Aquasource Everplump di Biotherm e la mia fitness routine: ripartiamo con la giusta carica questa primavera!

20/04/2016

Aquasource Everplump di Biotherm
Aquasource Everplump di Biotherm e la mia fitness routine!

Aquasource Everplump di Biotherm. Le ore di luce aumentano, le temperature si alzano, la natura si risveglia. Biologicamente, il nostro motore interno riparte più carico che mai. Energia e voglia di fare: la primavera ci regala anche questo! Da quando sono iniziati i primissimi giorni di bel tempo, la mia carica è salita a livelli incredibili: ho voglia di fare, fare, fare! Ho voglia di migliorarmi, stare all’aria aperta, prendermi cura di me stessa, della mia anima e anche del mio corpo che, con la bella stagione si sveglia, ha voglia di muoversi, ha voglia di essere forte e dinamico. Se mi seguite su Snapchat lo sapete: allenamenti in palestra a base di pesi e camminate nella natura o per le colline fiorentine, sono il mio pane quotidiano ormai, insieme alla scoperta di nuovi trattamenti viso e corpo che mi facciano risvegliare dal torpore e dal “grigiore” dell’inverno.

Aquasource Everplump di Biotherm e la mia fitness routine: ripartiamo con la giusta carica questa primavera!

Come avrete visto su Snapchat, sto provando da qualche tempo la crema idratante per il viso Aquasource Everplump di Biotherm ed è arrivato il momento di parlarvene insieme ad uno shooting speciale. Aquasource Everplump di Biotherm è una nuova generazione di crema idratante, adatta a tutti i tipi di pelle ad effetto levigante e rimpolpante, che è stata pensata ad una donna che vive a pieno la vita, è sempre in movimento, fa sport. Infatti, la sua caratteristica interessante è che assorbe e trattiene l’idratazione anche in condizioni climatiche estreme senza appesantire la pelle, come quando si fa sport all’aria aperta per esempio, che sia in città, in montagna o al mare.  Vi capita di sentire la pelle “pesante”, quando sudate, se avete messo una crema TROPPO? Troppo grassa, troppo pesante, troppo ricca. Ecco, questo è l’effetto che non vogliamo, mai (Anche perchè la pelle non respira come dovrebbe!). Quello che vogliamo è un idratante viso potente ma leggero. Aquasource Everplump è leggero proprio come un siero, grazie all’acido ialuronico e micro spugna marina, ma denso nella consistenza come un balsamo e allo stesso tempo è levigante come un finisher, dato che, a contatto con la pelle, la consistenza gel si trasforma in milioni di gocce di freschezza. Insomma, già dopo una settimana, agisce sui primi segni dell’età! QUI trovate la crema sull’ecommerce di Biotherm se volete avere più informazioni utili!

(Continua..)

26 commenti

Elimina il grigiore dalla pelle e preparati all’estate: via il grigio, prepariamoci per l’abbronzatura!

16/04/2016

viaggio-costa-rica-piz-buin-3

Elimina il grigiore dalla pelle e preparati all’estate: via il grigio, prepariamoci per l’abbronzatura!

Elimina il grigiore della pelle. Quante di voi mi dicono che non hanno ancora il coraggio di scoprire le gambe perchè si sentono ancora troppo bianchicce o peggio, grigiastre? Sì perchè il problema fondamentale del cambio di stagione, dall’inverno all’estate, è sempre quello di scoprirci. Non solo perchè sveliamo quello che prima era coperto (Vedi ciccine varie.. e presto parleremo anche di questo!) ma anche perchè la nostra pelle risulta bianchiccia, grigia, spenta.. in una parola triste. Certo, l’inverno non aiuta: tra temperature fredde e tessuti rigidi e coprenti che “asfissiano la pelle”, soprattutto se non sei abituata in inverno a fare scrub molto regolari e regalare alla tua pelle una giusta dose di idratazione. Ma ora che è arrivata la primavera è il momento di tirare fuori la bellezza della nostra pelle: ecco come in 5 steps!

Elimina il grigiore dalla pelle e preparati all’estate: via il grigio, prepariamoci per l’abbronzatura!

STEP 1: TOGLI IL GRIGIORE DALLA PELLE

In primis, occorre eliminare il grigiore della pelle. Tutte quelle cellule morte e quell’ispessimento che rende la pelle poco luminosa. Il mio consiglio è di agire da casa con scrub regolari, almeno 2 o 3 volte la settimana con utilizzo di guanto di crine sulle parti critiche e più secche (Ginocchia, gomiti) tutti i giorni. Per la pelle del viso agisci con delicatezza: scrub bi o tri settimanali (Ma sceglilo delicato, delicatissimo, soprattutto se hai la pelle sensibile e non strofinare con energia!) seguita subito da una maschera. Una maschera depurativa, idratante, illuminante? Due idee: la prima, quella di utilizzare diverse maschere per diverse aree del viso. Io ad esempio utilizzo la maschera per pelli impure sul mento (Dove tendono a spuntarmi brufoletti..), la maschera depurativa o idratante sulla zona T ed infine una maschera all’ossigeno (Sì, quella che fa le bollicine!) sul resto del viso o su tutto il viso almeno una volta la settimana.

