Coca – Cola light loves Moschino e il primo giorno da Fashion Week con le bollicine

coca cola light moschino 1

Coca – Cola light loves Moschino

Coca – Cola light loves Moschino. La mia Fashion Week inizia cosi, con un nuovo progetto che coinvolge due dei marchi preferiti dalle donne: Moschino e… Coca-Cola light! Una delle protagoniste di questa settimana della moda è infatti la nuova collezione di Coca-Cola light in edizione limitata disegnata da Moschino, dal titolo “Coca-Cola light loves Moschino”. Praticamente le icone di Moschino fatte lattina! Tre creatività che rappresentano il passato, il presente e il futuro della Maison. C’e’ la Cow Print, la storica stampa muccata, la mia preferita. L’Eye Chart, che gioca sulle lettere e sul nome della Maison con una tavola che sembra quella dell’oculista. E poi lei, la stampa Hearts super pink, simbolo della nuova collezione Summer 2015 by Moschino che ha sfilato a Milano, un vero e proprio Barbie world. Rimanete connesse, presto partirà un fantastico Instagram Photo Challenge che vi illustrerò con un video nei giorni a seguire… Basta, basta!. Non vi racconto di più! A voi tutte le foto dei miei momenti Coca-Cola light loves Moschino!


Segui #drinkmoschino for more!

Click here to read more

Miss Italia 2014: vi racconto il backstage (folle!), la serata, ed il mio look verde e viola

fashion blogger italia irene colzi (1)

 Miss Italia 2014

Miss Italia 2014. Non è la prima volta che partecipo alla serata conclusiva di Miss Italia, ma decisamente molto è cambiato. L’ultima mia volta è stata nel 2012, l’ultima serata su la RAI, l’ultima conduzione di Frizzi. Quest’anno, ho assistito ad una vera e propria rivoluzione con Simona Ventura alle redini del serale su LA7: uno spettacolo moderno, per gli occhi (Le scenografie ed i costumi erano davvero super!) e per le orecchie (La musica erano  azzeccate e ci hanno fatto ballare per tutto il tempo durante la puntata). Miss Italia però mi ha permesso, non solo di assistere e raccontarvi la serata live, ma anche, nel pomeriggio di sbirciare nel backstage e durante le prove di Miss Italia 2014 sul palco. Adoro il fermento del backstage, che sia un set televisivo, che sia una sfilata. Si sente la tensione, si sente la voglia di fare, l’aspettativa. Folle di persone che corrono di qui e di la’ ad ultimare quello e quell’altro. La sartoria che ha lavorato incessantemente per terminare gli abiti delle finaliste per la serata, il team Wella che ha pettinato le ragazze (E anche me, grazie!) e RomEu e le sue splendide ragazze che hanno curato tutto il make up (E ancora una volta, anche il mio, grazie!).

Miss Italia 2014: il mio look verde e viola

Per la serata indossavo un abito di Chiara Boni (Il tessuto è talmente eccezionale che si adatta alle forme esaltandole,adoro!) di un colore che andrà tantissimo questo inverno, il verde bosco (Leggiti QUI tutte le tendenze della stagione) e indossavo gli spettacolari bijoux Sodini. Vorrei spendere due parole su Sodini, se avete un minuto! Sodini è un’azienda toscana (Anzi, lucchese per la precisione) che crea e produce dei bijoux a prezzi davvero ottimi e dai dettagli incredibili: ogni pezzo è una piccola opera d’arte.. ma lowcost! Con Elena, Cinzia e Federico (Nonchè con Italo, il fondatore dell’aziende e super dinamico padre dei tre) è stato subito feeling.. quindi sappiate che ne vedrete delle belle.. anche durante questa Fashion Week. Intanto a voi tutte le foto del mio look, dei miei gioielli, del backstage e della serata Miss Italia :) Aspetto le vostre idee i vostri commenti!

Click here to read more

Regole d’oro: la mia si chiama sorridere alla vita. Irene Colzi per million Paco Rabanne

sorriso donna bianco e nero - irene colzi fashion blogger (8)

Regole d’oro: la mia si chiama sorridere alla vita. Irene Colzi per  million Paco Rabanne

Regole d’oro. Nonostante tutto il nostro charme, tutto il nostro glamour, ci sono sempre dei momenti in cui l’atmosfera si fa oscura.

