Calendario dell’Avvento: 10 idee last minute fai da te a dir poco…. geniali!! Le voglio tutte!

29/11/2016
come creare un calendario dell'avvento fatto in casa | calendario dell'avvento
IMAGE SOURCE: www babble com VIA PINTEREST

Calendario dell’Avvento

 

Calendario dell’avvento. Quando ero piccolina non vedevo l’ora che arrivasse il 1° di dicembre per iniziare ad aprire le caselline del Calendario dell’Avvento che mi preparava sempre mamma. Ogni mattina mi svegliavo col pensiero e, prima di andare a scuola, ero lì davanti per capire cosa ci fosse nascosto: un cioccolatino, un bigliettino scritto a mano, un regalino. Era un rituale che profumava di famiglia e Natale… e ne sono talmente affezionata che adesso lo preparo per il mio Giova! Ogni anno un tema diverso, ma il filo conduttore è sempre lo stesso: regalare un pensiero ogni giorno fino a Natale alle persone a cui vogliamo bene!

Calendario dell’Avvento: 10 idee last minute

Quest’anno però sono un po’ in ritardo (tanto per cambiare!) e così sono ricorsa al magico Pinterest alla ricerca di qualche idea veloce per stupire il mio Giova. Basta scrivere le paroline magiche “Calendario dell’Avvento” nel campo ricerca e il gioco è fatto! Qui sotto vi ho raccolto alcune idee rapidissime da realizzare, per chi, come me, si è ridotta all’ultimo minuto! Ovviamente ragazze, aspetto di vedere le vostre foto, magari prendo spunto anche io! ;-) Iniziamo…:)

1- Calendario dell’Avvento sulla scala

Idea semplicissima da realizzare se si ha a disposizione una scala da arredamento: basterà appendere i pacchetti numerati sui vari pioli. Qui sotto ho trovato la versione rossa con i sacchetti di tessuto e la versione bianco e nero con i pacchetti. Entrambi i Calendari dell’Avvento sono anche bellissime idee di arredamento.

calendario dell'avvento fatto in casa | calendario dell'avvento
IMAGE SOURCE: hjrcherryblossoms blogspot it – www bloglovin com via PINTEREST
28 commenti

Piumino: il ritorno del piumino per questo inverno 2017!

28/11/2016

piumini colorati | come indossare i piumini | che piumino comprare | come abbinare il piumino

Piumino: il ritorno del piumino per questo inverno 2017!

Piumino. Qualche post fa, quando abbiamo parlato dei capi spalla di moda questa stagione (Lo potete leggere QUI) abbiamo parlato, tra gli altri capispalla di moda, anche di un grande, di un grandissimo ritorno: il piumino!! Il piumino era stato etichettato come un capo assolutamente fuori moda fino solo all’inverno scorso: questa stagione però, magicamente, è stato riproposto anche sulle passerelle.. ed è tornato di nuovo, ufficialmente in voga!

Piumino: il ritorno del piumino per questo inverno 2017!

Il piumino  si continua ad indossare in versione casual chic e con look dai colori basici, tinta unita e capi semplici. Insomma, il piumino deve essere protagonista. Ecco alcune proposte look:

– In versione nera e non troppo gonfia: con una tee shirt stampata ed un paio di pantaloni palazzo eleganti.

– Oversize, nero o colorato (come ad esempio proposto da Balenciaga): da abbinare ad un pantalone nero a sigaretta, tacchi alti e pochette. Che contrasto!

– Lungo: effetto coperta trapuntata, colorato oppure tinta unita, da indossare con un paio di stivali a terra ed una pochette oppure con una mini o uno short e una camicia.

14 commenti

Weekend alle terme: il mio soggiorno ai Bagni di Pisa!

26/11/2016

irene colzi fashion blogger beauty blogger terme di pisa

Weekend alle terme

Un weekend alle terme, un weekend alla SPA: 2 giorni per rigenerarsi. Oh, yes!! Mi serviva proprio!! Lo scorso weekend infatti, insieme ai nostri amici Giorgio e Sandra, siamo stati a Bagni di Pisa, favoloso centro termale e SPA e hotel 5 stelle, nel cuore della campagna pisana a circa 15 minuti dal centro di Pisa e la sua favolosa Piazza dei Miracoli.

