Cosa vedere a Manhattan e sentirsi Carrie Bradshaw (La mia guida di New York parte 3)

1/04/2015

borsa con frange (3)

Cosa vedere a Manhattan e sentirsi Carrie Bradshaw

Cosa vedere a Manhattan. Non si può  non andare a New York, visitare Manhattan, e non sentirsi un po’ Carrie Bradshaw in Sex and the city. Il glamour e la frenesia della città, l’energia che circola in ogni strada, look iper fashion, un paio di occhiali da sole da vera Very Important Person e una tazza di caffè da asporto mentre si corre di qui e di là. Giova ha deciso di immortalarmi proprio cosi, per le strade di Manhattan, proprio nei pressi dell’hotel Le Parker Meridien, a due passi dalla 5th Avenue, Time Square e Central Park dove abbiamo soggiornato quando a New York (Vi racconto di più all’interno del post!)

Cosa vedere a Manhattan

Le protagoniste indiscusse di questo look sono le scarpe, i sandali must have del marchio Carmens Padova che mi piace perchè è quel piccolo lusso quotidiano che rende unico un look. Si perchè sono calzature che hanno uno speciale fitting che le rende estremamente comode per essere indossate dall’alba fino a dopo il tramonto (Perfette per New York city, la città che non dorme mai!). Un fitting ottimo che solo le scarpe di vera qualità hanno. Il design poi e’ ovviamente di tendenza: ciao tacchi a spillo, questa stagione vogliamo solo tacchi grossi. Lacci, laccetti, stringhe. Sexy ma comode.

QUI PER VEDERE TUTTA LA COLLEZIONE CARMENS PADOVA!

La guida continua..

21 commenti

Borsa nera borchiata ed un vestito di pelle

16/03/2015

borsa nera borchiata

Borsa nera borchiata ed un vestito di pelle

Borsa nera borchiata. Okay, diciamocelo, queste lunghezze sono parecchio difficili da indossare, sono una piccola sfida. Pero’ e’ anche vero che sono lunghezze un po’ diverse che spezzano dalla routine e che per questo mi intrigano. Ovviamente con i tacchi la lunghezza a meta’ polpaccio e’ il top, ma per il giorno?

Borsa nera borchiata J&C jackyceline, per il giorno

Io ho deciso di indossare questo abito in pelle con un taglio che esalta il punto vita (adoro!) con un paio di stringate maschili, maschili come il cappello dal quale in questo periodo non riesco proprio piu’ a separarmi. Al mio braccio la Katy Bag di J&C jackyceline, la mia borsa nera borchiata, compagna di questa stagione, come sapete bene! Voi che ne dite di questo look? Aspetto i vostri commenti con le vostre opinioni se vi va. Un abbraccio forte!

SCOPRI TUTTE LE VARIANTI DELLA KATY BAG E TUTTI I COLORI, QUI

42 commenti

Milano Fashion Week look giorno 1: un gioco di ampiezze e lunghezze

6/03/2015

giulia rositani primavera estate 2015 (1)

Milano Fashion Week look giorno 1

Milano Fashion Week look. Uno dei look che ho indossato per la Milano Fashion Week e che piu’ mi e’ piaciuto e’ stato quello che vedete nelle foto di oggi. E’ un look colorato ma che rimane, secondo me, sempre pulito e ad ogni modo chic, senza cadere nel banale.

Milano Fashion Week look giorno 1: un gioco di ampiezze e lunghezze

Ho indossato un total look di Giulia Rositani, con un paio di culottes dal tessuto cosi fluido e dal taglio cosi ben fatto che si muovono splendidamente ad ogni passo. Il crop top di Giulia Rositani, con applicazioni in plexiglass, ho deciso di abbinarlo ad una camicia maschile per creare un gioco di lunghezze, ampiezze e contrasti. Una stringata ed un cappello maschili hanno completato il look. Che ne dite di questo Milano fashion week look“? Aspetto i vostri commenti, vi abbraccio!

49 commenti

Abiti dipinti: quando l’arte si stampa sui vestiti (Ed io sono fan!)

27/02/2014

pantaloni boyfriend rosa

 Abiti dipinti: quando l’arte si stampa sui vestiti (Ed io sono fan!)

Abiti dipinti. Avere facce e faccione su vestiti è un must ormai (Vedi Prada). E’ must se questi volti sono volti dipinti e stampati sugli abiti: una sorta di “manifesto della moda”, insomma. Questa tendenza ormai in me è abbastanza assodata :D Da qualche anno infatti “sono fan” di abiti, maglie e gonne che abbiano stampati dipinti famosissimi. Prima è stata la volta della gonna poi, poco dopo, quella dell’abito con un doppio volto.

