Red Soul adventure in Aix-en-provence: bonjour!

27/05/2013

redsoul | aix-en-provence | moschino | borsa moschino | scarpe zeppa corda | lolita | fashion blogger | outfit | look | moda | vestito mare | vestito campagnolo | evento bloggers | evento redsoul | irene closet | irene colzi

Red Soul adventure in Aix-en-provence: bonjour! Buongiorno e buon lunedi carissime! Vi scrivo dalla Provenza in compagnia del brand Red Soul, dove stiamo trascorrendo un lungo weekend molto carino in compagnia di Red Soul, che ha ospitato me, una blogger tedesca Mode Junkie, una blogger spagnola Collage Vintage ed una francese The Little world of Fashion  per trascorrere alcuni giorni tra shooting, riprese video, party e passeggiate alla scoperta della Provenza (Che è davvero deliziosa). Se mi avete seguita su Instagram (@ireneccloset) sapete già che il mio inizio weekend è partito male (:D). A causa delle brutte condizioni atmosferiche qui in Italia, il nostro volo ha fatto quasi 5 ore di ritardo, perdendo così la connessione con Marseille. Abbiamo dormito in un hotel di fortuna a Monaco e siamo arrivati in Provenza il giorno successivo a quando programmato, con due ore di sonno alle spalle! Anyway, incredibile ma vero, mi sono divertita anche nella sfortuna, è sempre bello vivere queste “avventure” :D Comunque.. arrivati ad Aix-en-Provence sono stata accolta da una montagna di regali (Tanto che giuro, sembrava Natale!). Tutto il team è stato carinissimo davvero e piano piano vi faccio vedere tutto :) Dopo un trucco con focus sugli occhi firmato Laura Mercier, siamo usciti subito per le pittoresche vie della città per scattare foto e girare video per poi mangiare dei buonissimi mini hamburger da Bidule (Consigliatissimo, arredo fighissimo e cibo super nice), rilassarci nel pomeriggio e partecipare poi al grande party firmato Red Soul con tutta la stampa francese (Di questo vi parlerò per bene nel prossimo post). Ma intanto vorrei farvi vedere le foto del primo giorno e del primo outfit scelto. Fatemi sapere che cosa ne pensate. spero vi piaccia :) Un abbraccio!!

51 commenti

Dr Martens ed una gonna in pelle per la mia Firenze

21/05/2013

Dr Martens | outfit dr martens | giacca bianca | giacca bianca e nera | gonna pelle | balenciaga | borsa balenciaga | fashion blog | fashion blogger | outfit | look | streetstyle | irene colzi | irene closet

 Dr Martens ed una gonna in pelle per la mia Firenze. Buongiorno fanciullette! Vi scrivo da una tonnellata di coperte: ho pensato bene di prendere la febbre e l’influenza proprio ieri sera, tanto è un periodino semplice semplice, no?? -.- Aspettando il dottore che con un miracolo mi rimetta in piedi entro domani e prima di mettere in pratica tutti i rimedi della nonna che conosco (La suocera insiste con le 3 L: latte, lana, letto :D), vorrei dedicare la giornata di oggi alla mia cara Firenze. Quando siamo a casa preferiamo non scattare nel centro storico, sempre pienissima di turisti: preferiamo scattare in angolini più tranquilli. Poi però quando siamo in centro per appuntamenti di lavoro e commissioni, come spesso in questo periodo, ne approfittiamo e scattiamo anche li, come per l’outfit che vedete oggi. Quanto è bella Firenze? :) Per la giornata di appuntamenti ho optato per un outfit bianco e nero, super comodo indossando le mie Dr. Martens che avevate già visto in QUESTO outfit. Lo so che i pareri sulle dr.martens sono discordanti pero per me sono super IN :) Attendo i vostri pareri, curiosa sull’outfit e sulla mia Firenze, ci siete mai state? Vi abbraccio forte girls e grazie di seguirmi sempre con affetto!

