Grand Hotel Excelsior Vittoria: il mio soggiorno a Sorrento

SORRENTO

Grand Hotel Excelsior Vittoria: il mio soggiorno a Sorrento

Grand Hotel Excelsior Vittoria. Quando arrivi a Sorrento, rimani senza fiato. Ok, nel mio caso a bocca aperta. Il panorama che hai di fronte è di quelli che restano impressi nella tua mente, un’immagine vivida che mi accompagna in queste piovose giornate fiorentine. L’alta costa,  i suoi limoni profumati, il mare azzurro e punteggiato di bianco, la temperatura che magicamente si fa mite. In lontananza il maestoso Vesuvio con il suo cappello di nuvole. Sorrento è bella tutto l’anno, non c’è altro da dire!

In quel di Sorrento poi c’è una perla tanto rara quanto preziosa. Il Grand Hotel Excelsior Vittoria. Dalla piazzetta di Sorrento si entra in un mondo magico fatto di vegetazione lussureggiante e limoni. In fondo ad un ideale corridoio verde si arriva alla splendida costiera dove si staglia l’Excelsior Vittoria, fondato nel 1834 dalla famiglia Fiorentino, famiglia che di generazione in generazione, ancora oggi, cura questa meravigliosa proprietà. Il Vesuvio fa da sfondo ai tre edifici che formano l’hotel, La Vittoria, La Rivale e La Favorita. Sicuramente una delle migliori strutture del lusso in Italia che, non a caso, ha ospitato da Marylin Monroe a Sophia Loren, da Sissi alla Regina di Inghilterra. Sapete che Lucio Dalla compose qui la celebra canzone Caruso? Così, una delle più belle suite è proprio la Caruso. Ovviamente per me, camminare per i corridoi di questo hotel è stato non solo un piacere ma anche un’emozione: essere catapultati in un’era indefinibile è un attimo. Ma non pensate che l’accoglienza in questo hotel arrivi in secondo piano: il calore della Campania si trova in tutto lo staff, famiglia Fiorentino compresa che ci ha accolte come parte dalla famiglia raccontandoci aneddoti interessanti e accompagnandoci alla scoperta delle bellezze del luogo (Ma di questo vi parlo domani..).

Grand Hotel Excelsior Vittoria: SPA e buon cibo..

Sono in assoluto due gli aspetti che ho preferito del Grand Hotel Excelsior Vittoria, se mai fosse possibile stilare un’immaginaria classifica personale. Ma partiamo dall’inizio. Pensate ad un’ex serra, luminosissima, immersa nella natura più verde: è questa la Boutique Spa La Serra dove ho avuto modi di rilassarmi e provare alcuni trattamenti che la mia terapista ha ritenuto idonei per me. 50 minuti di puro relax: tra coccole a mani, piedi e trattamento viso. I migliori prodotti viso e corpo, una selezione di the e tisane, i vetri che mostrano il verde tutto intorno a te. Assolutamente da provare per un’esperienza unica. Garantito!

E poi, come non posso menzionare, da buona forchetta, l’aspetto culinario? In una regione come la Campania sarebbe un delitto. Ma qui si arriva proprio ad un’esperienza culinaria a tutto tondo! Si parte dalle colazioni vista Vesuvio e golfo di Napoli nella Sala Vittoria, dove già soltanto la confettura d’arancia preparata con gli agrumi del giardino vale tutto il soggiorno. L’aperitivo è rigorosamente al Bar Vittoria, giusto per distrarsi con un buon Cocktail e qualche stuzzichino in un’atmosfera rilassata e ovattata dall’attesa trepidante della cena alla Terrazza Bosquet, il regno dello Chef Luigi Tramontano, chef stellato e grande artista culinario. Ovviamente, che ve lo dico a fare, ogni cena è una sorpresa! Luigi ci ha fatto assaggiare i suoi strepitosi piatti che si caratterizzano da un mix di sapori campani, moderni e tradizionali, cucinati con prodotti che arrivano anche dal giardino dell’hotel. I miei piatti preferiti? Le nastrine con alghe e tartufi, ricci di mare e erba cipollina e i dessert a base di limoni di Sorrento e cioccolato (Ovviamente ho inserito qualche foto, giusto per farvi venire l’acquolina in bocca!).

E non dimentichiamoci che Sorrento non è solo una pittoresca località di una costiera dalle mille ed una sfumature, è anche punto privilegiato per la visita di Napoli (Della quale vi parlerò benissimo domani) e per le bellezze di Pompei, Ercolano, Capri, Amalfi… Meglio di così!

A voi tutte le foto della bellissima Sorrento e dell’hotel. Aspetto le vostre opinioni :)

Grand Hotel Excelsior Vittoria Sorrento
Grand Hotel Excelsior Vittoria Sorrento Grand Hotel Excelsior Vittoria Sorrento Grand Hotel Excelsior Vittoria Sorrento SORRENTO SORRENTO SORRENTO Grand Hotel Excelsior Vittoria Sorrento

SORRENTO SORRENTO SORRENTO

SORRENTO SORRENTO Grand Hotel Excelsior Vittoria Sorrento Grand Hotel Excelsior Vittoria Sorrento Grand Hotel Excelsior Vittoria Sorrento Grand Hotel Excelsior Vittoria Sorrento Grand Hotel Excelsior Vittoria Sorrento Grand Hotel Excelsior Vittoria Sorrento Grand Hotel Excelsior Vittoria Sorrento IMG_8715-a IMG_8995-a IMG_9006-a Grand Hotel Excelsior Vittoria Sorrento Grand Hotel Excelsior Vittoria Sorrento

I WAS WEARING

SKIRT / GONNA: SHEINSIDE 

PULL: ZARA

JEWELS / GIOIELLI: SODINI

SCARPE: SARENZA.IT (Scopri qui la mia intervista per il COMPLEANNO DI SARENZA!)

MAKE UP: DIOR

Scopri tutti i miei viaggi QUI

Cosa indosso!

Zara

Sheinside.com

Sodini

Sarenza.it

Inoltre vi consiglio di leggere...


54 thoughts on “Grand Hotel Excelsior Vittoria: il mio soggiorno a Sorrento

    1. gonna, borsa e scarpe bellissime, io avrei optato per una maglia liscia….senza lavorazioni per capirci…..cmq bellissima.
      dimenticavo bella anche Sorrento….

  1. Sorrento è meravigliosa! L’ho vista solo dal mare sul traghetto e non vedo l’ora di visitarla. Questo Hotel è stupendo, da principessa.
    Stai molto bene con questo outfit. Baci.

  2. super!….uno dei rari casi in cui ti vedo con una borsa che ha un senso per l abbinamento con le tue scarpe/gambe! (è di pelle umana!?)
    Veramento tutto squisito…..ti consiglierei però una collana di aglio al posto di quelle palle smerigliate un pò stucchevoli….
    l aglio per scacciare i vampiri di chi sparla e magari poi ti copia ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *