Camminare sola per strada la sera: e voi vi sentite sicure?

Camminare sola per strada la sera: e voi vi sentite sicure?

Camminare-sola-per-strada-la-sera--e-voi-vi-sentite-sicure

Ciao ragazze! Oggi vorrei fare un post diverso dal solito e vi spiego subito il perchè: oggi parliamo di camminare sola la sera e del sentirsi sicure. Ma partiamo dall’inizio. Una delle cose che mi piacciono di più del mio lavoro come influencer è l’interagire con voi che mi seguite, il più possibile. Rispondere ai vostri commenti, alle vostre domande, alle vostre richieste, ai vostri messaggi privati: la verità è che sono davvero orgogliosa della community che abbiamo creato insieme in questi 10 anni sul web, sono davvero felice di avere delle ragazze e delle donne che mi seguono, così argute, così intelligenti da regalare in realtà molto, moltissimo anche a me. Ieri sera è stato uno di qui momenti di scambio di opinioni molto importante: una ragazza mi ha scritto un messaggio privato su Instagram molto interessante, perchè condiviso in pieno anche da me. Così ho deciso di condividerlo su Instagram e, adesso, anche qui con voi:

IMG_0411 IMG_0412

Camminare da sola per strada alla sera: non è così scontato.

Camminare-da-sola-per-strada-alla-sera--non-è-così-scontato

Questa è una tematica che mi sta molto a cuore. Perchè io, che sono donna, non posso avere la libertà di stare tranquilla quando cammino da sola la sera o purtroppo, anche di giorno? Diciamoci la verità: quante di voi hanno avuto paura  tornando a casa la sera a piedi? Quante di voi lo hanno fatto parlando al telefono o con le dita sulla tastiera pronte a chiamare soccorso? Quante di voi hanno aperto il portone di casa o sono uscite dalla propria auto di notte, guardandosi a destra e a sinistra diverse volte prima di farlo? Io alzo la mano, per ognuna di queste domande: ed è così che ormai, quasi senza pensarci, evito di tornare  da sola a casa a piedi quando fa buio o di trovarmi in luoghi isolati di notte da sola, anche se in città. Ed è una cosa orribile perchè è una limitazione della mia libertà. Ma sapete in realtà qual è la cosa più brutta: che non ne parliamo mai. Perchè è come se noi donne avessimo dato per scontato che il nostro atteggiamento debba essere questo, che siccome siamo donne non possiamo camminare da sole la sera. Punto e chiuso.

Uscire da sola la sera e camminare per strada da sole di notte: ecco casa mi avete scrittoUscire-da-sola-la-sera-e-camminare-per-strada-da-sole-di-notte--ecco-casa-mi-avete-scritto

Fatto questo ragionamento ho invitato le ragazze che mi seguono su Instagram a condividere le loro esperienze in tal senso. Sono arrivate centinaia e centinaia e ancora centinaia di messaggi privati con esperienze che evidenziano quanto questa tematica sia importante e poco discussa, di quanto sia incredibile che nel 2019 molte di noi donne, ci siamo rassegnate più o meno inconsapevolmente a non muoverci più da sole a piedi la sera e, talvolta, come vedrete, anche di giorno in alcune situazioni.  Su Instagram ho deciso di condividere soltanto i messaggi che mi sono stati inviati che inneggiavano all’ottimismo,  tutti i messaggi positivi e quelli che proponevano delle soluzioni al problema: non ho ritenuto giusto pubblicare centinaia di messaggi che raccontano episodi terribili dell’essere donna in Italia. Per lo meno ho deciso di non farlo sulle Instagram Stories, un canale che viene “letto” senza consapevolezza di quello che si andrà a leggere. Ho deciso di farlo qui sul blog, dopo che molte ragazze mi hanno chiesto di condividere i messaggi che mi sono arrivati. Ho deciso di farlo qui sul blog perchè chi legge questo articolo sia ben consapevole che andrà a leggere delle esperienze che possono creare ansia e disagio o aumentare la paura che molte di noi hanno già in sè in queste occasioni. Vorrei che leggeste e se vi va, condivideste queste esperienze con uno spirito critico, con lo spirito di chi vuol ricordare che sarebbe bello recuperare la nostra libertà. Perchè ricordiamoci che la nostra libertà passa anche da questo. Insomma, mi piacerebbe far capire la situazione di disagio che moltissime donne stanno vivendo in Italia (e certe volte, come leggerete, anche altrove.. e non si parla solo di donne, ma questo è un altro argomento), in questo momento. Detto ciò mi piacerebbe anche che leggeste queste esperienze pensando che non possiamo vivere la nostra vita in limitazione per paura: bisogna vivere la vita in pienezza, in felicità ed in libertà ma ahimè, ancora, con un bell’occhio di riguardo alla nostra sicurezza.

IMG_0419

IMG_0427 IMG_0429 IMG_0430 IMG_0431 IMG_0432 IMG_0437 IMG_0438 IMG_0439 IMG_0440 IMG_0441 IMG_0442 IMG_0443 IMG_0444

 

IMG_0426

 

IMG_0445 IMG_0446 IMG_0447 IMG_0448 IMG_0449 IMG_0450 IMG_0451 IMG_0452 IMG_0456 IMG_0457 IMG_0458 IMG_0459 IMG_0460 IMG_0461 IMG_0462 IMG_0463 IMG_0464 IMG_0466 IMG_0467 IMG_0469 IMG_0470 IMG_0471 IMG_0472 IMG_0473 IMG_0474 IMG_0476 IMG_0477 IMG_0478 IMG_0480 IMG_0481 IMG_0482 IMG_0484 IMG_0485 IMG_0486 IMG_0487 IMG_0488 IMG_0489 IMG_0490 IMG_0492 IMG_0493 IMG_0494 IMG_0496 IMG_0497 IMG_0498 IMG_0499 IMG_0504 IMG_0507

Acquista il mio libro QUI

Cop_A tutto stile_AOG_.indd

Una vera e propria “Bibbia dello stile”: qui è racchiuso tutto ciò che so della moda, delle tendenze e degli abbinamenti con un capitolo dedicato anche alla mia storia, al mio percorso come blogger e ciò che mi ha portata oggi ad essere in TV a parlare di moda e a scrivere un libro! :)

Puoi comprare il libro i tutte le librerie d’Italia oppure QUI

Instagram @ireneccloset 700

Segui le mie giornate in diretta su INSTAGRAM! :)

Mi trovate come @ireneCCloset oppure qui www.instagram.com/ireneccloset

Inoltre vi consiglio di leggere...


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.