57 commenti

O’Jour: le decollete di Giorgia Caovilla

18/05/2013

Giorgia Caovilla | o jour | rene caovilla | scarpe lusso | decollete lusso | decollete raso | tacchi raso | decollete rosse | scarpe rosse  1

O’Jour: le decollete di Giorgia Caovilla. Giorgia Caovilla è figlia d’arte (Sono sicura che conoscete Renè Caovilla) ed ha intrapreso la sua prima “solo” collection con la collezione 2011. Classe 1973, laureata in giurisprudenza e nemmeno a dirlo appassionata di scarpe. Le disegna e crea O’jour, il suo brand. Perchè O’jour? Il suo intento è vestire i piedi delle donne nelle molteplici occasioni che affollano la giornata di una donna. Focus sulla comodità con tacchi da 1 a 10 cm con particolare attenzione sul tacco 5 e 7 cm. Sono davvero felice che Giorgia abbia deciso di inviarmi queste due splendide creazioni in pelle ed in raso, non vedo l’ora di farvele vedere indossate e farvi vedere che effetto al piede! Intanto fatemi sapere qual è il vostro modello preferito :) Un abbraccio e buon sabato!

34 commenti

Un trench rosa e qualche uccellino

15/05/2013

trench rosa | occhiali da sole | occhiali da sole sting | outfit | look | ballerine rosa | borsa bulgari | borsa bvlgari | fashion blog | fashion blogger | fashion blogger italia

Un trench rosa e qualche uccellino. Buongiorno e buon mercoledì carissime! Oggi giornata di preparativi prima di partire domani per due giorni a Milano (Tutte invitate all’evento Clarins, vi dirò di più a fondo post!). Ditemi la verità, l’avete notato anche voi? In questi giorni non faccio altro che indossare scarpe basse :D Mi piace l’idea di proporvi outfit comodi e che possono essere davvero indossati tutti i giorni nella vita comune! Come questo outfit, indossato ieri per un appuntamento nel centro di Firenze (Stiamo progettando qualcosa, incrociate le dita per noi!): un outfit dai tori del rosa e con i miei nuovi occhiali da sole Sting che hanno un dettaglio in fucsia che mi piace tantissimo.

Sting ha lanciato un contest divertente che vorrei segnalarvi: “Sting Hero” un concorso che si conclude il 16 giugno che prevede quiz e test di abilità per un montepremi totale del valore di 6.851 €. Partecipare al concorso è semplice, basta effettuare la registrazione sul sito dedicato www.stinghero.it: qui ci si ritrova catapultati a Sting City, in corsa per diventare i nuovi Sting Hero, guadagnare la super vista e ritrovare i super occhiali Sting. Nel profilo personale ogni utente trova una timeline suddivisa nelle 13 settimane di durata del concorso. Ogni settimana si attiva una nuova prova che i concorrenti devono superare per poter diventare Sting Hero, accumulare punti e vincere i premi in palio. Ogni due settimane vengono distribuiti biglietti del cinema e ogni tre uno smartphone al primo classificato. Ed il super premio finale del 16 giugno? Un viaggio a New York per due persone.

60 commenti

3 cose strane che non sapete di me (#parte2)

14/05/2013

1. Mi sveglio all’alba ed ho pure la sveglia biologica. Mi sono sempre definita un’allodola, piuttosto che è un gufo. Non sono una di quelle che tira tardi la notte e diventa produttiva con il calar del sole. Tipo, io dopo cena, divento uno zombie e le mie facoltà intellettive diventano pari a quelle di un tricheco (Con rispetto per il tricheco). Anche quando andavo all’università preferivo svegliarmi diverse ore prima della media dell’ora della sveglia e studiare prima di andare ai corsi: la mia mente è super produttiva di prima mattina! Da qualche mese a questa parte, con tanta gioia ve lo dico, il mio blog è cresciuto davvero tanto in termini di numeri e traffico (ed un grazie grandissimo va a voi che mi seguire con affetto). Ed anche per questo, il lavoro si è moltiplicato e dunque la mia sveglia ogni mattina è puntata alle ore 6.00 con l’unico scopo di allungare le giornate: poi in realtà mi sveglio sempre alle 5.56 (Giuro: 5.56!). W la sveglia interiore. Se poi alle 22.30 sono “Cotta come un fegatello”, ovvero stanca morta, come si dice in Toscana, è un altro discorso :D

32 commenti