano sul fuoco, anche per molte di voi. Ma partiamo dall’inizio: l’idea di questo post nasce da un’email che mi è stata inviata da una lettrice del mio blog. Tra una chiacchiera e l’altra viene fuori una domanda, LA fatidica domanda. Dico fatidica perché a) non è di certo la prima volta che mi viene chiesta e ogni volta si apre una discussione accesa tra ragazze, b) perché, essendo più vicina ai trenta che ai venti, sono moooolto sensibile all’argomento. Bene, la domanda è stata: “Irene, ma tu hai già iniziato ad utilizzare la crema anti-rughe? Io ho 26 anni e sono molto indecisa su quali prodotti scegliere per il mio viso”. Eccola, la domanda da un milione di dollari. Quando iniziare a pensare alle rughe? Qual è l’età giusta per cominciare a combatterle?

 

Quando iniziare con la crema anti-rughe? Oggi vi dico la mia su un prodotto che ho provato: Slow Âge di Vichy

A partire dai 20 anni la pelle fatica sempre più a ripararsi dai danni esterni e così, sempre con maggiore difficoltà, con il progredire dell’età. Non c’è dubbio quindi: prima si inizia ad utilizzare prodotti anti-età e meglio è perché contrastare le rughe (o la perdita di tono) dopo che esse sono marcatamente visibili è davvero difficile. Ciò che occorre dunque, è proteggere la pelle prima che il segno sia manifesto.

La verità è che, a differenza dei nostri nonni o dei nostri bisnonni, noi ragazze viviamo in un’epoca che va veloce, velocissima. Tutto si vive all’ennesima potenza e questo causa purtroppo un invecchiamento precoce.

Grazie a Vichy mi sono documentata su alcuni studi condotti sul tema, molto interessate è stato conoscere il concetto di Exposoma cioè la somma di tutti i fattori non collegati alla genetica che provocano l’invecchiamento della pelle. Ora vi spiego tutto nel dettaglio…

24 commenti

Cosa vedere a Malta: vi racconto il mio viaggio!

11/11/2016

Cosa vedere a Malta | Strade di Malta | Malta cosa vedere

Cosa vedere a Malta

Cosa vedere a Malta. Sono stata a Malta diversi anni fa, era la mia seconda vacanza con il mio Giova: consigliati da amici, siamo partiti alla volta di Malta, un arcipelago che già allora ci aveva stupiti, regalandoci emozioni, esperienze e realtà da raccontare ai nostri amici al ritorno. Che fossimo edulcorati dalla vista appannata dell’amore? Adesso che sono tornata, dopo molti anni, dalla seconda visita a Malta, posso affermarlo con sicurezza. Malta, e le sue isole, sono tutte da scoprire! Ricche di storia, di tradizioni, di natura, bellissimo mare, divertimenti e buon cibo. Sono isole in cui perdersi giorni (e notti), senza paura.

Cosa vedere a Malta: vi racconto il mio viaggio!

Ma come sempre, iniziamo il racconto del nostro viaggio dall’inizio. Insieme al mio super fotografo e IG specialist Gabriele, siamo partiti da Pisa alla volta del Malta International Airport  (Sono tanti gli aeroporti italiani collegati con Malta, anche con diversi voli lowcost, come la nostra Pisa). Dopo poco più di un ora e trenta minuti di volo (Malta è vicinissima all’Italia, dista solo 93km dalla Sicilia!), siamo sbarcati nel cuore del Mediterraneo, nell’arcipelago formato dalle isole di Malta, Gozo e Comino con più di 200km di costa. Il paradiso del mare, direte voi. Sì, è vero, viste anche le temperature sempre miti tutto l’anno e che ci hanno permesso, anche a novembre, di goderci sole, mare, 27 gradi e spiagge piene. Ma in realtà Malta, in estate come nel resto dell’anno, non è solo spiagge idilliache e mare turchese, è molto altro, è molto di più.

cosa vedere a Malta, porto di Malta

35 commenti

Tailleur stampato: ecco perchè i tailleur giacca e pantaloni sono così femminili!

7/11/2016

tailleur per ragazze | come indossare il tailleur | tailleur stampato

Tailleur stampato

Tailleur stampato. Buondi bellezze!! Come state? Questa mattina vorrei iniziare mostrandovi un look che mi piace un sacco: anzi, diciamo pure che è uno dei miei preferiti dell’ultimo periodo. I tailleur giacca e pantalone, mi piacciono un sacco! Mi piacciono perchè sono davvero eleganti e, su una donna, a mio parere, risultano molto sensuali con la loro allure maschile, soprattutto se abbinati a tacchi alti. Così, tentata tantissimo nel provare questo abbinamento, è venuto fuori questo look..

Tailleur stampato: ecco perchè i tailleur giacca e pantaloni sono così femminili!

Protagonista di questo look è assolutamente il tailleur stampato dal taglio maschile, eccezion fatta per i pantaloni, tagliati sopra la caviglia e leggermente scampanati. Belli! Ho deciso di abbinare il completo con un semplice sotto giacca nero (Che si intravede in qualche foto), un paio di tacchi per accentuare il contrasto con la mascolinità del tailleur e una borsa a mano. Che ne dite di questo look? A voi tutte le foto! Come sempre aspetto le vostre idee! Un abbraccio!

26 commenti

Vestito lungo invernale: un vestito nero con spacchi in versione giorno!

3/11/2016

vestito lungo per il giorno | vestito nero lungo

Vestito lungo invernale: un vestito nero con spacchi in versione giorno!

Vestito lungo invernale. Buongiorno bellezze!! Avete presente quei looks che vi fanno stare bene? Quei look che dici.. “Ah, mi sento veramente bella vestita così!”. Ecco.. questo è uno di quei looks! Il protagonista è un abito lungo nero, con spacchi laterali che è perfetto di sera con un paio di tacchi e di giorno, in versione rock – chic! Sì perchè gli abiti e le gonne lunghe sono perfette per il giorno e anche per l’inverno (Vi avevo parlato approfonditamente di questo tema QUI).

Vestito lungo invernale.. in versione giorno!

Così, per il mio look da giorno, ho deciso di abbinare questo super vestito dagli spacchi vertiginosi, acquistato durante il mio ultimo viaggio in Corsica (Che potete leggere QUI) ad accessori grintosi. Un paio di occhiali aviator specchiati, una cintura con borchie, un paio di biker boots comodissimi. Che ne dite di questo look? P.S. La sciarpina che vedete al collo? E’ la cintura dell’abito :))

24 commenti

Tuta in pizzo ed un look da “Fiocco di neve”: un look tutto bianco!

1/11/2016

come indossare un look total white | un outfit tutto bianco

Tuta in pizzo ed un look da “Fiocco di neve”: un look tutto bianco!

Tuta in pizzo. Ciao ragazze! Durante una delle ultime puntate di Detto Fatto ve l’avevo detto..  il bianco è il nuovo nero! Sì perchè il bianco, anche in inverno, sa assolutamente essere elegante quanto il nero… senza aver paura di essere troppo pallide per portarlo! Vi ho dato qualche trucchetto su come indossare il bianco in inverno QUI.

Tuta in pizzo ed un look da “Fiocco di neve”: un look tutto bianco!

Per questo look, indossato durante la Settimana della Moda di Milano, ho scelto un total look in bianco proprio per un’occasione speciale. L’occasione speciale è stata la sfilata di Laura Biagiotti, che come sapete mi ha vestita anche durante il tour di presentazione del mio libro (Potete leggere le avventure dal tour QUI). Così, ho scelto una tuta tutta in pizzo, abbinandola ad accessori in bianco, scarpe e borsa. L’unico tocco di nero? Gli occhiali da sole dal sapore vintage. Che ne dite di questo look? Come sempre aspetto le vostre opinioni ed i vostri commenti e vi mando un abbraccio!

16 commenti