Nel look di oggi invece ho indossato una felpa decisamente particolare: a Sanremo, durante la cena, il nostro tavolo di 11 persone si è messo su google a cercare il nome dell’autore del dipinto, creando una specie di gara al dito più veloce (che poi è Grant Wood – American Gothic). Beh, direi che è un metodo alternativo per far circolare l’arte, no? :) Ok, non è decisamente facile trovare questi capi, devo dire (Potete trovare qualcosa magari QUI) però la ricerca ne vale sicuramente la pena. Io ho deciso così di indossare questa felpa con un paio di Dr.Martens (NE POTETE COMPRARE DI ASSURDE QUI) abbinando poi un paio di pantaloni boyfriend rosa pastello (PUOI COMPRARNE DI SIMILISSIMI QUI). Beh, che ne dite di questo look? Aspetto curiosa le vostre idee! Un abbraccio a tutte!

P.S. Se non sapete più come indossare le vostre Dr.Martens, alte o basse che siano, beh, leggete QUI!

I have to tell you. Faces are the new must have. They have to be printed on sweaters, dresses or skirts. Prada docet, isn’t it? I love this trend! I started my “faces collection” when I have bought an amazing printed skirt and, some months after a gorgeous faces dress. Today I’m wearing a really unique sweater: during the dinner 11 people started to google to search the title of this painting (Grant Wood – American Gothic). It’s a new and great way to talk about art, isn’t it? Ok it’s not really easy to find those clothes, I have to say! I decided to wear this sweater with a pair of Dr.Martens, pink boyfriend jeans. What do you think about this look? Waiting for your ideas! A big hug :) 

43 commenti

Sanremo 2014: ecco i primi giorni della mia avventura!

20/02/2014

camicia a pois

 Sanremo 2014: ecco i primi giorni della mia avventura!

Sanremo 2014. Arrivare a Sanremo e vedere ciò che fino a quando eri piccola hai visto in tv è stato davvero strano. L’Ariston, Sanremo, il red carpet.. Quando sono arrivata non sapevo bene cosa mi avrebbe aspettata onestamente, un piccolo salto nel buio, non ero mai stata a Sanremo e nell’ambiente musicale e celebrities. Ma devo dirvi la verità, come dicono qui, Sanremo è il luogo dove stare in questo momento. Sono tutti qui e la rete di connessioni che puoi crearti in questi giorni è pazzesca ed ha un valore aggiunto da non sottovalutare. Ovviamente, il divertimento è assicurato. Immaginatevi solo che un gran numero di cantanti italiani, le televisioni, le radio e la stampa sono tutti riuniti qui, a Sanremo, tra Casa Sanremo e l’Ariston. Ecco, quest’anno tra queste persone ci sono anche io e devo dirvelo, sto vivendo una delle esperienze più incredibili della mia vita.

Sono qui insieme a Limoni e La Gardenia che con Clarins (Vi ricordate a Parigi?) curano lo spazio bellezza di Casa Sanremo: massaggi e make up per le celebrities e addetti ai lavori che passano da qui. Così sui miei canali Twitter (@ireneccloset) e sul mio profilo Irene Colzi (la mia pagina personale che ho reso pubblica, cliccate segui, purtroppo ho terminato le amicizie!) vi sto raccontando tutti i retroscena da Sanremo, dal mattino alla diretta televisiva, commentando insieme a voi tutti gli avvenimenti. Quindi vi rimando a questi canali per leggere tutto (ed è molto!) quello che sta succedendo qui a Sanremo!! A fine post vedrete anche un sacco di personaggi con i quali ho avuto il pacere di scambiare quattro chiacchiere durante il primo giorno a Sanremo (e altri ai quali sono riuscita solo a rubare uno scatto): Ron, Iva Zanicchi nazionale, Enzo Miccio (che ormai vedo tutti i giorni perchè presidiamo la stessa area), Veronica De Simone (Mi piace il suo stile!),  Alessandro Borghese, Noemi, Alessandro Preziosi (<3) e quello gnocco di Amaurys Perez che avete visto poi durante la serata. Seguite anche i canali Limoni (TWITTERINSTAGRAM e FACEBOOK) e La Gardenia (TWITTERINSTAGRAM e FACEBOOK) ;)

L’outfit che ho indossato il primo giorno è molto semplice: siamo partiti da Firenze alle 5 di mattino ed abbiamo iniziato subito! Così per non rinunciare al glamour ma mantenendo la comodità ho deciso di indossare un outfit sui toni del blu e del bianco con scarpe argento, molto marittimo, non è vero? Qui sembra primavera (ci sono 17 gradi!). Che ne dire del mio look? Grazie ragazze di seguirmi, sono molto contenta di condividere questa avventura con voi :)

 ♥

Arriving at Sanremo and seeing all that you’ve seen in TV since you were a child, that was really strange, I’m living one of the most incredible experience of my life. I’m here with Limoni and La Gardenia that look after the beauty space of Casa Sanremo together with Clarins: massages and make-up for celebrities and staff, moving around here. So on my channel Twitter (@ireneccloset) and on my profile Irene Colzi I’m telling you all about Sanremo’s backstage, from the morning till the TV live recording, commenting all the events together with you. The outfit I wore the first day was very easy: blue and white tones, very marine, isn’t it? It seems spring here (17 degrees!). What do you think of my look?

50 commenti