Sneakers bianche: vecchie (anzi nuove) ossessioni

8/10/2014

nike look (10)

Sneakers bianche: vecchie (anzi nuove) ossessioni!

Sneakers bianche. Dunque, oggi non si parla di una novità. Anzi. Ma proprio no! Non c’è nulla di più basico di un paio di scarpe da ginnastica bianche. Alzi la mano chi non ha un paio di sneakers bianche nel proprio armadio. Bene, vedo che più o meno siamo in sintonia :D I modelli che spopolano adesso sono due: le Air Force One di Nike (Quelle che ho indossato QUI) e le Stan Smith di Adidads. Proprio su questi due modelli (Ma dico, potrebbero essere davvero qualsiasi marca e modello, basta che siano bianche, possibilmente total white) ho basato la gallery di ispirazione che vedrete oggi. Perchè sì tutte più o meno abbiamo un paio di scarpe da ginnastica bianche ma che si possano abbinare veramente quasi a tutto e con risultatì cosi chic (e minimal) non è così scontato. A voi tutte le foto! Spero che vi piacciano e vi auguro buona giornata, a domani! :)

33 commenti

Gemelle Olsen: idee di stile per altezze petite

22/08/2014

olsen gemelle stile (35)

Gemelle Olsen

Gemelle Olsen. Ho imparato a conoscere le gemelle OlsenAshley e Mary-Kate Olsen quando ero piccola. Essendo quasi loro coetanea (Sono di classe ’86) sono cresciuta con i loro film e commedie a tema adolescenziale. Poi si sono affermate come icone di stile, trend setters e come stiliste: la loro linea di moda è davvero affermata negli USA! 

Gemelle Olsen: idee di stile per altezze petite

Mi piace il loro stile e mi piacciono soprattutto per un motivo. Sono tra le poche fashion icon (come un po’ Miroslava Duma) dalle quali le ragazze petite possono prendere ispirazione per i loro look: le gemelle infatti non raggiungono il metro e sessanta ma sono addicted a mezzi tacchi, sneakers, gonne lunghe.. capi che spesso le ragazze non troppo alte hanno paura ad indossare. Così ecco una gallery di ispirazione con molti dei loro looks, che ne pensate? Un abbraccio a tutte!

I learnt to be familiar with the Olsen twins, Ashley and Mary-Kate Olsen, when I was young. As I am of their same age (they’re 1986 age class), I grew up with their adolescent-topic movies and comedies. Then they hit the scene as icons of style, trend settlers and stylists. I love their style and I especially like them for one reason. They are among the few fashion icons (a bit like Miroslava Duma) by whom the petite girls can be inspired for their looks. What do you think about it? A hug for everyone!

IMAGES SOURCES: PINTEREST + TUMBLR/ OLSEN-FILES.COM / PACIFIC COAST NEWS / JUST RRED

48 commenti

Moda anni 70.. decisamente rivisitata ma con pantaloni a campana!

11/02/2014

Moda anni 70

 Moda anni 70.. decisamente rivisitata ma con pantaloni a campana!

Moda anni 70. Quando ho visto questa borsa ho subito pensato agli anni 70. Saranno le frange, sarà il color cuoio (Ehy, segnate, le frange saranno il must della prossima stagione!). Ma insomma, con una borsa del genere sono stata subito trasportata in un’altra era. Certo, decisamente rivisitata in chiave 2014 naturalmente! La borsa in questione è di Maria Lamanna, la giovane vincitrice del Premio Indipendent Handbag Designer Awards 2013 (Vedi qui). La sua collezione mi piace perchè  ha delle linee estremamente pulite su materiali pregiati lavorati artigianalmente mantenendo però quei dettagli particolari (vedi le frange) per farsi distinguere. L’adoro, semplicemente! E spero tanto che piaccia anche a voi!

Così ho deciso di abbinarla a ciò che mi ispirava, gli anni Settanta. I protagonisti sono i pantaloni leggermente svasati che non usavo da tempo ma che sempre di più si vedono nello streetstyle e che, non mi ricordavo accidenti che slanciassero così :D Ho completato il mood con un paio di occhiali sì rotondi (Che avete visto qui in versione militare), ma moderni, ed un maglione semplice ma dalla trama interessante (che avete visto esattamente un anno fa!) Un tocco quasi rosso sulle labbra, capelli lisci e via, prontissima. Mi piace questo look un po’ diverso dal solito, che ne dite?

Oggi aspetto tutte le vostre idee! Un abbraccio!

When I first saw this bag I immediately thought about the 70’s. It’s a bag by Maria Lamanna, the young winner of the Independent Handbag Designer Awards 2013. I like her collection because it’s got clean lines, refined materials and particular details. I’ve decided to match it to what most inspired me, the Seventies. The protagonists are the bell-like trousers, that are more and more present in street style. I like this look, a bit different from the usual, what do you think?

62 commenti

Rebecca Minkoff bag: sono di moda le mini borse tracolla!

25/10/2013

Rebecca Minkoff bag

 Rebecca Minkoff borchiata: ve lo dico, sono di moda le mini tracolle (aiuto!)

Rebecca Minkoff bag. Come direbbe una mia cara amica – blogger “E’ talmente piccina che mi commuove” (E tutte le volte mi fa morire dal ridere!), con questa mini bag è stato amore a prima vista. Premetto che, se siete come me, ovvero infilo-tutto-il-mio-mondo-in-borsa, avrete un attimino di difficoltà. Io non esco mai senza, in ordine sparso, chiavi, mega portafoglio stra pieno di schifezze, cibo (si sa mai!), medicine, agenda, cellulare, carica batteria del cellulare, rossetto, cardigan per attacchi di freddo improvviso (Va bè, voi già lo sapete che sono iper disordinata, no?). Ora, immaginate di dover fare una selezione per infilare tutto in una mini borsa. Shit! Via il portafoglio e si tiene solo il porta carte con dentro qualche contante, cellulare, carica batterie.. ehm.. rossetto incastrato a forza (Che se poi ci viene il ciclo? No va bè non ci pensiamo!).  Ma ci siamo! Con una bomba a mano invece che una borsa esco di casa tutta contenta! Sì perchè le mini borsette mi fanno impazzire, mi piacciono un sacco e per di più sono must have (Basta vedere quelle proposte da Burberry, Celine oppure Phillipp Lim!) e per un giorno un sacrificio in nome della moda si può fare :P!! Va bè, via, al di la degli scherzi e delle battute (Si vede che sono contenta che è venerdì eh!), spero che questo outfit dai toni autunnali (nuovi capelli compresi, che ne dite?) vi piaccia come piace a e me, sono curiosa di sapere di più su cosa pensate delle mini borse.. voi ce la fareste? :D Un abbraccio!!

P.S Se siete in cerca di come vestirvi in questo periodo autunnale leggete QUI!

With this mini bag it was love at first sight. I will start by saying that if you are like me, that is introduce-all-my-world-in-bag, you will have some complication. I never go out without it: keys, mega wallet, food (you never know!), medicines, planner, mobile, mobile charger, lipstick, cardigan. Now, imagine of having to make a selection to put everything into a mini bag. Shit! Put the wallet away and keep just the card holder, mobile, charger.. (and what if our ‘period’ comes? No, well, let’s not think about it!). But here we are! The mini purses drive me crazy, I like them a lot and what is more they are a must have (just see the ones proposed by Burberry, Celine or Phillip Lim!) and for one day we can make a sacrifice in the name of fashion! I hope you like this fall tones outfit, just as I like it. I’m curious to know what to think about mini bags. Could you work it out? Big hug!

53 commenti

Innsbruck: il racconto di un giorno tra le case dai mille colori

7/08/2013

Innsbruck: un giorno tra le case dai mille colori

Innsbruck: un giorno tra le case dai mille colori. Buongiorno bellissime! Secondo giorno in Austria, secondo giorno pienissimo di cose viste e fatte (Io arrivo a sera che sono stanca morta e dormo di fila e profondamente almeno 8 ore.. aaah! L’aria di montagna!). Abbiamo iniziato la nostra giornata come al solito con una colazione abbondante a base di prelibatezze austriache per poi infilarci il costume e recarci nelle terme più belle che io abbia mai visto (Ma vi faccio vedere tutto domani). Doccia (Ma non trucco, se non una passata di mascara e una di rossetto idratante (Voglio far respirare la pelle il più possibile in questi giorni passati in un ambiente così sano e pulito!) e poi via ad Innsbruck, una delle città più famose dell’Austria insieme a Vienna e Salisburgo. Caratterizzata da mille ed uno palazzi colorati (Alcuni davvero molto, molto antichi) ci siamo divertiti a perderci tra le stradine medioevali in compagnia di una bibita a base di limone ghiacciata e alla nostra macchina fotografica. Per cena? Beh, abbiamo scovato un baracchino stile “Unti&Bisunti” (dmax) e per un paio di euro abbiamo assaggiato un mega piatto di Curry Wurstel (La ricetta la trovate sul mio Instagram  @ireneccloset o tramite web QUI). Per il pomeriggio da turista indossavo qualcosa di comodo ma cool. Un paio di jeans capri abbinati al mio Panama Borsalino che avevate già visto QUI ed un paio di zeppe coloratissime che vi avevo fatto vedere l’anno passato QUI. Che ne dite del mio outfit? E a Innsbruck siete mai state? Wow! Non vedo l’ora di farvi vedere di più e raccontarvi di più delle terme e di alcuni incontri ravvicinati… ma troppe foto e troppo scritto, vi racconto tutto domani! Un abbraccione grande a tutte!!

ENGLISH TRANSLATION HERE

51 commenti