Beh, sorridi!! Sì, un sorriso enorme, brillate (E magari con un bel rossetto che non guasta mai!). La tecnica killer che ho imparato è semplice, è gratuita e si chiama: sorridere alla vita. La vita è una, rendiamola bellissima. Che ne dite di fregarci delle cose superficiali e piene di importanza, sì intendo quelle che portano solo inutile negatività nella nostra vita? Ehy, la vita è bella e la formula magica si chiama attitudine positiva alla vita. Il famoso bicchiere mezzo pieno, il più che famoso sorridi alla vita che la vita sorriderà a te.

Regole d’oro: sorridere, sempre

Ad un party, entra lei, quella che proprio non ci va giù e l’atmosfera si fa nera (e soprattutto diventa carica di rivalità, entrambe prime donne in cerca di una preda). Beh, indossa un bel rossetto orchidea e sorridi: sarai la donna più affascinante della serata. Alla riunione di lavoro quando vuoi fare colpo, sei preparatissima ma c’è chi ha il tuo stesso scopo e la lotta è all’ultimo sangue.. e non sempre la vittoria è tua. Beh, sorridi: un gloss trasparente e un sorriso intelligente: dimostrerai di essere una leader nata!

Regole d’oro: un sorriso: semplice. Misterioso. Sexy. Dolce. Golden.

-> NON FINISCE QUI! LE ALTRE 6 REGOLE D’ORO DELLA VITA LE TROVATE QUI sul sito Million Club di Paco Rabanne. VI ASPETTO! <-

Despite all our charm, all our glamour, there are always moments in which the atmosphere gets dark. Well, smile! Yes, a brilliant and giant smile (and maybe with a touch of a gorgeous lipstick that never fails!). The killer technique I’ve learnt is easy, free and it is called: smile to life. Life is one, let’s make it beautiful. What do you think about caring nothing for superficial and unimportant things, yes, I mean, those things that only bring useless negativity to our lives? Ehy, life is beautiful and the magic formula is called positive attitude to life. The famous “glass half full”, and the most famous “smile to life and life will smile to you”. At a party, she comes in, exactly her, the one that you really can’t stand and the atmosphere gets black (and especially it becomes to be full of rivalry, both “prima donna” trying to conquer a prey). Well, wear a beautiful orchid lipstick by Chanel and smile: you will be the most charming woman of the night! At a work meeting when you want to impress and you’re very prepared but there’s someone who’s got your same purpose and the fight is last ditch effort..just smile. A transperent mint lipgloss and a smart smile: this way you will dimonstrate you are a borned leader! Or you are with your man: he got again into trouble and you just want to spend a beautiful night together, with champagne and cuddles? A red Valentino mat lipstick, a sexy, fascinating smile. You can bet on it, the night will be hot! A smile: easy. Mysterious. Sexy. Sweet. Golden.

-> THAT’S NOT THE END. THE OTHER 6 GOLDEN RULES OF LIFE ARE HERE, ON THE MILLION CLUB BY PACO RABANNE <–

Click here to read more

Kiabi Civitanova Marche: il mio sabato con voi, 5 looks e 5 must have!

kiabi civitanova marche (28)

 Kiabi Civitanova Marche: il mio sabato con voi

Kiabi Civitanova Marche. Quando Kiabi decide di fare un party, lo fa e lo fa in grande (Vi ricordate a Marzo a Vicenza?!). Sabato scorso al nuovo Kiabi di Civitanova Marche la musica era di quelle che ti metteresti a ballare per i corridoi del negozio (Non scherzo!). Le ragazze erano tutte in coda, piene di sacchetti e sacchettini, per farsi fare le unghie al nail bar creato per l’occasione dentro lo store, aspettando la sfilata con i must di stagione in programma per il tardo pomeriggio. Io ero lì, in questo fermento e non sapevo da che parte rifarmi. Volevo fare tutto. Salutare voi, che come sempre siete un sacco carine a venire a salutarmi e mi riempite di felicità (Mi dispiace per le ragazze che ho incontrato al volo tra uno styling e l’altro e che non vedranno la foto qui, prometto che farò un bel collage su instagram!). Provare tutto, perchè quest’anno a dei prezzi davvero pazzeschi la collezione era davvero molto, molto, molto interessante. Insomma, è stato un pomeriggio nel Kiabi Civitanova Marche che è passato in un soffio!