I Bagni di Pisa sono un luogo dove poter respirare non solo tranquillità, lusso, relax, vivere l’accoglienza e l’ospitalità che solo uno staff d’eccellenza può regalarti, ma è anche una culla di storia. Pensate infatti che le terme, naturali, conosciute ed utilizzate fin dai temi dei Romani e degli Etruschi, fino ad arrivare ai Medici, sorgono all’interno di una dimora storica del ‘700, adibita anche ad hotel 5 stelle. Un fascino a dir poco inimmaginabile.

L’hotel mi è piaciuto molto: abbiano alloggiato in una spaziosa ed elegante junior suite dai soffitti affrescati risalenti al ‘700. Marmi, asciugamani bianchi, frutta fresca, personale di servizio attento ad ogni dettaglio, hanno completato l’offerta. Girovagare tra i corridoi luminosi, tra tende bianche svolazzanti, ampie vetrate che si aprono in giardini nei quali passeggiare, è stato un bel plus.

Weekend alle terme: il mio soggiorno ai Bagni di Pisa!

Abbiamo provato la formula pensione completa presso il Ristorante dei Lorena con un abbondante colazione e un pranzo e una cena dai menù davvero particolari. Sì perchè oltre al menù fisso, con  piatti della traduzione toscana e italiana rivisitati sapientemente dallo chef Umberto Toscano, ci hanno colpito i menù light. Menù da antipasto a dolce a bassissimo contenuto calorico: cotture semplici, molte verdure ma piatti ricchi di sapore e ad alto tasso di appagamento. Un tiramisù ad 89 kcal a porzione? Oh yes!! Ci hanno infatti raccontato che all’interno dell’offerta di Bagni di Pisa è presente l’iniziativa “Dimagrire in Toscana”, pacchetti comprensivi di pernottamenti dai 3 ad una settimana (e più), intensivi di trattamenti, massaggi, percorsi personalizzati con consulenza di specialisti e naturalmente menù equilibrati che contribuiscono non solo al dimagrimento o al detox, ma anche ad una nuova consapevolezza su fare scelte sane, anche a tavola.

Non appena arrivati, sabato sera, abbiamo abbandonato la nostra tenuta cittadina, ci siamo avvolti in morbidi accappatoi e abbiamo provato l’esperienza Notte alle terme: le terme by night, con un delizioso buffet, hanno davvero il loro fascino. Anche perchè i Bagni di Pisa hanno delle terme da mille ed una notte… e da mille ed un giorno!  Aperte dalle 9 alle 19 (Con aperture anche serali il giovedi ed il sabato, come vi acennavo, QUI gli orari), le terme e la SPA dei Bagni di Pisa sono a disposizione degli ospiti dell’hotel e degli esterni. Le vasche di acqua termale naturale, che sgorga a 38 gradi, sia interne ed esterne, il bagno di Minerva con idromassaggio, il bagno di Mercurio con acqua salina, sauna, bagno turco, sale relax, frutta e tisane a disposizione. Numerosissimi anche i trattamenti, termali, estetici e di medicina estetica, come ci hanno raccontato (Celebri i fanghi e la idroncolonterapia). Noi domenica abbiamo provato il famoso Salidarium: una vera e propria immersione nel sale a 38 gradi. Un tocca sana per un percorso detox e rilassante. Favolosa anche la Grotta Hammam dei Granduchi (Qui più info), una grotta ricavata nella roccia con vapore naturale che porta la temperatura a 38 gradi e piscina privata interna scavata nella roccia. Un sogno!

A voi tutte le foto del nostro weekend!

food bagni di pisa cibo light lunch

10 commenti

Come avere più tempo.. per prenderci il nostro tempo: un look ed un pensiero dedicato a noi!