Se avete voglia di investire qualche soldino provate con lo scrub profondo in istituto: è l’ideale per eliminare in profondità le cellule morte in un sol colpo. Ve lo consiglio soprattutto se avete un occasione importante ed immediata che vi obbliga a “spogliarvi” oppure prima di un ciclo di trattamenti specifici (Come prodotti anticellulite): in questo modo saranno più recettivi!

viaggio-costa-rica-piz-buin-6

21 commenti

Struccante sotto la doccia: anche io ho l’ho provato! #GoodbyePandaEyes

14/04/2016

struccante NIVEA

Struccante sotto la doccia: anche io ho l’ho provato! #GoodbyePandaEye

Struccante sotto la doccia. Se qualcuno mi chiedesse qual è la moda del momento in fatto di beauty non esiterei a dire “Lo struccante sotto la doccia!”: ormai è ovunque, in TV, sulle riviste e nelle mani di molte bloggers, cosi mi sono detta che dovevo assolutamente provarlo anche io! Sto parlando del nuovo struccante viso & occhi sotto la doccia di Nivea e della sua promessa: #GoodbyePandaEye

Struccante sotto la doccia: anche io ho l’ho provato! #GoodbyePandaEye

Allora, il concetto non è che è giusto. E’ giustissimo! Quante volte mi è capitato di farmi la mia doccia, iniziare a lavarmi i capelli, sentire il mascara che si scioglie, gli occhi impiastricciati, prendere il bagnoschiuma e tentare di struccarmi? Ecco, non ti dico sempre, ma quasi. Anche quando sono in palestra (Poi non è molto carino rientrare nello spogliatoio dopo la doccia e sembrare un panda di fronte a tutti… ehm…!).

(Continua…)

25 commenti

I migliori struccanti: ne ho provati 6, di diverse marche e vi racconto le mie impressioni!

19/03/2016

i migliori struccanti

I migliori struccanti: ne ho provati 6!

I migliori struccanti. Ho scoperto da poco una cosa che mi sembrava una stupidaggine, anche se avevo sentito dire da tutti che invece è fondamentale. Sto parlando della routine di “struccaggio” prima di andare a letto. La mia regola d’oro, basilare, che spero sia anche vostra è: “Mai andare a letto truccate”. Okay, quando ero più piccola lo ammetto, lo facevo: dico, di andare a letto truccata dopo serate decisamente molto lunghe. Non ricordo di eventi tragici al risveglio se non di letti imbrattati di mascara. Se lo facessi ora il giorno dopo la mia pelle sicuramente sembrerebbe una cartina geografica in 3D: ah, brufoli sul mento!! Se mi seguite su Snapchat lo sapete di questi maledettissimi che arrivano sul mento!! Le cause della comparsa dei brufoletti sono molte, è vero, però guarda caso arrivano sempre dopo che il demaquillage, cioè la fase di struccaggio non è stata accuratissima, magari dopo che con il make up ho decisamente abbondato, quando per esempio lavoro in TV o durante servizi fotografici..

I migliori struccanti: ne ho provati 6, di diverse marche e vi racconto le mie impressioni!

Cosi mi sono detta: “Basta Irene, devi curare di più il tuo viso”. Partendo dallo struccante che, con il senno di poi, mi sembra davvero importante. Cosi, grazie all’iniziativa #SephoraMagicCleanser ho scelto 6 diversi tipi di struccante, di 6 diverse marche e li ho provati. Sì, tutti e 6. Vi racconto cosa ne penso, le caratteristiche (Alcuni sono davvero assurdi) e vi dico anche quali sono i miei 2 preferiti per le mie esigenze!

25 commenti

Silk-Expert a luce pulsata di Braun: ho provato l’Epilazione a luce pulsata a casa e vi racconto!

17/03/2016

come togliere i peli

Silk-Expert a luce pulsata di Braun: ho provato l’Epilazione a luce pulsata a casa e vi racconto!

Chi ha voglia di arrivare all’estate senza il pensiero della depilazione? Ecco, se come me ti senti chiamata in causa è il momento di agire ;)

Sto provando da qualche tempo un nuovo dispositivo per utilizzare il metodo dell’epilazione a luce pulsata da casa (Quindi comodamente, anche in viaggio, senza appuntamenti da fissare e soprattutto senza tanti soldi spesi). La conoscete l’epilazione a luce pulsata? Permette di diminuire la crescita dei peli per avere la pelle liscia, sempre! Spesso ne avevo sentito parlare. Dopo aver provato la luce pulsata in istituto (Ma non avendo avuto tempo di essere costante a causa dei viaggi che poi mi hanno deviato dal mio percorso..) mi sono informata sugli apparecchi per l’epilazione a luce pulsata da utilizzare a casa ma ero scettica, avevo paura che la “potenza” dell’apparecchio non fosse abbastanza per garantire da casa i risultati dei centri estetici e quindi di fare un investimento sbagliato.

Silk-Expert a luce pulsata di Braun: ho provato l’Epilazione a luce pulsata a casa e vi racconto!

Poi ho provato il Silk-Expert a luce pulsata di Braun e qualcosa da dirvi ce l’ho! Vi racconto tutte le mie impressioni all’interno di questo video (E vi faccio anche vedere come si usa!)

22 commenti