Kiabi Civitanova Marche: 5 looks e 5 must have

Il mio compito per il pomeriggio era quello di individuare nell’ampia collezione del Kiabi Civitanova Marche 5 must have di stagione (Ormai sulla moda inverno 2015 siamo espertissime :D) ed un colpo di fulmine per poi inserirli all’interno di looks 100% Kiabi e 100% lowcost. Le mie scelte sono ricadute sul crop top con scritta, che andrà alla grande per tutto l’autunno e che ho deciso di declinare con uno sporty pant nero, una giacca formale grigia ed un paio di stivali stringati in vernice che sono il mio colpo di fulmine di stagione. Ho scelto le righe che saranno un must invernale: in versione sotto giacca abbinato ad una gonna asimmetrica in eco pelle nera ed un paio di tronchetti. Ah i tronchetti. I tronchetti con il tacco e con la punta sono alla grandissima ribalta e questo inverno si abbinano veramente con tutto, altro must! Anche con la salopette, come ho fatto io, insieme al tartan che ancora non esce dai riflettori e che continuerà ad essere must insieme agli anfibi, top con dettagli gold. E invece dei pantaloni palazzo e delle tute che ne pensate? A voi tutte le foto, anche con quella della mia compagna di avventure per un giorno, Gloria! Allora, qual è il vostro look preferito? :)

Click here to read more

Venezia 71: tutte le foto della mia esperienza con ghd Italia

festival del cinema di venezia irene colzi fashion blogger (13)

Venezia 71: tutte le foto della mia esperienza con ghd Italia

Venezia 71: eccole le foto della mia esperienza al Festival del Cinema di Venezia insieme a ghd. Sbarcata al Casinò di Venezia mi sono subito spostata presso il GQ e ghd house che quest’anno ha trovato la sua super location esattamente di fronte il casino’, a Villa Nidiolo. Qui ghd ha creato un corner con alcuni dei suoi migliori hairstylist e make up artist di fiducia,  un angolo beauty dove le celebrities hanno avuto modo di prepararsi per i loro eventi veneziani di questo Venezia 71. E con loro io.

Venezia 71: lo styling pensato da ghd

Per il giorno una coda morbida laterale e morbide onde, con un make up super soft per l’arrivo al Casinò e per la sera, la grande sera, una pettinatura da diva di altri tempi: una chiara ispirazione vintage, sia per l’abito che per il make up ed ovviamente per i capelli. So che siete curiose di sapere come fare a ricreare il look! Ecco come ricreare il look: styler ghd V Coral in edizione limitata per la Fondazione Umberto Veronesi (10 euro di ogni acquisto andranno alla fondazione, costo della styler 199 euro), White eclipse che regala capelli liscissimi come mai provati con meno calore, adatta anche alle capigliature super ribelli come quelle Afro ed infine ghd Aura, il primo style dryer per brillantezza e volume senza uguali. Devo ringraziare anche Elisa Rampi per il make up (meraviglioso!) e Matteo Osso per lo styling, eccezionale. A voi tutte le foto della giornata con ghd, aspetto i vostri commenti, grazie di seguirmi sempre!

Here’s the official photos of my experience at the Cinema Festival of Venice together with ghd. Unloaded to the Casino of Venice, I immediately moved to the GD and ghd headquarter. ghd created for me a loose side ponytail for the day, and an old-time-star hairstyle for the night, the big night. The products that were used are: hair straightener styler ghd V Coral in limited edition for the Umberto Veronesi Foundation and ghdAura, the first style dryer. Here’s to you all the pictures of the night with ghd, waiting for your comments!

Click here to read more