25/11/2016

influencer irene colzi fashion blogger

Come avere più tempo.. per prenderci il nostro tempo

Come avere più tempo. Questa mattina mi sono svegliata con un’assoluta consapevolezza: il tempo è il bene più lussuoso ed importante che abbiamo nelle nostre vite. Siamo abituati a vivere le nostre vite a 100 km all’ora: un susseguirsi di cose, volti, emozioni, impulsi. Siamo immersi in un vortice continuo. Eppure.. eppure, se ci pensate bene il tempo è la cosa più preziosa che abbiamo: avere il lusso di concedersi del tempo DAVVERO per noi, in questo grande conto alla rovescia che è la nostra vita. Sarà per questo che dicembre e il periodo natalizio sono tra quelli che amo di più. Se da una parte dicembre è il periodo più impegnato dell’anno, tra cene, eventi natalizi, corse ai regali, è anche il mese in cui ci concediamo più tempo per fare e vivere, per noi stessi e per gli altri. Abbiamo la possibilità di regalare il nostro tempo ad amici e parenti, di trascorrere delle ore tra i negozi, per noi e per gli altri. Abbiamo tempo di soffermarci però e di goderci il momento. Sì, abbiamo il tempo di prenderci il nostro tempo.

Come avere più tempo.. per prenderci il nostro tempo: un look ed un pensiero dedicato a noi!

Ed è così che ho deciso di scattare queste foto qui, in mezzo alla natura. La natura è quel luogo in cui mi prendo un momento per me stessa. E non c’è bisogno di andare tanto lontano: qui siamo al Parco delle Cascine di Firenze: lo conoscete? Bene, qui, vi consiglio di venire, fare una passeggiata in mezzo agli alberi, in mezzo al verde, arancione, rosso e marrone: sedervi su una panchina sull’Arno e rilassarvi un momento!

Per questo look ho scelto qualcosa di comodo e caldo (Senza dimenticare le mie nuove francesine che amo!) con un tocco in più: l’orologio Timex collezione tonal in colore blu (Il quadrante è anche retro illuminato per la notte e resistente all’acqua fino a 30 mt di profondità!). Potete scoprire il prezzo QUI.

Timex crea orologi da più di 160 anni: ha disegnato gli orologi per i soldati americani della prima guerra mondiale, il primo orologio da donna in diamanti e anche il primo orologio di Topolino! Oggi crea più di 300 tipi di orologi diversi, dal casual allo chic fino allo sporty per tenere il tempo. Sì, perchè il tempo è la cosa più preziosa che abbiamo..

fashion details

19 commenti

Come abbinare le righe.. con le righe!

24/11/2016

come abbinare le righe su righe | come mettere capi con righe | cappotto a righe | come indossare le righeCome abbinare le righe.. con le righe!

Come abbinare le righe. Buongiorno bellezze! Questa mattina si parla di abbinamenti che spesso si pensa siano sopra le righe… ma che, al di là del gioco di parole, possono essere davvero interessanti! QUI vi avevo parlato approfonditamente della tendenza delle righe, se vi va di appofondire :) Righe con righe, perchè no? Magari non ci capita spesso di pensare di provare ad abbinare tipi diversi di righe all’interno dello stesso look. Certo, non vogliamo sembrare un membro della Banda Bassotti, giusto? Occorre provare questo tipo di abbinamento con un certo occhio.. io l’ho indossato così!

Come abbinare le righe.. con le righe!

Come abbinare le righe.. con le righe?? Ho deciso di provare l’abbinamento righe su righe semplicemente abbinando due tipi diverse di righe sulla parte superiore del look. Una camicia a righe bianche e nere e un cappotto a righe tra il nero ed il grigio. Per evitare che l’abbinamento fosse troppo pesante, ho pensato di accendere il tutto con un paio di pantaloni colorati e rigorosamente in tinta unita. Gli accessori in nero invece, colore neutro, per non caricare troppo il look. Che ne dite di questa scelta? Vi piace come idea? Lasciatemi un commento! Buona giornata :)

16 commenti