24 foto per raccontarvi il backstage della mia settimana tra aeroporti e colazioni strane

21/10/2013

24 foto per raccontarvi il backstage della mia settimana tra aeroporti e colazioni strane

Tramite Instagram (Mi trovate come @ireneccloset) mi piace un sacco raccontarvi il backstage della mia vita, se così si può chiamare! Cosa indosso tutti i giorni, gli hotel dove alloggio, le foto con Giova quando non sappiamo cosa fare, i dettagli che non appaiono sul blog. Oggi ho pensato di raccogliere un collage di 24 foto per raccontarvi i retroscena della mia ultima settimana, trascorsa tra Kiev ed Anversa, tra colazioni strane ed aeroporti, tra nuove amiche e nuove esperienze. A voi tutte le foto! Un abbraccio a tutte e grazie di seguirmi sempre, siete uniche!

Thanks to Instagram (you can find me as @ireneccloset) I really love to tell you more about my life, or as I usually say, about the backstage of my life! What I wear everyday, the hotels in which I sleep, the pictures with Giova shoot when we don’t know what do do.. and all the details that not appear on my blog. Today I really would like to show you 24 instagram photos to show you more about my week among Kiev and Anversa, strange breakfast, beautiful hotels, new friends and experiences. Here all the pictures! A big hug and thanks to follow me everyday, you are the best!

9 commenti

Obrani Ucraina: il grande party a Kiev ed un tubino in pelle nero

17/10/2013

obrani spring summer 2014

 Obrani Ucraina: il grande party a Kiev ed un tubino in pelle nero

Obrani Ucraina. Buongiorno ladies! Vi scrivo dal Belgio: esatto, da Kiev ci siamo direttamente spostati in Belgio per un secondo evento con le bloggers internazionali. Eh, però devo ancora farvi vedere le ultime foto da Kiev! Ieri, vi ho parlato della città di Kiev, oggi invece vorrei parlarvi di Obrani, il marchio ucraino che ci ha ospitati per questi giorni e che cosa abbiamo fatto insieme. Prima tappa: showroom! In showroom ci hanno accolti file e file di macchine da cucire. Esatto, tutto viene cucito a mano proprio li! In showroom abbiamo conosciuto Helen Migdisova, 27 anni e designer di Obrani, uno dei marchi del lusso più conosciuti del paese. Helen mi ha fatto vedere i capi cult del suo stile e della collezione autunno inverno 2013 2014 tra i quali ho scelto anche il cappotto che avete visto ieri ed il vestito magnifico che ho scelto per l’evento della sera, la sfilata della collezione SS 2014 sponsorizzata da Elle e da Giorgio Armani Sì parfum. Le grandi cerniere, in posizioni strategiche super sexy sono uno dei riferimenti di Obrani: che ne dite del tubino in pelle a maniche lunghe con cernera sulla schiena e pizzo? Oppure del cappotto in cachemire con inserto in pelle e cerniera sulla schiena? Altra caratteristica di Obrani sono i Manishka: ovvero dei pezzi “componibili”, dei pezzi che possono essere attaccati e staccati sui capi del proprio armadio per ogni volta avere un capo diverso. Si va da colletti decisamente particolari a cinture dai quali partono sciarpe, oppure cappotti che diventano ponchi o ancora gonne (quella di piume o quella arancione che vedete in foto ad esempio) che si attaccano o si staccano. Ma il mio pezzo preferito, un tubino nero in pelle con inserti  di tessuto impalpabile grigio: chic ma rock, proprio come piace a me! Ho deciso di indossare proprio questo vestito per la sfilata! Che ne dite di questi capi? Fatemi sapere le vostre opinioni! Vi mando un abbraccio!

Good morning ladies! I’m writing from Belgium: that’s right, we directly moved from Kiev to Belgium for a second event with the international bloggers. Yesterday I talked about the city of Kiev, whereas today I’d like to talk about Obrani, one of the most famous Ukrainian brand that received us during these days. First stage: showroom! where rows of sewing machines welcomed us. Exactly, everything is sewed by hand just right there! In the showroom we also met Helen Migdisova, 27 years old, designer of Obrani, who showed me the cult-like items of her style and of the autumn winter 2013 2014 collection. Among these I also chose the coat you saw yesterday and the magnificent dress I chose for the evening event, the fashion show of the collection SS 2014 sponsored by Elle and Giorgio Armani Sì parfum. The big zips, in super sexy strategic positions, are one of Obrani reference points: what do you think of the long-sleeves leather sheath dress with zip on the back and lace? Or what about the cashmere coat with leather insert and zip on the back? Another feature of Obrani is the Manishka: that is “stackable” pieces that can be attached and detached on the item in order to get each time a different item. You can have particular collars, scarves starting from belts, or coats becoming ponchos or even skirts (for example the feather one or the orange one you can see in the photo). But my favorite piece is a black leather sheath dress with grey impalpable fabric inserts: chic but rock, just like I love! I’ve decided to wear exactly this dress for the fashion show! What do you think of these items? Let me know! Sending you a hug!

54 commenti

Kiev Ucraina: alla scoperta della citta’

16/10/2013

 Kiev Ucraina: alla scoperta della città

Kiev Ucraina: alla scoperta della città Ciao ragazze, buon mercoledì! Finalmente posso raccontarvi di più del mio soggiorno in Ucraina con tantissime foto! Partiamo dall’inizio. Siamo arrivati a Kiev, capitale dell’Ucraina domenica sera: subito catapultati nel lusso opulento di una Ucraina dalle mille contraddizioni. Vi racconterò meglio cosa abbiamo fatto insieme ad Obrani, il marchio che mi ha ospitata durante il mio soggiorno, nell’enorome post di domani. Oggi invece vorrei raccontarvi di più di Kiev. Lunedì abbiamo avuto quasi l’intera giornata per visitare la città: al mattino a piedi e nel pomeriggio con una guida del luogo per andare alla scoperta dei luoghi un po’ meno centrali. Kiev e l’Ucraina sono dei paesi “giovani”, con una storia travagliata, e meritano, secondo me, tutta la pubblicità positiva sul turismo (non sessuale….) e sul fashion che posso dare. Le persone sono cordiali, il centro città è sicuro (Ok, anche io ero scettica, ma mi sono davvero ricreduta) e si sta aprendo pian piano al turismo (certo, se non mastichi l’ucraino, il russo o in generale il cirillico troverai tutte le indicazioni e le cartine molto molto complicate visto che ancora l’inglese non è comune sulle indicazioni delle attrazioni turistiche). E’ una nazione giovane è vero, ma l’architettura che troviamo porta i segni di una lunga lunga storia fatta di popoli antichi ma anche di guerre. Il cibo è buonissimo (Da provare la zuppa di rape e le frittelle di patate e carne) e anche gli amanti dello shopping potranno essere accontentati: le grandi catene del lowcost ci sono, così come il lusso di Chanel o Dolce & Gabbana fino a tutta la moda ucraina come il marchio Obrani. Tutta la città è invasa sottoterra di centri commerciali (in inverno si raggiungono anche i -30 e quindi la vita si sposta proprio li). C’è da dire che non tutti parlano in inglese e che i mezzi di trasporto pubblici sono piuttosto obsoleti (Abbiamo scattato uno fotografia di uno dei bus molto pittoreschi) eccezion fatta per la metropolitana (raggiungi qualsiasi cosa!) e per i taxi che sono numerosissimi ed economici per chi ha il cambio euro a favore. Le temperature ad ottobre sono di circa 10 gradi ed è consigliata la visita in tarda primavera, estate o primo autunno perchè poi le temperature si abbassano molto. Vi lascio con le foto, con la Kiev vista dai nostri occhi immersa in un mare di foglie rosse e gialle (super suggestivo). Spero che questo paese cresca e che sia valorizzato di più a livello turistico e ovviamente fashion (Domani vedrete di più su questo argomento!). Ah, nel mio outfit indossavo proprio un cappotto asimmetrico del marchio Obrani, che ne dite? Aspetto le vostre opinioni come sempre! Un abbraccio!

Hi girls! I’m writing you from Kiev, Ucraina! Today I’m going to show you tons of pics about this beautiful city (I’m here as a guest of Obrani, but I let you know more about this fabulous brand tomorrow into an huge post. But just to let you know how beautiful them creations are, today i’m wearing a fantastic Obrani coat!). Since I really would like to tell you more about this almost unknown (from a touristic point of view) city i recommend you to read the entire post into an english version just clicking HERE. Enjoy and let me know what do you think!

61 commenti