Shopping in Darwin: l’arte aborigena sui vestiti, perle gigantesche e pelle di coccodrillo

casual look bianco nero

Shopping in Darwin: l’arte aborigena sui vestiti, perle gigantesche e pelle di coccodrillo

Shopping in Darwin. Abbiamo dedicato il nostro secondo giorno a Darwin (Leggi qui il PRIMO GIORNO IN AUSTRALIA ed il SECONDO GIORNO CON I COCCODRILLI), immersi nella moda locale accompagnati da Jo Moo, la piu’ famosa stylist di Darwin (La intravedete con il vestito a righe coloratissimo!). Prima tappa della nostra giornata dedicata alla moda tradizionale e’ stata RAW CLOTH. Un minuscolo ed unico laboratorio famoso in tutta l’Australia. Aaron McTaggart è un’artista indigeno che crea la maggior parte dei disegni e delle stampe completamente realizzati a mano che vengono riprodotti su abiti dai tessuti naturali e preziosi adatti al clima umido e caldo del nord dell’Australia.

Shopping in Darwin: quando la natura incontra la moda

L’ispirazione arriva dalla natura: i coccodrilli, il bosco, il terreno. Gli abiti sono realizzati per tutte le occasioni, compresi il famoso darwin turf club grand ball e il darwin cup carnival dove addirittura si fanno delle competizioni per il miglior look. Qui e’ uso utilizzare copricapi abbinati ai vestiti: abbiamo conosciuto Melissa Cobot di Monsoon Millinery che crea spettacolari copricapo che mi sono divertita ad indossare. Meraviglioso! Grazie anche a Merrepen Arts!  (LO SHOPPING IN DARWIN CONTINUA DOPO IL SALTO…).

 

We dedicated our second day in Darwin to the local fashion, accompanied by Jo Moo, the most famous stylist in Darwin. The first stage of our day was RAW CLOTH. Aaron McTaggart is an indigenous artist who creates the majority of designs and prints, his inspiration is nature. We also met Melissa Cobot of Monsoon Millinery, who creates spectacular headgears that I enjoyed to wear. Thanks to Merrepen Arts, too! After a lunch at Noodle House, our second stage was Paspaley, the famous pearl shop. The necklace with giant pearls was incredible: it takes more than 10 years to find such pearls, so big and similar to each other (that’s why the value of that necklace is more than 500.000 dollars!). Last stage: DiCroco Boutique, the shop dedicated to crocodile leather. Every part of the crocodile is not wasted: every cm square of the skin is used to produce anything. Here’s all the pictures for you and tomorrow the pictures of the kangaroos

abito lungo bianco e nero

abito per horse race

cappellino stile inglese

raw cloth darwin

raw cloth darwin

shopping in darwin

shopping in darwin

shopping in darwin

raw cloth darwin | moda australiana

raw cloth darwin

shopping in darwin

raw cloth darwin

shopping in darwin

raw cloth darwin

raw cloth darwin

Dopo un pranzo da Noodle House (Ovviamente i noodles sono d’obbligo ma non perdetevi anche l’agnello!), seconda tappa del nostro shopping in Darwin Paspaley, il famoso negozio di perle. Meravigliose perle di tutte le dimensioni e forme e di tutti i prezzi. Incredibile la collana con perle giganti: ci vogliono più di 10 anni per trovare perle di tale grandezza e di tale omogeneità (Per questo il valore delle collana è stimato a più di 500.000 dollari!). Ci hanno infatti spiegato che non esistono perle gemelle, ma solo sorelle e cugine: così trovare una uniformità di perle di qualità per la creazione di un collier è davvero difficile! Il mio pezzo preferito? La meravigliosa collana incastonata di stelle – diamanti. Meravigliosa!

casual look bianco nero

casual look bianco nero

casual look bianco nero
casual look bianco nero

paspaley pearls paspaley pearls paspaley pearls shopping in darwin paspaley pearls | darwin paspaley pearls collana perle bracciale perle

 Ultima tappa del nostro shopping in Darwin, quella immancabile del DiCroco Boutique, il negozio dedicato alla pelle di coccodrillo. Che piaccia o no è una delle economie rilevanti di questa parte di Australia e della sua tradizione e quindi una visita è sicuramente d’obbligo per capire di più su questo paese. Ogni parte del coccodrillo non viene sprecata: ogni cm quadrato della  pelle, dalla pancia (La pelle più pregiata) al dorso (quella più squamosa e quindi meno pregiata ma molto tradizionale in questa parte di Australia e davvero difficile da replicare!) viene utilizzata per la produzione di qualsiasi cosa, da gioielli a borse, a piccola pelletteria fino a cappelli e sotto bicchieri! Ed ovviamente qui il coccodrillo è parte della comune alimentazione ;) A voi tutte le foto e a domani con le foto con i canguriii <3

pelle di coccodrillo di croco pelle di coccodrillo

 

I WAS WEARING…

PANTS: FOREVER 21

TEE: ROMWE.COM

NECKLACE: PRIMARK

SHOES: SARENZA.IT

BAG: PRADA | L’ho messa l’ultima volta QUI

SUNGLASSES: LAURA BIAGIOTTI VINTAGE

 

SE AVETE ALTRI DUE MINUTI NON PERDETEVI..

AUSTRALIA GIORNO 1

AUSTRALIA GIORNO 2: Litchfield, coccodrilli, serpenti, i termitai di 6 metri e le cascate

Converse: tante idee per indossarle dal mattino fino alla sera!

Converse rosse.. ed un look molto estivo (in shorts!)

Un look femminile in converse rosse..

Il mio shooting per PAROSH

ECCO I MIEI SOCIAL NETWORK :)

Seguimi su INSTAGRAM[email protected] [Per le fotografie delle mie giornate] e su TWITTER @ireneccloset [per i miei deliri in diretta!]

Inoltre vi consiglio di leggere...


38 thoughts on “Shopping in Darwin: l’arte aborigena sui vestiti, perle gigantesche e pelle di coccodrillo

  1. Irene il vestito nella seconda foto è qualcosa di spettacolare, mi sono innamorata di tutti quegli abiti coloratissimi !!

  2. ottimo! ho pinnato quasi tutto, localizzando i pin nella bacheca dotata di geolocalizzazione #Fashion-ivabellini
    in questo modo chi vede il pin singolarmente visualizza sotto una cartina
    mentre, chi lo vede insieme agli altri visualizza la cartina mondiale a destra con il punto esatto evidenziato in rosso, ti consiglio di dotare di localizzazione la tua board dei viaggi!!! ;)
    http://www.pinterest.com/pin/282530576598899318/

    Ho visto ora che non hai nessuna bacheca dedicata ai viaggi!! Naaaaa!!!!……ma com è possibile Ire!!! Giri il mondo e non hai una bacheca geolocalizzata! ….una tendenza masochistica!??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *