Come si usa snapchat: tutte le basi per usarlo al meglio e trucchi divertenti che forse ancora non sai!

21/04/2016

snapchat irene colzi

Il mio snapchat è IreneColzi, seguitemi!

 

Come si usa snapchat: tutte le basi per usarlo al meglio e trucchi divertenti che forse ancora non sai!

Come si usa snapchat. Ossessione Snapchat, il social più usato del momento e che a me fa impazzire! Partiamo subito Cos’è Snapchat. Il fantasmino più famoso del momento :D Snapchat è un’applicazione (Disponibilie sia per Android che per  iPhone), che permette agli utenti di scambiarsi foto o brevi video che, dopo 24 ore si cancellano automaticamente.

Da dove si scarica Snapchat. Snapchat si scarica come tutte le altre applicazioni da Apple Store o Google Play, una volta installata si avvia e si crea l’account dal pulsante registrati che si trova in fondo allo schermo.

Come si usa snapchat: è  arrivato il momento di mandare il tuo primo messaggio e video, il famoso Snap!

snapchat come si usa

Registrazione Snapchat. Una volta scaricata l’App, si sceglie il nome utente che si vuole usare su Snapchat e si verifica l’identità inserendo il numero di cellulare. Dopo aver digitato il numero di telefono si preme il bottone verifica, si sceglie se ricevere il codice di conferma per l’attivazione dell’account via SMS o chiamata.

12 commenti

Aquasource Everplump di Biotherm e la mia fitness routine: ripartiamo con la giusta carica questa primavera!

20/04/2016

Aquasource Everplump di Biotherm
Aquasource Everplump di Biotherm e la mia fitness routine!

Aquasource Everplump di Biotherm. Le ore di luce aumentano, le temperature si alzano, la natura si risveglia. Biologicamente, il nostro motore interno riparte più carico che mai. Energia e voglia di fare: la primavera ci regala anche questo! Da quando sono iniziati i primissimi giorni di bel tempo, la mia carica è salita a livelli incredibili: ho voglia di fare, fare, fare! Ho voglia di migliorarmi, stare all’aria aperta, prendermi cura di me stessa, della mia anima e anche del mio corpo che, con la bella stagione si sveglia, ha voglia di muoversi, ha voglia di essere forte e dinamico. Se mi seguite su Snapchat lo sapete: allenamenti in palestra a base di pesi e camminate nella natura o per le colline fiorentine, sono il mio pane quotidiano ormai, insieme alla scoperta di nuovi trattamenti viso e corpo che mi facciano risvegliare dal torpore e dal “grigiore” dell’inverno.

Aquasource Everplump di Biotherm e la mia fitness routine: ripartiamo con la giusta carica questa primavera!

Come avrete visto su Snapchat, sto provando da qualche tempo la crema idratante per il viso Aquasource Everplump di Biotherm ed è arrivato il momento di parlarvene insieme ad uno shooting speciale. Aquasource Everplump di Biotherm è una nuova generazione di crema idratante, adatta a tutti i tipi di pelle ad effetto levigante e rimpolpante, che è stata pensata ad una donna che vive a pieno la vita, è sempre in movimento, fa sport. Infatti, la sua caratteristica interessante è che assorbe e trattiene l’idratazione anche in condizioni climatiche estreme senza appesantire la pelle, come quando si fa sport all’aria aperta per esempio, che sia in città, in montagna o al mare.  Vi capita di sentire la pelle “pesante”, quando sudate, se avete messo una crema TROPPO? Troppo grassa, troppo pesante, troppo ricca. Ecco, questo è l’effetto che non vogliamo, mai (Anche perchè la pelle non respira come dovrebbe!). Quello che vogliamo è un idratante viso potente ma leggero. Aquasource Everplump è leggero proprio come un siero, grazie all’acido ialuronico e micro spugna marina, ma denso nella consistenza come un balsamo e allo stesso tempo è levigante come un finisher, dato che, a contatto con la pelle, la consistenza gel si trasforma in milioni di gocce di freschezza. Insomma, già dopo una settimana, agisce sui primi segni dell’età! QUI trovate la crema sull’ecommerce di Biotherm se volete avere più informazioni utili!

(Continua..)

26 commenti

Parka con applicazioni, Tie Dye e dettagli.. hippie!

19/04/2016

parka con applicazioni

Parka con applicazioni, Tie Dye e dettagli.. hippie!

Parka. Ve l’avevo detto nel post dedicato alle tendenze della primavera estate 2016. Le applicazioni sulle giacche ed il Tie Dye sono due tendenze di stagione.. ed io le ho indossate insieme all’interno di uno stesso look da giorno! 

 Parka con applicazioni, Tie Dye e dettagli.. hippie!

Il Tie Dye è quella tecnica di nodi e colori che crea l’effetto che io indosso sulla mia tee shirt: un effetto che rimanda subito al periodo hippy e agli anni Settanta. Ecco perchè ho deciso di abbinare questi divertenti occhiali da sole colorati e rotondissimi. Ho abbinato poi un mini parka con applicazioni colorate: le applicazioni su giacche e giacchette (Ma anche sui jeans), sono uno delle tendenze più forti della stagione. La parola d’ordine è customizzare!! Dato che il look era già abbastanza carico ho deciso di rimanere sul semplice abbinando un paio di sneakers bianche ed una borsa bianca…

18 commenti

Arcobaleno sui vestiti: la moda rainbow per questa stagione!

18/04/2016

maglietta a righe colorataArcobaleno sui vestiti: la moda rainbow per questa stagione!

Arcobaleno sui vestiti. Come vi ho raccontato nella mia ultima puntata di Detto Fatto (RAI 2), una delle tendenze forti di questa stagione è sicuramente quella del rainbow, dell’arcobaleno sui vestiti, che ci vuole tutte super, super, super colorate! E’ una tendenza che mi piace molto perchè, diciamocelo, mette davvero tanta, tantissima allegria! Certo, indossare un vero e proprio arcobaleno di colori addosso non è esattamente facile. Ma scopriamo insieme la tendenza.

Arcobaleno sui vestiti: la moda rainbow per questa stagione!

Dopo le ultime stagioni di minimalismo e di tendenza “Norm Core”, finalmente i colori sono rientrati nei nostri armadi: insomma diciamo addio a looks grigi, bianchi, neri. Diciamocelo, che erano anche un po’ tristi! Cosi in passerella abbiamo visto proprio l’arcobaleno sui vestiti: righe multicolori, dei veri e propri look arcobaleno: da Ferragamo a Gucci, passando per Chanel e Armani. Basti pensare che la collezione S/S 2016 di Gucci a righe multicolori è stato indossato da decine e decine di fashioniste durante le fashion week: certe volte abbinato ad una gonna anch’essa multicolor oppure con jeans di tendenza (A zampa o in stile “Mom Jeans”). Okay, stiamo parlando di fashioniste addette al settore. Ma noi, come facciamo ad indossare questa tendenza? Non pensate che sia cosi difficile!

– ABBINATE I CAPI COLORATI – RAINBOW A CAPI NEUTRI: il segreto per creare dei looks portabili e’ tutto qui. Se ad esempio volete indossare un cappotto multicolor abbinatelo ad un look tutto monocolor, possibilmente in toni neutri (Nero, bianco, grigio, beige).

– RAINBOW + JEANS: ABBINAMENTO TOP! L’abbinamento top però per indossare questa tendenza è quello di abbinarla al denim. Un top multicolor con un jeans mom o a zampa o ancora con una salopette. Una gonna rainbow con una camicia in jeans. E cosi via.

(Continua..)

21 commenti

Elimina il grigiore dalla pelle e preparati all’estate: via il grigio, prepariamoci per l’abbronzatura!

16/04/2016

viaggio-costa-rica-piz-buin-3

Elimina il grigiore dalla pelle e preparati all’estate: via il grigio, prepariamoci per l’abbronzatura!

Elimina il grigiore della pelle. Quante di voi mi dicono che non hanno ancora il coraggio di scoprire le gambe perchè si sentono ancora troppo bianchicce o peggio, grigiastre? Sì perchè il problema fondamentale del cambio di stagione, dall’inverno all’estate, è sempre quello di scoprirci. Non solo perchè sveliamo quello che prima era coperto (Vedi ciccine varie.. e presto parleremo anche di questo!) ma anche perchè la nostra pelle risulta bianchiccia, grigia, spenta.. in una parola triste. Certo, l’inverno non aiuta: tra temperature fredde e tessuti rigidi e coprenti che “asfissiano la pelle”, soprattutto se non sei abituata in inverno a fare scrub molto regolari e regalare alla tua pelle una giusta dose di idratazione. Ma ora che è arrivata la primavera è il momento di tirare fuori la bellezza della nostra pelle: ecco come in 5 steps!

Elimina il grigiore dalla pelle e preparati all’estate: via il grigio, prepariamoci per l’abbronzatura!

STEP 1: TOGLI IL GRIGIORE DALLA PELLE

In primis, occorre eliminare il grigiore della pelle. Tutte quelle cellule morte e quell’ispessimento che rende la pelle poco luminosa. Il mio consiglio è di agire da casa con scrub regolari, almeno 2 o 3 volte la settimana con utilizzo di guanto di crine sulle parti critiche e più secche (Ginocchia, gomiti) tutti i giorni. Per la pelle del viso agisci con delicatezza: scrub bi o tri settimanali (Ma sceglilo delicato, delicatissimo, soprattutto se hai la pelle sensibile e non strofinare con energia!) seguita subito da una maschera. Una maschera depurativa, idratante, illuminante? Due idee: la prima, quella di utilizzare diverse maschere per diverse aree del viso. Io ad esempio utilizzo la maschera per pelli impure sul mento (Dove tendono a spuntarmi brufoletti..), la maschera depurativa o idratante sulla zona T ed infine una maschera all’ossigeno (Sì, quella che fa le bollicine!) sul resto del viso o su tutto il viso almeno una volta la settimana.

Se avete voglia di investire qualche soldino provate con lo scrub profondo in istituto: è l’ideale per eliminare in profondità le cellule morte in un sol colpo. Ve lo consiglio soprattutto se avete un occasione importante ed immediata che vi obbliga a “spogliarvi” oppure prima di un ciclo di trattamenti specifici (Come prodotti anticellulite): in questo modo saranno più recettivi!

viaggio-costa-rica-piz-buin-6

21 commenti